Aforismario 

 

Cammino

Vedi anche: Pellegrinaggio

 

Non puoi insegnare al granchio a camminare diritto.

Aristofane, La pace, 421 a.e.c.

 

Spesso, vivendo, commettiamo un altro errore: camminiamo troppo in fretta, senza gustare né vedere le piccole grandi cose dell'esistenza. Non bisogna essere ansiosi di arrivare: non sappiamo, e mai sapremo, che cosa ci riserva il destino.

Romano Battaglia, Il fiume della vita, 1992

 

Non c'è tristezza che, camminando, non si attenui e lentamente si sciolga.

Romano Battaglia, Foglie, 2009

 

Se il cammino della nostra esistenza viene percorso con saggezza può essere una rivelazione, ma spesso prendiamo le scorciatoie delle cattive abitudini, delle ambizioni, della sete di denaro.
Romano Battaglia, Foglie, 2009

 

Gli uomini camminano insieme, parlano insieme, dormono insieme, ma non si conoscono. Se gli uomini si conoscessero non camminerebbero insieme, non parlerebbero insieme, non dormirebbero insieme.

Thomas Bernhard, Perturbamento, 1967

 

L'idealista cammina in punta di piedi, il materialista sui talloni.

Malcolm de Chazal, Senso plastico, 1948

 

Camminare vi impedisce di lambiccarvi con interrogativi senza risposta, mentre a letto si rimugina l'insolubile fino alla vertigine.

Emil Cioran, Al culmine della disperazione, 1934

 

Nessuna città dovrebbe essere tanto grande che un uomo una mattina non possa uscirne camminando.
Cyril Connolly, La tomba inquieta, 1944

 

La vita è un labirinto nel quale si prende la strada sbagliata prima ancora di aver imparato a camminare.
Cyril Connolly, La tomba inquieta, 1944

 

Gambe. Nessuno crederà seriamente che, nelle donne, servano per camminare. Sono due puri strumenti di lussuria creati per la dannazione dell'uomo.

Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

 

Esistono cammini senza viaggiatori. Ma vi sono ancor più viaggiatori che non hanno i loro sentieri.

Gustave Flaubert, Lettera a Louise Colet, 1847

 

Mi avvicino di due passi, lei si allontana di due passi. Cammino per dieci passi e l'orizzonte si sposta di dieci passi più in là. Per quanto io cammini, non la raggiungerò mai. A cosa serve l'utopia? Serve proprio a questo: a camminare.

Eduardo Galeano, Parole in cammino, 1998

 

Non c'è cammino troppo lungo per chi cammina lentamente, senza sforzarsi; non c'è meta troppo alta per chi vi si prepara con la pazienza.

Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

 

Raro cade chi ben cammina. 

Leonardo da Vinci, Codice Atlantico, 1478-1518

 

Il vero miracolo non è volare in aria o camminare sulle acque, ma camminare sulla terra.

Lin-chi, I sec.

 

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.

Jacques Séguéla, Fils de pub, 1983

 

Quando uno è solo cammina più rapidamente.

Napoleone Bonaparte, Aforismi e pensieri politici, morali e filosofici, XIX sec.

 

Il nostro camminare è un cadere continuamente trattenuto
Arthur Schopenhauer, Scritti postumi, 1804/60 (postumo 1966/75)

 

Leggi il tuo destino, vedi ciò che ti sta davanti, e cammina nel futuro.

Henry David Thoreau, Walden, 1854

 

Se sei pronto a lasciare il padre e la madre, e il fratello e la sorella, e la moglie e il figlio e gli amici, e a non rivederli mai più; se hai pagato i tuoi debiti, e fatto testamento, se hai sistemato i tuoi affari, e se sei un uomo libero, allora sei pronto a metterti in cammino.

Henry David Thoreau, Camminare, 1862

 

Il cammino si fa da soli: in due è una scampagnata.

Fabio Volo, Un posto nel mondo, 2006

 

Non giudicare il tuo vicino finché non avrai camminato per due lune nelle sue scarpe.

Detto dei Nativi Americani

 

Il giovane cammina più veloce dell'anziano, ma l'anziano conosce la strada.

Proverbio africano

Percorso - Sentiero - Passeggiata
Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su