Aforismario 

 

Bellezza / Bello

Vedi anche: Bellezza femminile

 

All’uomo non piace restar nella solitudine dell’io: perciò ama; dunque deve cercare fuori di sé l’oggetto dell’amore. Lo può trovare solo nella bellezza, ma poiché egli stesso è la più bella creatura plasmata da Dio, è necessario che trovi in sé il modello di quella bellezza che cerca al di fuori. Ognuno può scoprire dentro di sé i primi raggi di questa bellezza e, a seconda che il di fuori corrisponda a essa o se ne allontani, si forma le idee di bello o di brutto su ogni cosa. E tuttavia, sebbene l’uomo cerchi di riempire il gran vuoto da lui prodotto uscendo fuori di sé, non può comunque esser soddisfatto da ogni sorta di oggetti. Il suo cuore è troppo vasto; ci dev’essere qualcosa che gli somigli e gli sia molto vicino. Pertanto, la bellezza che può appagare l’uomo consiste non solo nella conformità, ma pure nella somiglianza. Essa la restringe e la limita nella differenza di sesso.
Anonimo, Discorso sulle passioni d'amore, XVII sex. (attribuito a Blaise Pascal)

 

Quanto più spirito possediamo tanto più scopriamo bellezze originali, ma occorre non essere innamorati, perché quando si ama se ne scopre una sola.
Anonimo, Discorso sulle passioni d'amore, XVII sex. (attribuito a Blaise Pascal)

 

Interroga la bellezza della terra, interroga la bellezza del mare, interroga la bellezza dell'aria diffusa e soffusa. Interroga la bellezza del cielo, interroga l'ordine delle stelle, interroga il sole, che col suo splendore rischiara il giorno; interroga la luna, che col suo chiarore modera le tenebre della notte. Interroga le fiere che si muovono nell'acqua, che camminano sulla terra, che volano nell'aria: anime che si nascondono, corpi che si mostrano; visibile che si fa guidare, invisibile che guida. Interrogali! Tutti ti risponderanno: Guardaci: siamo belli! La loro bellezza li fa conoscere. Questa bellezza mutevole chi l'ha creata, se non la Bellezza Immutabile?

Agostino d'Ippona, Sermoni, V sec.

 

La Bellezza, la grande bellezza, è attratta inesorabilmente dal potere ed il potere tende, inesorabilmente, a monopolizzarla.
Francesco Alberoni, L'erotismo, 1986

 

In ultima istanza la bellezza altro non è che un atteggiamento.

Isabel Allende, D'amore e ombra, 1984

 

La bellezza è una di quelle rare cose che non portano a dubitare di Dio.

Jean Anouilh, Becket o l'onore di Dio, 1959

 

Il Bello è principio di tutte le cose in quanto causa efficiente, che muove tutte le cose e le tiene insieme con l'amore verso la propria bellezza, e il Bello è il fine di tutte le cose.

Dionigi Areopagita, De divinis nominibus (Nomi divini), VI sec.

 

La bellezza è la migliore lettera di raccomandazione.

Aristotele, in Diogene Laerzio, Vite dei filosofi, III sec.

 

A chi possiede una grande bellezza, siamo pronti a giustificare qualunque cosa, eccetto una grande intelligenza.

Vannuccio Barbaro, Scartafacci (postumo, 2012)

 

Il bello è ciò che cogliamo mentre sta passando. È l'effimera configurazione delle cose nel momento in cui ne vedi insieme la bellezza e la morte.

Muriel Barbery, L'eleganza del riccio, 2006

 

Quel che non è leggermente difforme ha un aspetto insensibile − ne deriva che l'irregolarità, ossia l'imprevisto, la sorpresa, lo stupore sono una parte essenziale e la caratteristica della bellezza.

Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62 (postumo 1887/1908)

 

La bellezza della necessità è materia di scandalo per il pubblico abituato alla necessità della bellezza.

Carlo Belli, Kn, 1935

 

Esca. Ciò che rende l'amo più appetibile. Il tipo di esca più efficace è rappresentato dalla bellezza.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

Se hai bellezza e nient'altro, hai più o meno la miglior cosa inventata da Dio.

Robert Browning, Fra Lippo Lippi, 1855

 

La bellezza, senza dubbio, non fa le rivoluzioni. Ma viene un giorno in cui le rivoluzioni hanno bisogno della bellezza.

Albert Camus, L'uomo in rivolta, 1951

 

Può essere bello solo ciò che è grave.

Anton Čechov, Il gabbiano, 1895

 

Occorrono arcani medicamenti per ripristinare la bellezza del corpo, ma non ne occorrono affatto per conservare quella dell’anima.
François-René de Chateaubriand, Pensieri, riflessioni e massime, XIX sec.

