Aforismario 

 

Elemosina

Vedi anche: Beneficenza - Carità - Mendicante

 

Abbondanza. Condizione che permette di rifiutare, grazie alla Provvidenza, l'elemosina al povero.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

In materia d'elemosina, bisogna chiudere la bocca e aprire il cuore.

Guillaume Bouchet, Les Sérées, 1584/98

 

Non si può cavar vino dalla botte piena senza farvi entrare l’aria da un’apertura; allo stesso modo, per cavare l’elemosina dal ricco, è talvolta necessario adularlo, e condurvelo mediante un gesto di vanità.
Jean Domat, Pensieri, XVII sec.

 

L'elemosina deprava sia colui che dà, e sia colui che prende, e per di più non raggiunge lo scopo, perché non fa che rafforzare la mendicità.

Fëdor Dostoevskij, I demoni, 1871

 

L'elemosina avvilisce tanto chi la riceve quanto chi la fa.

Anatole France, Il signor Bergeret a Parigi, 1901

 

Chi fa l'elemosina ha sempre l'aria di vergognarsi più di chi la riceve.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

 

Quando dunque fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Quando invece tu fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

Gesù di Nazareth, Vangelo secondo Matteo, I sec.

 

Se non potete lavorare con amore, ma solo con riluttanza, allora è meglio lasciare il lavoro e sedere alla porta del tempio e accettare elemosine da chi lavora con gioia.

Kahlil Gibran, Il profeta, 1923

 

La paura dei poveri può indurre i ricchi persino alla filantropia.

Nubar Gulbekian, (attribuito)

 

Si farebbero molte elemosine se si avessero occhi per vedere che bella figura fa una mano che riceve.

Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

 

Fare la carità dovrebbe voler dire ben altro che fare l'elemosina.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

La elemosina anziché sollevare dalle necessità gli accattoni li mantiene nel vizio.

Francesco Domenico Guerrazzi, Vita di Francesco Ferruccio, 1865

 

L'elemosina è sorella della preghiera.

Victor Hugo, Le foglie d'autunno, 1831

 

Se tutte le elemosine fossero date solo per pietà, tutti i mendicanti sarebbero già morti di fame. La più grande dispensatrice di elemosine è la vigliaccheria.

Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

 

Si fa l'elemosina, per levarsi d'innanzi il miserabile che la chiede; e se qualcuno ci procura un disagio con la mostra della sua grande miseria, e fa appello a qualche nostro evidente e innegabile sentimento di solidarietà, noi odiamo questo qualcuno, con tutte le forze.

Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

 

Non mancar di fiducia nella tua preghiera e non trascurare di fare elemosina.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

 

Sii longanime con il misero, e non fargli attender troppo l'elemosina. Per il comandamento soccorri il povero, secondo la sua necessità non rimandarlo a mani vuote. Perdi pure denaro per un fratello e amico, non si arrugginisca inutilmente sotto una pietra.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

 

I mendicanti sono dei provocatori capaci di mettere alla prova il nostro presunto altruismo; fare loro l’elemosina significa accettarne la provocazione e, al contempo, vendicarsene con l’offerta di qualche spicciolo.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

Da' il tuo pane a chi ha fame e fa' parte dei tuoi vestiti agli ignudi. Da' in elemosina quanto ti sopravanza e il tuo occhio non guardi con malevolenza, quando fai l'elemosina.
Tobia, Antico Testamento, III sec. a.e.c.

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su