Aforismario 

 

Felicità

Citazioni - Aforismario

Vedi anche: Felice - Gioia - Allegria

 

Alcuni portano felicità ovunque vadano; altri quando se ne vanno.

Anonimo (attribuito a Oscar Wilde - vedi Citazioni errate)

 

È certamente vero che noi dobbiamo pensare alla felicità degli altri; ma non si dice mai abbastanza che il meglio che possiamo fare per quelli che amiamo è ancora l'essere felici.

Alain (Émile-Auguste Chartier), Sulla felicità, 1925/28

 

Buona parte della felicità nostra sta nella distrazione da noi medesimi.

Francesco Algarotti, Pensieri diversi, 1765

 

Il vero nome della felicità quaggiù è consolazione.

Henri Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

 

La felicità materiale riposa sempre sulle cifre.

Honoré de Balzac, La casa Nucingen, 1838

 

Al mondo non vi sono felicità né dolore assoluti, la vita di un uomo felice è un quadro dal fondale d'argento con delle stelle nere: la vita di un uomo infelice è un fondo nero con delle stelle d'argento.

Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838 

 

Abbiamo trasformato la felicità in una delle tante cose che dobbiamo possedere. Così la rincorriamo, confondendola con la ricchezza e il prestigio, senza renderci conto che chi ha già conquistato entrambe non è detto che sia felice.

Sergio Bambarén, L'onda perfetta, 1999

 

La felicità, come la purezza interiore, non ha prezzo, ma una sola casa: il tuo cuore.

Sergio Bambarén, L'onda perfetta, 1999

 

La felicità non va inseguita, ma è un fiore da cogliere ogni giorno, perché essa è sempre intorno a te. Basta accorgersene.

Sergio Bambarén, L'onda perfetta, 1999

 

La felicità è cosa rara e preziosa, per questo ne siamo sempre in cerca.

Vannuccio Barbaro, Scartafacci (postumo, 2012)

 

La felicità spesso si insinua attraverso una porta che non sapevate di aver lasciato aperta.

John Barrymore (Fonte sconosciuta)

 

Cercare l'indirizzo della felicità è inutile. Cambia domicilio in continuazione.

Dino Basili, Tagliar corto, 1987

 

I vecchi saggi raccontano che il corpo umano si tiene in equilibrio con la felicità e ogni volta che questa viene a mancare insorgono i disturbi, le malattie: la felicità è l'equilibrio dell'universo.

Romano Battaglia, Il fiume della vita, 1992

 

Quando la felicità ci viene incontro non è mai vestita come pensavamo. Spesso ci passa accanto silenziosa e non sappiamo riconoscerla.

Romano Battaglia, Un cuore pulito, 2001

 

Il denaro non dà la felicità? Che cosa la dà allora, vi domando?

Pierre Benoît, Koenigsmark, 1918

 

Felicità. Gradevole sensazione suscitata dalla contemplazione delle miserie altrui.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

La felicità le più volte consiste nel sapersi ingannare.

Carlo Bini, Lettere

 

L'unica cosa senza mistero è la felicità, perché si giustifica da sé. 

Jorge Luis Borges, Il manoscritto di Brodie, 1970

 

La felicità è accarezzare un cucciolo caldo caldo, è stare a letto mentre fuori piove, è passeggiare sull'erba a piedi nudi, è il singhiozzo dopo che è passato.

Charlie Brown, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950-2000

 

L'ignoranza è madre della felicità e beatitudine sensuale.

Giordano Bruno, Gli eroici furori, 1585

 

Due infelicità, sommate, possono fare una felicità.

Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

 

Non accontentatevi della felicità, aspirate alla serenità.
Aldo Busi, Manuale del perfetto Gentilomo, 1992

 

Il ricordo della felicità non è più felicità; il ricordo del dolore è ancora dolore.

George Gordon Byron, Marin Faliero doge di Venezia, 1821

 

La felicità è sempre un’illusione, anche quando la si raggiunge.