 

Il bello ha l'aria facile, ed è proprio la cosa che il pubblico disprezza.

Jean Cocteau, Il gallo e l'arlecchino, 1918

 

Addurre a difesa di qualcosa la sua bellezza irrita l'animo plebeo.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

È sufficiente che la bellezza sfiori appena il nostro tedio, perché il cuore ci si laceri come seta tra le mani della vita.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

Gli attributi definibili in cui sembra consistere la bellezza di un'opera si trovano in opere assolutamente prive di bellezza.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

La bellezza dell'oggetto è la sua vera sostanza. La sete si estingue prima dell'acqua.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

La bellezza delle cose nobili propaga nell'anima un tumulto che la trascina verso regioni il cui portico è la morte.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

Una volta la bellezza era un dono intimo e da scoprire con pudore. Oggi, massificata in provini e casting, è diventata un possibile lavoro per chi non sa fare niente.
Diego De Silva (Fonte sconosciuta)

 

La bellezza, è un enigma.

Fëdor Dostoevskij, L'idiota, 1869

 

La bellezza salverà il mondo.

Fëdor Dostoevskij, L'idiota, 1869

 

È bello qualcosa che, se fosse nostro, ci rallegrerebbe, ma che rimane tale anche se appartiene a qualcun altro.
Umberto Eco, Storia della Bellezza, 2004

 

Anche se giriamo tutto il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo.

Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

 

Benché la bellezza derivi dalla geometria, solo attraverso il sentimento è possibile coglierne le forme delicate.
Anatole France, Il giardino di Epicuro, 1895

 

Ogni bello piace, ma non tutto ciò che piace è bello.
Pasquale Galluppi, Elementi di filosofia, 1820/37

 

Di veramente bello c'è soltanto quel che non può servire a niente.

Théophile Gautier, La signorina di Maupin, 1835

 

Dio si è riservato la distribuzione di due o tre piccole cose sulle quali non può nulla l'oro dei potenti della terra: il genio, la bellezza e la felicità. 

Théophile Gautier, Capricci e zigzag, 1852

 

Godiamo la bellezza perché la bellezza è nel nostro essere, altrimenti non la riconosceremmo.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

 

Bisogna allontanare la bellezza e lo spirito, se non se ne vuoI diventare schiavi.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

 

La bellezza: ogni soave alta armonia di tutto ciò che piace senza esigere riflessione o meditazione.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

 

La perfezione può sussistere con la sproporzione, la bellezza solo con la proporzione.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

 

Tanta suol essere la stoltezza, quanta è la bellezza.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

 

A ravvisar la bellezza, non basta occhio sereno; ci vuole ancora animo sereno.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

Chi è veramente innamorato della bellezza, la scorge pur colà ov'altri non sospetta che sia.
ibid.

 

Quando avrai scòrta la bellezza morale, ogni altra bellezza ti parrà povera cosa al confronto.
ibid.

 

Se tu ti affacci alle cose con animo torbido e dispettoso, il tuo castigo sarà di non trovarvi mai né bellezza né gioia.
ibid.

 

La saggezza è il riassunto del passato, ma la bellezza è la promessa del futuro. 

Oliver Wendell Holmes (senior), Il professore alla prima colazione, 1860

 

Nessuna grazia esteriore è completa se non è compenetrata e vivificata dalla bellezza interiore. La bellezza dell’anima si diffonde come una luce misteriosa sulla bellezza del corpo.
Victor Hugo, Oceano, XIX sec. (postumo 1989)

 

La bellezza non è una qualità delle cose stesse: essa esiste soltanto nella mente che le contempla, e ogni mente percepisce una diversa bellezza.
David Hume, Sulla regola del gusto, 1757

 

Che cos'è la bellezza? Una convenzione, una moneta che ha corso solo in un dato tempo e un dato luogo.
Henrik Ibsen, Peer Gynt, 1867

 

La giovinezza è felice perché ha la capacità di vedere la bellezza. Chiunque sia in grado di mantenere la capacità di vedere la bellezza non diventerà mai vecchio.

Franz Kafka, in Gustav Janouch, Colloqui con Kafka, 1951

 

Il bello è il simbolo del bene morale.

