Aforismario 

 

Bello

Citazioni - Aforismario

Vedi anche: Bellezza - Estetica - Bellezza femminile

 

Il Bello è principio di tutte le cose in quanto causa efficiente, che muove tutte le cose e le tiene insieme con l'amore verso la propria bellezza, e il Bello è il fine di tutte le cose.

Dionigi Areopagita, De divinis nominibus (Nomi divini), VI sec.

 

Il bello è ciò che cogliamo mentre sta passando. È l'effimera configurazione delle cose nel momento in cui ne vedi insieme la bellezza e la morte.

Muriel Barbery, L'eleganza del riccio, 2006

 

Ciò che è brutto è sempre duraturo. Il bello segue la moda.

Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

 

Può essere bello solo ciò che è grave.

Anton Čechov, Il gabbiano, 1895

 

Il bello ha l'aria facile, ed è proprio la cosa che il pubblico disprezza.

Jean Cocteau, Il gallo e l'arlecchino, 1918

 

Con il tempo, anche il bello diventa meno bello, e il brutto meno brutto. Bellezza e bruttezza, infatti, sono caratteristiche dei primi approcci; in seguito tendono ad avvicinarsi.

Luciano De Crescenzo, Panta Rei, 1994

 

È bello qualcosa che, se fosse nostro, ci rallegrerebbe, ma che rimane tale anche se appartiene a qualcun altro.
Umberto Eco, Storia della Bellezza, 2004

 

Anche se giriamo tutto il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo.

Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

 

Ogni bello piace, ma non tutto ciò che piace è bello.
Pasquale Galluppi, Elementi di filosofia, 1820/37

 

Di veramente bello c'è soltanto quel che non può servire a niente.

Théophile Gautier, La signorina di Maupin, 1835

 

Il Bello è ciò che sembra abominevole a occhi ineducati. Il Bello è ciò che la vostra amante e e la vostra domestica trovano d'istinto orrendo.

Edmond e Jules de Goncourt, Diario, 1851-96 (postumo, 1956)

 

Il bello è il simbolo del bene morale.

Immanuel Kant, Critica del giudizio, 1790

 

Il bello è lo splendore del vero.

Platone (attribuito)

 

L'utile è bello, il dannoso è brutto.

Platone, Repubblica, 390/360 a.e.c.

 

L'occhio non vedrebbe mai il sole se non fosse già simile al sole, né un'anima vedrebbe il bello se non fosse bella.

Plotino, Enneadi, III-IV sec.

 

Il bello è solo l'inizio del tremendo.

Rainer Maria Rilke, Elegie duinesi, 1923

 

Definire il Bello è facile: è ciò che fa disperare.

Paul Valéry, Varietà, 1924/44

 

Tutto ciò che è bello appartiene alla stessa epoca.

Oscar Wilde, Penna, matita e veleno, 1889 

 

Non e bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace.

Proverbio (vedi Proverbi sulla Bellezza)

 

Osservazioni sul sentimento del bello e del sublimeOsservazioni sul sentimento del bello e del sublime
Autore Immanuel Kant
Traduttore L. Novati
Editore BUR Bibl. Univ. Rizzoli, 2002

 

Una delle opere più accessibili e divertenti di Kant è proprio questa sul sentimento del bello e del sublime. Del bello si discute e si discuteva nei salotti e nei caffè: il bello è soggettivo o oggettivo? è bello quel che è bello o è bello quel che piace? Certamente è un sentimento legato al piacere mentre il sublime è legato al timore, all'angoscia, alla terribilità, il sublime ispira rispetto, il bello amore, il sublime commuove, il bello attrae.

  

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su

Facebook - Twitter