Bruno Cancellieri (Aforismi inediti)

 

Il successo è ottenere ciò che si vuole. La felicità è volere ciò che si ottiene.

Dale Carnegie (attribuito anche a Ingrid Bergman, Dave Gardner, Bertrand Russell - vedi Citazioni errate)

 

Per molti aspetti, la felicità non è altro che la pratica quotidiana della rassegnazione.

Riccardo Cataldi, Massime & minime, 2005

 

La felicità è una ricompensa che giunge a chi non l'ha cercata.
Anton Čechov (Fonte sconosciuta)

 

Godi e fa' godere, senza far male a te stesso o a qualche altro: ecco qui, credo, tutta quanta la morale.

Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

 

La vera felicità costa poco: se è cara, non è di buona qualità.

François-René de Chateaubriand, Memorie d'oltretomba, 1849/50 (postumo)

 

Amare ciò che si ha, saperne gioire, godere dei privilegi del proprio stato, non invidiare coloro che ci sembrano più felici di noi, applicarsi per perfezionare noi stessi e per ricavare i maggiori vantaggi dai nostri comportamenti, è tutto quello che chiamo felicità.

Émilie du Châtelet, Discorso sulla felicità, 1779

 

La nostra felicità non dipende soltanto dalle gioie attuali ma anche dalle nostre speranze e dai nostri ricordi. Il presente si arricchisce del passato e del futuro.

Émilie du Châtelet, Discorso sulla felicità, 1779

 

Uno dei grandi segreti della felicità è moderare i desideri e amare ciò che già si possiede.

Émilie du Châtelet, Discorso sulla felicità, 1779

 

La felicità non porta la pace, ma una spada: ti scuote come un lancio di dadi sul quale hai puntato tutto, toglie la parola e annebbia la vista. La felicità è più forte di sé stessi e poggia il suo piede con fermezza sulla tua testa.
Gilbert Keith Chesterton, Lettera a Frances Blogg, 1898

 

La felicità è in ognuno di noi. Basta non cercarla.

Giuseppe Cicero, Aforismi e poche parole, 2013

 

Per alcuni la felicità è una sensazione cosi insolita che appena la provano, si allarmano e s'interrogano su questo nuovo stato; nulla di simile nel loro passato: è la prima volta che si avventurano fuori della sicurezza del peggio.

Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

 

Noi viviamo in un'epoca così disperata che qualsiasi felicità possediamo deve essere tenuta nascosta come una deformità.

Cyril Connolly, La tomba inquieta, 1944

 

La felicità consiste nella realizzazione dello spirito attraverso il corpo.

Cyril Connolly, La tomba inquieta, 1944

 

Gli uomini non conoscono la propria felicità, ma quella degli altri non gli sfugge mai.

Pierre Daninos, Un certo signor Blot, 1960

 

Alcuni temono che la Felicità sia un bene molto lontano, quasi irraggiungibile, motivo per cui corrono a più non posso nella speranza di avvicinarla, senza mai rendersi conto che più corrono e più se ne allontanano.

Luciano De Crescenzo, Il tempo e la felicità, 1998

 

L'uomo, oltre a volere la felicità, ha un eguale, identico bisogno anche della sventura.

Fëdor Dostoevskij, I demoni, 1871

 

Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. A qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell'animo nostro.

Epicuro, Lettera a Meneceo (o Lettera sulla felicità), IV-III sec. a.e.c.

 

Non è possibile vivere felicemente senza anche vivere saggiamente, bene e giustamente, né saggiamente e bene e giustamente senza anche vivere felicemente. A chi manchi ciò da cui deriva la possibilità di vivere saggiamente, bene, giustamente, manca anche la possibilità di una vita felice.

Epicuro, Massime capitali, IV-III sec. a.e.c.

 

La voce della carne è: non aver fame, non aver sete, non aver freddo. Chi ha queste cose può gareggiare in felicità anche con Zeus.

Epicuro, Sentenze e frammenti, IV-III sec. a.e.c.

 

La felicità non consiste nell'acquistare e godere ma nel non desiderare nulla, perché consiste nell'essere liberi.

