Aforismario 

 

Amici e Nemici

Aforismi e citazioni - Aforismario

Vedi anche: Amico - Nemico - Contro l'amicizia

 

I tuoi amici sono di tre tipi, e di tre tipi sono anche i tuoi nemici. I tuoi amici sono: il tuo amico, l'amico del tuo amico e il nemico del tuo nemico. I tuoi nemici sono: il tuo nemico, il nemico del tuo amico e l'amico del tuo nemico.

Ali ibn Abi Talib, VII sec. (attribuito)

 

Se non hai un amico che ti avvisi dei tuoi difetti, paga un nemico affinché lo faccia.
Anonimo (cit. in Silvio Ceccato, Ingegneria della felicità, 1985)

 

Il nemico del mio nemico non è mio amico.

Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

 

Priva l'amicizia del suo più bell'ornamento chi la priva del rispetto.

Marco Tullio Cicerone, Sull'amicizia, 44 a.e.c.

 

Dal momento che l'amicizia è incompatibile con la verità, fecondo è soltanto il dialogo muto con i nostri nemici.

Emile Cioran, Squartamento, 1979

 

Un uomo si giudica dai suoi nemici non meno che dai suoi amici.

Joseph Conrad, Lord Jim, 1900

 

Gli amici sono pericolosi al pari dei nemici.

Thomas De Quincey, Saggi, 1863 (postumo)

 

Non avrà mai veri amici chi teme di farsi dei nemici.

William Hazlitt, Caratteristiche, 1823

 

Amicizia: il tacito accordo tra due nemici di voler collaborare per un bottino comune.

Elbert Hubbard, The Roycroft Dictionary, 1914

 

Se è vero che in ogni amico v'è un nemico che sonnecchia, non potrebbe darsi che in ogni nemico vi sia un amico che aspetta la sua ora?

Giovanni Papini, Amici e nemici, in Prose morali, 1959

 

Gli amici non sono altro che nemici coi quali abbiamo concluso un armistizio non sempre onestamente osservato. 

Giovanni Papini, Il sacco dell'orco, 1933

 

Affrontare i nemici richiede notevole ardimento. Ma altrettanto ne occorre per affrontare gli amici.

J. K. Rowling, Harry Potter e la pietra filosofale, 1998

 

Comportati con il tuo amico come se un giorno potesse diventarti nemico.

Publilio Siro, Sentenze, I sec.

 

Gli amici si dicono sinceri, ma in realtà sinceri sono i nemici. Si dovrebbe quindi utilizzare il biasimo di questi ultimi, come una medicina amara, per conoscere sé stessi.

Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

L'amico non si può riconoscere nella prosperità, ma nell'avversità il nemico non si nasconderà. Quando uno prospera, i suoi nemici sono nel dolore; ma quando uno è infelice, anche l'amico se ne separa.

Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

 

Tieniti lontano dai tuoi nemici, e dai tuoi amici guardati.

Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

 

Non ha amici l'uomo che non si è fatto mai dei nemici.

Alfred Tennyson, Gli idilli del re, 1856/85

 

Un nemico può rovinarti in parte; ma per completare l'opera e renderla perfetta ci vuole un amico incauto e bene intenzionato.

Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894

 

Ci vogliono il tuo nemico e  il tuo amico insieme per colpirti al cuore: il primo per calunniarti, il secondo per venirtelo a dire.

Mark Twain, Seguendo l'equatore, 1897

 

Scelgo gli amici per la bellezza, i conoscenti per il buon carattere e i nemici per l'intelligenza. Non si è mai abbastanza attenti nella scelta dei propri nemici.

Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

 

Sull'utilità dei nemiciSull'utilità dei nemici

Testo greco a fronte
Autore Plutarco
Curatore Capriglione e Pérez Jiménez 
Editore M. D'Auria , 2008

 

Sull’utilità dei nemici, (De utilitate inimicorum)  Plutarco mette in evidenza alcuni lati positivi che l'avere dei nemici comporta. Senza nemici, le nostre virtù non avrebbero possibilità di svilupparsi. 

 

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su

Facebook - Twitter