Capire 

 

Capire

Aforismi e citazioni - Aforismario

 

Vedi anche: Apprendimento - Conoscenza - Studio

 

 


Avere del talento significa capire che si può fare di meglio.

Antoine Albalat, L'arte di scrivere, 1900

 

Capire è difficilissimo; farsi capire è una smisurata ambizione.

Henri Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

 

Le donne preferiscono non capire niente piuttosto che capire che hanno torto.

Marcel Arnac

 

Una delle sventure delle persone molto intelligenti è di non poter fare a meno di capire tutto: i vizi non meno che le virtù.

Honoré de Balzac, Le illusioni perdute, 1843

 

È sufficiente guardare le mani per capire cosa è una persona.

Antonio Castronuovo, Se mi guardo fuori, 2008

 


   

Alle volte, coi libri di teologia e di filosofia, si fa una strenua fatica per capire che quanto si arriva a capire non valeva la pena di esser capito.

Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

 

Dicono che chi è sazio non può capire chi è affamato; io aggiungo che un affamato non capisce un altro affamato.

Fëdor Dostoevskij, Umiliati e offesi, 1861

 

Ciò che non si capisce non si possiede.

Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

 

Tentazione dell'intelligenza: capire presto e accontentarsi.

Carlo Gragnani, A conti (quasi) fatti, 1989

 

I caratteri semplici, non i complessi, sono difficili da capire.

Hugo von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922

 

Dalla conchiglia si può capire il mollusco, dalla casa l'inquilino.

Victor Hugo, I burgravi, 1843

 

L'arte di essere saggi è l'arte di capire a che cosa si può passar sopra.

William James, Principi di psicologia, 1890

 

Nulla è più incomprensibile dei discorsi della gente a cui il linguaggio non serve a nient'altro che a farsi capire.

Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

 

È proprio delle menti eccelse far capire molte cose con poche parole: le menti anguste hanno il dono di parlar molto e non dire nulla.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

 

Abbiamo soltanto la felicità che siamo in grado di capire.

Maurice Maeterlinck, La saggezza e il destino, 1898

 

Colui che non sa niente, non ama niente. Colui che non fa niente, non capisce niente. Colui che non capisce niente è spregevole. Ma colui che capisce, ama, vede, osserva.

Paracelso (Philipp Theophrast Bombast von Hohenheim), Labyrinthus medicorum errantium, 1553 (postumo)

 

Era abbastanza intelligente da capire di non esserlo abbastanza.

Dino Risi, Vorrei una ragazza, 2001

 

Puoi capire il carattere di una persona dal modo come accoglie le lodi.

Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

 

Gli uomini si capiscono solo nella misura in cui sono animati dalle stesse passioni.

Stendhal, Commentaires sur quelques pièces de Molière, 1897 (postumo)

 

L'uomo è in grado di comprendere tutto; e come si agita il vento e cosa avviene sul sole, ma capire come un altro uomo possa soffiarsi il naso in modo diverso da quello in cui se lo soffia lui, questo no, non lo può capire.

Ivan Turgenev, Padri e figli, 1862

 

Se volessimo capire in cosa consiste davvero la razza umana, dovremmo solo osservarla in tempo di elezioni.

Mark Twain, Autobiografia, 1924 (postuma)

 

Gli uomini non si capiscono a vicenda. Ci sono meno pazzi di quanto si creda.

Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

 


 


 

Farsi capireFarsi capire
Autore Annamaria Testa
Editore BUR Biblioteca Univ. Rizzoli, 2009

Una riflessione sui presupposti della comunicazione, sulle mappe mentali in base alle quali organizziamo il mondo, sulle strutture dei linguaggi che usiamo e sulle tecniche per trasmettere con successo a ogni interlocutore informazioni, desideri ed emozioni.

 

internet bookshop Cerca libri, ebook o dvd sul capire su internet bookshop

 

 

 

Aforismario Home Page - Diventa fan di aforismario su facebook

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Avvertenze - Contatti - Torna su