Aforismario 

 

Educazione

Vedi anche: Genitori e Figli - Pedagogia - Disciplina

 

Ogni uomo fin all'ultimo suo giorno deve attendere ad educare sé stesso.

Massimo d'Azeglio, I miei ricordi, 1867 (postumo)

 

Tutti siamo d'una stoffa nella quale la prima piega non scompare mai più.

Massimo d'Azeglio, I miei ricordi, 1867 (postumo)

 

Il segreto di un'educazione efficace è convincere ogni allievo a imparare da sé, invece di istruirlo cercando di inculcargli una conoscenza stereotipata.

Robert Baden-Powell, su The Scouter, 1912

 

La buona educazione non sta nel non versare la salsa sulla tovaglia, ma nel non mostrare di accorgersi se un altro lo fa.

Anton Čechov, Quaderni, 1891/1904

 

L’educazione deve poggiare su due basi, la morale e la prudenza: la morale, per sostenere la virtù; la prudenza, per difendervi dai vizi altrui. Facendo pendere la bilancia dalla parte della morale, non create altro che ingannati o martiri; facendola pendere dall’altra parte, create calcolatori egoisti.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795/1953 (postumo)

 

Chi cerchi di educare e non di sfruttare, si tratti di un popolo o di un bambino, non gli parla facendo la vocina infantile.

Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

Educare l'uomo è impedirgli la "libera espressione della sua personalità".

Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

Bene educato è l'uomo che, usufruendo dei propri diritti, se ne scusa.

Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

Educare non consiste nel contribuire al libero sviluppo dell'individuo, ma nel fare appello a ciò che tutti hanno di buono contro ciò che tutti hanno di perverso.

Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

L'educazione di un popolo si giudica dal contegno ch'egli tien per la strada. Dove troverai la villania per le strade, troverai la villania nelle case.

Edmondo De Amicis, Cuore, 1886

 

Il gatto coi guanti non acchiappa topi.

Benjamin Franklin, Almanacco del povero Riccardo, 1732/58

 

Una mente creativa sopravvive a qualunque genere e tipo di cattiva educazione.

Anna Freud, Conferenza alla Società Psicoanalitica di New York, 1968

 

Possiamo senz'altro definire l'educazione un'esortazione a superare il principio del piacere e a sostituirlo con quello della realtà.

Sigmund Freud, Formulazioni sui due principi dell'accadimento psichico, 1911

 

Fa parte di una buona educazione sapere quando sia opportuno essere maleducati.

Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

 

Tutta l'educazione si riduce a questi due insegnamenti: imparare a sopportare l'ingiustizia e imparare a soffrir la noia.

Ferdinando Galiani, Lettere, XVIII sec.

 

L'educazione ha lo scopo di farci dimenticare quello che la natura ci ha insegnato.

Roberto Gervaso, L'amore è eterno finché dura, 2004

 

Il vero oggetto dell'educazione, come quello d'ogni altra morale disciplina, è la formazione della felicità

William Godwin, Of Awakening the Mind, 1797

 

Ciò che chiamiamo correttezza e buona educazione, serve ad ottenere quanto, diversamente, è da ottenersi solo con la forza, o magari neppure con essa.

Johann Wolfgang Goethe, Le affinità elettive, 1809

 

Il momento adatto per influenzare il carattere di un bambino è all'incirca cento anni prima della sua nascita.

William Ralph Inge (Fonte sconosciuta)

 

Educare è un modo di amare.

Joseph Joubert, Pensieri, 1838 (postumo)

 

Il gran torto degli educatori è il volere che ai giovani piaccia quello che piace alla vecchiezza o alla maturità, che la vita giovanile non differisca dalla matura, di voler sopprimere la differenza dei gusti e dei desideri; di volere che gli ammaestramenti, i comandi e la forza della necessità suppliscano all'esperienza.

Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

 

Educare l'intelligenza è allargare l'orizzonte dei suoi desideri e dei suoi bisogni.

James Russell Lowell, Democrazia, 1886

 

Educazione. La buona educazione non sta nel non dire cazzate, ma nel non mostrare di accorgersi se un altro le dice.