Immanuel Kant, Critica del giudizio, 1790

 

Il filisteo non è in grado di amministrare da sé le esaltazioni del proprio animo e gli si deve rammentare continuamente la bellezza della vita. Anche per l'amore ha bisogno di avere le istruzioni per l'uso.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

 

La bellezza come unica difesa contro la stupidità
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

 

L'esteta ha con la bellezza lo stesso rapporto che ha il pornografo con l'amore e il politico con la vita.
Karl Kraus, Di notte, 1918

 

Il fascino è arbitrario: la bellezza è qualche cosa di più reale e di più indipendente dal gusto e dall’opinione.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

 

La parvenza intelligente negli uomini è ciò che la regolarità dei tratti è nelle donne: il genere di bellezza cui gli esseri più vani possono aspirare.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

 

La convenienza al suo fine è quello in cui consiste la bellezza di tutte le cose, e fuor della quale nessuna cosa è bella.

Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

 

La bellezza non è qualcosa per cui si gareggia: ciascuno ha qualcosa di bello da scoprire; l'attenzione è la chiave della scoperta.

Dacia Maraini, Dolce per sé, 1997

 

Se la bellezza è soggettiva, perché faccio schifo a tutti?
Franco Merafino, in Gino & Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, 1995

 

La Bellezza è la moneta della Natura, non bisogna accumularla, ma farla circolare.

John Milton, Como, 1634

 

Se volete sapere qualcosa di più sulla bellezza, che cos'è esattamente, consultate una storia dell'arte e vedrete che ogni epoca ha le sue veneri e che queste veneri (o apolli) messi assieme e confrontati, fuori dalle loro epoche, sono una famiglia di mostri. Non è bello quello che è bello, disse il rospo alla rospa, ma è bello quello che piace.
Bruno Munari, Arte come mestiere, 1966

 

La più nobile specie di bellezza è quella che non trascina a un tratto, che non scatena assalti tempestosi e inebrianti (una tale bellezza suscita facilmente nausea), ma che si insinua lentamente, che quasi inavvertitamente si porta via con sé e che un giorno ci si ritrova davanti in sogno, ma che alla fine, dopo aver a lungo con modestia giaciuto nel nostro cuore, si impossessa completamente di noi e ci riempie gli occhi di lacrime e il cuore di nostalgia. Di che abbiamo nostalgia alla vista della bellezza? Dell’essere belli: ci immaginiamo che molta felicità debba andare a ciò congiunta. Ma questo è un errore.

Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

 

Se il bello è uguale a ciò che allieta – e così infatti lo cantarono una volta le Muse – l’utile costituisce la via indiretta, spesso necessaria, per giungere al bello e può a buon diritto respingere il miope biasimo degli uomini dell’attimo, che non vogliono aspettare e pensano di raggiungere ogni cosa buona per via diretta.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

 

La bellezza è un bene fragile.

Publio Ovidio Nasone, Ars amatoria, I sec.

 

La bellezza di un oggetto deriva in buona misura dalla sua patina. Più che la frattura tra antico e moderno, ciò che dà consistenza alla nostra vita e la rende accettabile è la patina del tempo. La certezza che le cose e i luoghi deperiscono serenamente. È questa una "decrescita" estetica, un principio che vede nella caducità la traccia della loro bellezza.

Roberto Peregalli, I luoghi e la polvere, 2010

 

Dato che non possiamo ottenere bellezza dalla vita, cerchiamo almeno di ottenere bellezza dal fatto di non potere ottenere bellezza dalla vita. Facciamo del nostro fallimento una vittoria, una cosa positiva ed elevata, con colonne, maestà e acquiescenza spirituale.

Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

 

Cosa bella mortal passa e non dura.

Francesco Petrarca, Chi vuol veder quantunque po natura, Canzoniere, ca. 1336/74

 

Il bello è lo splendore del vero.

Platone (attribuito)

 

L'occhio non vedrebbe mai il sole se non fosse già simile al sole, né un'anima vedrebbe il bello se non fosse bella.

Plotino, Enneadi, III-IV sec.

 

È stato detto che la bellezza è una promessa di felicità. Inversamente, la possibilità del piacere può essere un principio di bellezza.

Marcel Proust, La prigioniera, 1923 (postumo)

 

Oltre un certo grado la bellezza, come l'eleganza, non è più una semplice sfida all'imperfezione e alla miseria del mondo, ma una provocazione, anzi un oltraggio: ciò spiega l'odio che non poca gente nutre verso di essa.

Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

 

La bellezza è un’eloquenza muta.
François des Rues, Le margherite francesi, 1598

 

L'unica bellezza duratura è la bellezza del cuore.

Gialal al-Din Rumi, La bellezza del cuore, XIII sec.