Epitteto, in Arriano di Nicomedia, Manuale, II sec.

 

La felicità è un mito inventato dal diavolo per farci disperare.

Gustave Flaubert, Lettere a Louise Colet, 1846/55

 

Coloro che non furono mai sventurati, non sono degni della loro felicità.

Ugo Foscolo, Ultime lettere di Jacopo Ortis, 1801/17

 

Il prezzo del progresso della civiltà si paga con la riduzione della felicità.

Sigmund Freud, Il disagio della civiltà, 1929

 

La felicità dell'uomo moderno: guardare le vetrine e comprare tutto quello che può permettersi, in contanti o a rate.

Erich Fromm, L'arte di amare, 1956

 

La propensione alla felicità è accessibile a qualsiasi essere umano, a prescindere dalla sua ricchezza, dalla sua condizione sociale, dalle sue capacità intellettuali, dalle sue condizioni di salute. Perché la felicità non dipende tanto dal piacere, dall'amore, dalla considerazione o dall'ammirazione altrui, quanto dalla piena accettazione di sé.
Umberto Galimberti, I miti del nostro tempo, 2009

 

Dio si è riservato la distribuzione di due o tre piccole cose sulle quali non può nulla l'oro dei potenti della terra: il genio, la bellezza e la felicità. 

Théophile Gautier, Capricci e zigzag, 1852

 

Se il denaro non dà la felicità, neppure la toglie.

Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

 

La vera felicità è l'illusione di raggiungerla.

Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

 

La felicità, come la ricchezza, ha i suoi parassiti.

Rémy de Gourmont, Passeggiate filosofiche, 1905/09

 

Certo, non bisogna credere alla felicità; ma come farebbero gli uomini a vivere se non formassero qualche sogno di felicità?

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

Gli uomini, in fondo, sanno benissimo che la felicità è un sogno, e nulladimeno, non paghi di serbarne in cuore il desiderio e la speranza, vogliono di questa speranza e di questo desiderio fare un diritto.

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

La felicità è come quell'oste che aveva scritto sulla sua bottega: Domani si farà credenza.

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

Nulla è che tanto impedisca la felicità quanto un desiderio smodato e un soverchio studio di procacciarla.

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

Presso che le operazioni tutte con le quali gli uomini s'ingegnano di acquistare la felicità, sono ad essi cagione di maggiore infelicità.

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

Quand'anche la felicità fosse cosa possibile, la vita è sì breve che non ci sarebbe tempo ha procacciarla, e meno ancora a goderla.

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

La felicità è come una farfalla: se l'insegui non riesci mai a prenderla, ma se ti metti tranquillo può anche posarsi su di te.

Nathaniel Hawthorne (Fonte sconosciuta)

 

L'unica saggezza è fare in modo che la nostra felicità e il nostro umore dipendano solamente da noi stessi. 

Marcel Jouhandeau,  La virtù disorientata, 1968

 

La felicità è fatta delle sventure evitate.

Alphonse Karr, Le vespe, 1839/49

 

È curioso osservare quale ideale di felicità amino gli uomini e in quali singolari posti essi cerchino la sua sorgente. Alcuni la cercano nell'ammucchiare ricchezze, alcuni nella superbia del potere, altri nelle conquiste dell'arte e della letteratura. Pochi la cercano nell'esplorazione del loro spirito o nel miglioramento della conoscenza.

Helen Keller, Ottimismo, 1903

 

Quando si chiude una delle porte della felicità, un'altra si apre; spesso però, guardiamo così a lungo la porta che si è chiusa, che non vediamo l'altra che si è aperta per noi.
Helen Keller, We Bereaved, 1929

 

Molte persone hanno un'idea sbagliata di ciò che porta alla vera felicità. Essa non si raggiunge attraverso il piacere personale, ma attraverso la fedeltà a un proposito degno.
Helen Keller, Il modo più semplice per essere felici, 1933

 

Se il tempo che sprechiamo ad anelare al frutto aureo e perfetto, lo utilizzassimo per impegnarci a farlo crescere, otterremo la felicità, la dovremo ottenere. È garantito dalle leggi dell'universo. E se l'impegno richiedesse un qualche castigo o rinuncia, allora il frutto sarà reso ancora più dolce da questo tocco di santità.