Luigi Mascheroni, Manuale della cultura italiana, 2010

 

L'educazione è il pane dell'anima.

Giuseppe Mazzini, I doveri dell'uomo, 1860

 

La natura umana non è una macchina da costruire secondo un modello e da regolare perché compia esattamente il lavoro assegnato, ma un albero, che ha bisogno di crescere e di svilupparsi in ogni direzione, secondo le tendenze delle forze interiori che lo rendono una persona vivente.

John Stuart Mill, Sulla libertà, 1859

 

Qualunque cosa soffochi l'individualità è dispotismo, con qualunque nome si chiami.

John Stuart Mill, Sulla libertà, 1859

 

Principio sommo di ogni educazione: che si dia del cibo soltanto a chi ne ha fame!

Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

 

L'educazione è la nemica della saggezza, perché l'educazione rende necessarie tante cose, di cui, per esser saggi, si dovrebbe fare a meno.

Luigi Pirandello, Il piacere dell'onestà, 1917

 

I cittadini di una società civilizzata, le persone cioè che si comportano civilmente, non sono il risultato del caso, ma sono il risultato di un processo educativo. E in che cosa consiste fondamentalmente un modo civilizzato di comportarsi? Consiste nel ridurre la violenza.

Karl Popper, Cattiva maestra televisione, 1994

 

Attraverso la sua educazione, attraverso tutto ciò che vede e sente intorno a lui, il bambino assorbe una tale somma di sciocchezze, mescolate a verità essenziali, che il primo dovere dell'adolescente che vuole essere un uomo sano è di rigettare tutto.

Romain Rolland, Gian Cristoforo, 1904/12

 

La più grande, la più importante, la più utile regola di tutta l'educazione? È non di guadagnare tempo, ma di perderne.

Jean-Jacques Rousseau, Emilio o Dell'educazione, 1762 

 

Corrompere i propri figli con un’educazione di stampo religioso, o lasciare con noncuranza che siano altri a farlo, dovrebbero essere considerate cose indegne per un genitore.

Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

 

L'educazione fa di ciascuno di noi un pezzo dell'ingranaggio e non un individuo.

August Strindberg, La camera rossa, 1879

 

Non è vero che l'educazione de' primi anni sia tutta alle cure materne affidata. Anco il padre ci ha l'uffizio suo, e non leggiero: a lui spetta più propriamente l'educazione dell'intelletto, educazione che sin da' primi mesi può e deve incominciare.

Niccolò Tommaseo, Dell'educazione, 1834

 

Non pigliar l'educazione come una giubbaccia da cucire, una cassa da morto da piallare, un affare meccanico insomma. Questo gettar tutti gli uomini in una forma, questo volere andar sempre d'un trotto uguale, è la peste dell'educazione.

Niccolò Tommaseo, Dell'educazione, 1834

 

L'arte dell'educazione sta il più delle volte nel collocare l'uomo in tal posto, in tal prospetto, che da sè medesimo vegga ed abbracci il meglio.

Niccolò Tommaseo, Dell'educazione, 1834

 

La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri.

Mark Twain, Taccuini, 1935 (postumo) 

 

Sapere quel che vuoi, volere quel che sai. Ecco tutto il segreto dell'autonomia e l'unico principio di una educazione in cui si tratta di imparare a imparare da soli.
Raoul Vaneigem, Noi che desideriamo senza fine, 1996

 

La cultura dell'educazioneLa cultura dell'educazione
Autore Jerome S. Bruner
Traduttore L. Cornalba
Editore Feltrinelli, 2002

Che cosa chiediamo alla scuola? Che semplicemente riproduca la cultura, ovvero la condivisione sociale del gusto e dei saperi, e uniformi i giovani a uno stesso stile? Oppure le chiediamo di dedicarsi all'ideale di preparare i giovani ad affrontare il mondo in evoluzione che dovranno abitare, senza sapere come esso sarà e cosa richiederà loro?

  

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su

Facebook - Twitter