 

La bellezza è una garanzia della possibile conformità fra l'anima e la natura, e quindi un motivo di fede nella supremazia del bene.
George Santayana, Il senso della bellezza, 1896

 

Se già ogni individuo. come unico pensiero della natura, è degno di essere osservato, lo è al massimo grado, quando si tratti di bellezza: poiché la bellezza è un concetto più alto e generale della natura; essa è il suo pensiero della specie. Perciò incatena il nostro sguardo con tanta forza.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

Alla bellezza ci si abitua, alla bruttezza non ci si rassegna.

Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

Era di una profonda bellezza e di un’intelligente superficialità.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

La bellezza non salverà il mondo, perché per il mondo non c’è salvezza; ma è certo che dalla bellezza qualcuno è stato salvato da una vita di completa solitudine e disperazione, qualcun altro vi è stato scaraventato senza pietà.

Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

Quaggiù i momenti di bellezza si pagheranno cari.
Jude Stéfan, Gnomiche, 1985

 

La bellezza non è che una promessa di felicità.

Stendhal, Sull'amore, 1822

 

La bellezza delle cose, più che l'utilità, v'innalzi l'anima a Dio.

Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

 

Qualcuno ha detto che la bellezza è una promessa di felicità. Nessuno ha mai detto che la promessa sia stata mantenuta.

Paul-Jean Toulet, I tre impostori, 1922 (postumo)

 

Definire il Bello è facile: è ciò che fa disperare.

Paul Valéry, Varietà, 1924/44

 

La bellezza è l'unica cosa contro cui la forza del tempo sia vana. Le filosofie si disgregano come la sabbia, le credenze si succedono l'una all'altra, ma ciò che è bello è una gioia per tutte le stagioni, e un possesso per tutta l'eternità.

Oscar Wilde, Il Rinascimento inglese dell'arte, 1882 (conferenza a New York)

 

La Bellezza ha tanti significati quanti umori ha l’uomo. La bellezza è il simbolo dei simboli. La bellezza rivela tutto perché non esprime niente.

Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

 

Tutto ciò che è bello appartiene alla stessa epoca.

Oscar Wilde, Penna, matita e veleno, 1889

 

La bellezza è una forma di genio; anzi, è più alta del genio perché non richiede spiegazioni.

Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

 

Quando si perde la bellezza, quale che essa sia, si perde tutto
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

 

A volte la gente dice che la bellezza è solo superficiale. Può darsi. Ma perlomeno non è superficiale quanto il pensiero.

Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

 

La bellezza è una trappola in cui ogni uomo di buon senso sarebbe felice di cadere.

Oscar Wilde, L'importanza di chiamarsi Ernesto, 1895

 

L'informazione non è conoscenza/ la conoscenza non è saggezza/ la saggezza non è verità/ la verità non è bellezza/ la bellezza non è amore/ l'amore non è musica/ la musica è il meglio.

Frank Zappa, Packard Goose in Joe's Garage, 1979

 

Proverbi

Anche l'occhio vuole la sua parte.

 

Bella faccia cuore allaccia.

 

Bella testa è spesso senza cervello.

 

Beltà e follia vanno spesso in compagnia.

 

Bellezza senza bontà è casa senza uscio, nave senza vento, fonte senz'acqua.

 

Bellezza è come un fiore, che nasce e presto muore.

 

Bellezza senza bontà è come vino svanito.

 

Bellezza è già mezza dote.

 

Dove è bellezza è superbia.

 

Il bello piace a tutti.

 

Il bene e il bello non furon mai troppi.

 

Il bruno il bel non toglie, anzi accresce le voglie.

 

La bellezza ha belle foglie, ma il frutto è amaro.

 

La bellezza va e viene, la bontà si mantiene.

 

La bellezza dura poco.

 

La bellezza è il fiore, ma la virtù è il frutto della vita

 

La beltà senza la grazia è un amo senza l'esca.

 

Le cose belle non vengono mai a noia.

 

Non e bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace.

 

Onestà e gentilezza sopravanza ogni bellezza.

 

Se congiunta non è con la saggezza, un dono assai funesto è la bellezza.

 

Tutti i belli si fanno pregare.

Libro consigliato

Storia della bellezzaStoria della bellezza
Curatore U. Eco;  G. De Michele
Editore Bompiani, 2004

 

La Bellezza non è mai stata, nel corso dei secoli, un valore assoluto e atemporale: sia la Bellezza fisica, che la Bellezza divina hanno assunto forme diverse: è stata armonica o dionisiaca, si è associata alla mostruosità nel Medioevo e all'armonia delle sfere celesti nel Rinascimento; ha assunto le forme del "non so che" nel periodo romantico per poi farsi artificio, scherzo, citazione in tutto il Novecento.

 Bellezza e Bruttezza - Fascino

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su