Helen Keller, Il modo più semplice per essere felici, 1933

 

La felicità è il frutto finale e perfetto dell'obbedienza alle leggi della vita.

Helen Keller, Il modo più semplice per essere felici, 1933

 

Gli uomini vogliono fare tutta la felicità o, se ciò è impossibile, tutta l'infelicità di coloro che amano.

Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

 

Molti cercano la felicità nello stesso modo in cui cercano il cappello: lo hanno sempre in testa.

Nikolaus Lenau (Fonte sconosciuta)

 

La felicità consiste nell'ignoranza del vero.

Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

 

La natura non ci ha solamente dato il desiderio della felicità, ma il bisogno; vero bisogno, come quel di cibarsi. Perché chi non possiede la felicità, è infelice, come chi non ha di che cibarsi, patisce di fame. Or questo bisogno ella ci ha dato senza la possibilità di soddisfarlo, senza nemmeno aver posto la felicità nel mondo. Gli animali non han più di noi, se non il patir meno; così i selvaggi: ma la felicità nessuno.

Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

 

Non c'è maggior piacere (né maggior felicità) nella vita, che il non sentirla.

Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

 

Non siamo dunque nati fuorché per sentire, qual felicità sarebbe stata se non fossimo nati?

Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

 

L’uomo non desidera e non ama se non la felicità propria. Però non ama la vita, se non in quanto la reputa instrumento o subbietto di essa felicità. In modo che propriamente viene ad amare questa e non quella, ancorché spessissimo attribuisca all’una l’amore che porta all’altra.

Giacomo Leopardi, Dialogo di un fisico e di un metafisico, in Operette morali, 1827/34

 

Riconoscere la felicità quando è ai tuoi piedi, avere il coraggio e la determinazione di abbassarsi per prenderla fra le braccia e custodirla. Questa è l'intelligenza del cuore.

Marc Levy, Se solo fosse vero, 2000

 

La felicità non esiste. Di conseguenza non ci resta che provare a essere felici senza.

Jerry Lewis

 

Abbiamo soltanto la felicità che siamo in grado di capire.

Maurice Maeterlinck, La saggezza e il destino, 1898

 

La felicità non sta nell'essere amati: questa è soltanto una soddisfazione di vanità mista a disgusto. La felicità è nell'amare.

Thomas Mann, Tonio Kröger, 1903

 

La felicità corre dietro a chi lavora e fa il bene; fugge lontano da chi la cerca sola e a dispetto di tutti.

Paolo Mantegazza, Il bene e il male, 1861

 

Fate vostra la felicità degli altri. Nella vostra compagna, nei vostri figli, nei vostri nipoti vi è tanta parte del vostro sangue, della vostra vita; e la loro gioia è e deve essere gioia vostra.

Paolo Mantegazza, Elogio della vecchiaia, 1893

 

La felicità è reale solo quando condivisa.
Christopher McCandless (Emile Hirsch), in Into the Wild, 2007

 

Felicità raggiunta, si cammina / per te sul fil di lama. / Agli occhi sei barlume che vacilla, / al piede, teso ghiaccio che s'incrina; / e dunque non ti tocchi chi più t'ama.

Eugenio Montale, Felicità raggiunta, Ossi di seppia, 1925

 

Bisognerebbe riuscire a convincere gli uomini della felicità che essi ignorano, persino quando ne godono.

Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716-55  (postumo 1899-01)

 

La felicità del bambino è un mito nella stessa  misura della felicità degli iperborei, di cui narrarono i Greci.

Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

 

Formula della mia felicità: un sì, un no, una linea retta, una meta... 

Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888

 

La felicità odia i timidi.

Eugene O'Neill, Strano interludio, 1928 

 

La felicità è un modo di vedere.

Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

 

La felicità vera è nel riposo e non nel trambusto.

Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

 

Ci sono due modi per conquistare la felicità: uno è fare l'idiota, l'altro è esserlo.

Enrique Jardiel Poncela, Massime minime, 1937

 

Anche se la felicità ti dimentica un po', tu non dimenticarla mai del tutto

Jacques Prévert, Intermède, Spectacle, 1951

 

La felicità è benefica al corpo, ma è il dolore quello che sviluppa le facoltà dello spirito.

Marcel Proust, Il tempo ritrovato, 1927 (postumo)

 

Quando prendi molto sul serio il mondo, non puoi sapere cosa sia la felicità. La felicità accade unicamente quando hai messo radici in una visione del mondo secondo la quale tutto non è altro che un gioco.

Osho Rajneesh, Il libro dei segreti, 1998

 

La felicità è in qualche modo ciò che mette un punto fermo alla fuga in avanti del desiderio.
Paul Ricoeur, Sé come un altro, 1990

 

La felicità è il profumo dell'anima.
Romain Rolland, Gian Cristoforo, 1904/12

 

La felicità sta nel conoscere i propri limiti e nell'amarli.

Romain Rolland, Gian Cristoforo, 1904/12

 

Non esiste felicità intelligente.

Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

 

La felicità ha acquisito un profilo molto alto, non tanto nella filosofia, quanto nella cultura più generale. È diventata addirittura un grosso affare. Milioni di ettari di foresta sono stati sacrificati sul suo altare per farne tutti quei libri che ci spiegano come far funzionare il trucco della felicità.

Mark Rowlands, Il lupo e il filosofo, 2008

 

È essenziale per la felicità che il nostro modo di vivere sia determinato dai nostri impulsi profondi e non dai gusti e dai desideri accidentali di coloro che il caso ha voluto fossero nostri vicini, o persino nostri parenti.

Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

 

Il segreto della felicità è questo: fate in modo che i vostri interessi siano il più possibile numerosi e che le vostre reazioni alle cose e alle persone che vi interessano siano il più possibile cordiali anziché ostili.

Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

 

La felicità fondamentale dipende più di qualunque altra cosa da ciò che si può chiamare un cordiale interesse per le persone e le cose.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

 

Le cose indispensabili alla felicità umana sono semplici, così semplici che le persone complicate non sanno costringersi a riconoscere quali sono le cose delle quali sentono realmente la mancanza.

Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

 

La felicità dovrebbe essere l'unica condizione della vita; dove la felicità fallisce, l'esistenza rimane un folle e lamentevole esperimento.

George Santayana, La vita della ragione, 1905/06

 

È con le occasioni mancate che a poco a poco noi ci costituiamo un patrimonio di felicità. Quando il desiderio è soddisfatto, non resta che morire.

Alberto Savinio, Ascolto il tuo cuore, città, 1944

 

Non vedo felicità di cui, perché sia, non tocchi contentarsi.

Camillo Sbarbaro, Fuochi fatui, 1956

 

La felicità non è nient'altro che essere in salute e avere poca memoria.

Albert Schweitzer (Fonte sconosciuta)

 

Il sommo bene, cioè la felicità, non cerca al di fuori mezzi per realizzarsi; è un bene interiore e nasce tutto da sé stesso; diventa schiavo della sorte se ricerca una parte di sé all'esterno.  

Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

 

La vera felicità risiede nella virtù.

Lucio Anneo Seneca, Sulla felicità, Dialoghi, I sec.

 

La felicità è un vino prezioso, che sembra insipido a un palato volgare.

Logan Pearsall Smith, Ripensamenti, 1931

 

Ci sono grandi felicità che per poter essere raggiunte esigono grandi dolori.

Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

 

Ci sono momenti in cui nulla sembra possa renderci felici, neppure la felicità.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

 

Riuscire a sorridere di tutti i piccoli fastidi e inconvenienti quotidiani sarebbe già l’anticamera della felicità.

Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

 

Il nostro rapporto con la felicità è simile a quello di due conoscenti che, non amando frequentare gli stessi posti, raramente hanno l’opportunità d’incontrarsi.

Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

La felicità è là dove sappiamo che c’è stata o dove pensiamo di trovarla; sempre e comunque – altrove.

Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

La felicità – come si dice giustamente – è fatta di tante piccole cose, la piú importante delle quali è avere un piccolo cervello.

Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

La felicità è una condizione immaginaria, in passato attribuita dai vivi ai morti, e oggi generalmente attribuita dagli adulti ai bambini, e dai bambini agli adulti.

Thomas Szasz, Il secondo peccato, 1973

 

Gli uomini non ripongono mai la loro felicità in ciò che sono, ma in ciò che sperano di divenire; e non so se sia per questa illusione che essi non possono mai raggiungere la felicità, o se, appunto perché sanno di non poterla mai raggiungere, la ripongono volentieri in questa illusione.

Iginio Ugo Tarchetti, Pensieri, 1869

 

La felicità non dipende dagli avvenimenti esterni, ma dalla maniera in cui li consideriamo: un uomo abituato a sopportare il dolore, non può non essere felice.

Lev Tolstoj, Adolescenza, 1854

 

Il segreto della felicità non è di far sempre ciò che si vuole, ma di voler sempre ciò che si fa.

Lev Tolstoj, Pensieri inediti (postumo - attribuito a Fabio Volo e altri - vedi Citazioni errate)

 

Qualcuno ha detto che la bellezza è una promessa di felicità. Nessuno ha mai detto che la promessa sia stata mantenuta.

Paul-Jean Toulet, I tre impostori, 1922 (postumo)

 

Noi tutti cerchiamo la felicità, ma senza saper dove, come degli ubriachi che cercano la propria casa, sapendo confusamente di averne una.

Voltaire, Quaderni, XVIII sec. (postumo, 1952)

 

È giunta l'ora di farla finita con la favola millenaria secondo cui felicità, beatitudine e serenità sono mete desiderabili della vita. Troppo a lungo ci è stato fatto credere, e noi ingenuamente abbiamo creduto, che la ricerca della felicità conduca infine alla felicità.

Paul Watzlawick, Istruzioni per rendersi infelici, 1983

 

Felicità è anche non accorgersi che in realtà si è soli.

Banana Yoshimoto, Kitchen, 1988

 

La felicità è sempre dietro l'angolo: la felicità arriva all'improvviso, indipendentemente dalla situazione e dalle circostanze, tanto da sembrare spietata

Banana Yoshimoto, Ricordi di un vicolo cieco, 2003

 

La vita è fatta di piccole felicità insignificanti, simili a minuscoli fiori. Non è fatta solo di grandi cose, come lo studio, l'amore, i matrimoni, i funerali. Ogni giorno succedono piccole cose, tante da non riuscire a tenerle a mente né a contarle, e tra di esse si nascondono granelli di una felicità appena percepibile, che l'anima respira e grazie alla quale vive.

Banana Yoshimoto, Un viaggio chiamato vita, 2006

 

Ogni felicità è un'innocenza.
Marguerite Yourcenar, Alexis, 1928

 

Qualsiasi felicità è un capolavoro: il minimo errore la falsa, la minima esitazione la incrina, la minima grossolanità la deturpa, la minima insulsaggine la degrada.

Marguerite Yourcenar, Memorie di Adriano, 1951

 

La felicità e l'arcobaleno non si vedono mai sulla propria casa, ma soltanto su quella degli altri.

Proverbio tedesco

 

La conquista della felicitàLa conquista della felicità
Autore Bertrand Russell
Traduttore G. Pozzo Galeazzi
Editore TEA, 2003

"La conquista della felicità" non è e non vuole essere la soluzione a tutti i problemi esistenziali dell'uomo moderno, bensì il tentativo di individuare concretamente una via verso una consapevole serenità. Autonomia di giudizio, rispetto delle opinioni altrui, solidarietà, pari opportunità per tutti, sono, per Russell, alcuni degli ingredienti per una moderna ricetta della "felicità".

 

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su

 Facebook - Twitter