Fratelli e Sorelle

Vedi anche: Famiglia

 
 

Qui di seguito, una raccolta di riflessioni su fratelli e sorelle suddivisa in tre paragrafi: il primo paragrafo prende in considerazione entrambi i termini; il secondo paragrafo riguarda soltanto i fratelli, tenendo conto che spesso con questo termine non ci si riferisce solamente ai figli di una medesima coppia di genitori, ma anche a coloro verso i quali ci si sente legati da un grande d'affetto, da una comunanza di sentimento, d'intenti, di pensiero, ecc. (vedi anche il link in basso "Fratellanza"); il terzo paragrafo, infine, riguarda solamente le sorelle. Altre massime con riferimento ai fratelli è possibile leggerle nella pagina dedicata ai gemelli, raggiungibile attraverso il collegamento riportato alla fine di questa raccolta.

1. Fratelli e Sorelle

Fratello, sorella mia si chiamavano tra loro gli antichi amanti, non per intenerire o mascherare o fare morboso il loro laccio, ma a causa dell'endogamia remota da cui tutti siamo nati.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

 

Il vizio e la virtù sono fratello e sorella; sono stati generati dall’uomo: Abele e Caino erano figli dello stesso padre.
François-René de Chateaubriand, in Adriano Marchetti (a cura di), Moralisti francesi, 2008

 

Chiunque incontri è tuo fratello, figlio, figlia; non ci sono fratelli e sorelle di serie B, C e D. Su tutte le difficoltà riguardanti l'immigrazione, dico: diamo prima l'accoglienza e poi le difficoltà le affronteremo.
Andrea Gallo, a Cominciamo bene, Rai Tre, 2010
 
Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna. Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi i primi.
Gesù di Nazareth, in Vangelo secondo Matteo, I sec.
 
Colui che non odierà il padre e la madre non potrà divenire mio discepolo, e i suoi fratelli e le sue sorelle, e non prenderà la sua croce come me, non sarà degno di me.
Gesù di Nazareth, in Vangelo secondo Tommaso, I sec.
 
Padre e figlio, madre e bambino, fratello e sorella sono uniti dal cuore; gli innamorati sono uniti dall’anima.
Victor Hugo, Oceano, 1989 (postumo)
 
Chi sa per quanto tempo può durare un lutto. Non è possibile che dopo trenta o quarant'anni dalla scomparsa di un figlio o di un fratello di una sorella, ci si ritrovi nel dormiveglia a pensare al defunto con lo stesso senso di nostalgia e di vuoto, la sensazione di un'assenza che non potrà mai più essere riempita... forse nemmeno dopo la morte.
Stephen King, It, 1986

 

Da piccolo ero così brutto che quando mia sorella mi ha visto per la prima volta ha detto a mia madre: «Perché non abbiamo tenuto la cicogna?»
Diego Parassole

 

Il mio miglior amico ha sposato mia sorella. Adesso mi odia come un fratello!
Tony Randall*

 

Se sei pronto a lasciare il padre e la madre, e il fratello e la sorella, e la moglie e il figlio e gli amici, e a non rivederli mai più; se hai pagato i tuoi debiti, e fatto testamento, se hai sistemato i tuoi affari, e se sei un uomo libero, allora sei pronto a metterti in cammino.
Henry David Thoreau, Camminare, 1862

 

Sorelle e fratelli male si dicono e bene si vogliono.

Proverbio

 

2. Fratello

L’essere più spregevole, se lo penso mentre rincasa solo alle tre di notte e si guarda il viso disfatto nello specchio dell’ascensore, come lo sento fratello e socio in miseria, innocenza, desolazione, pietà!
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

 

Maledetta sia la vendetta, e se massacrano il mio fratello prediletto non voglio vendetta, voglio altri uomini.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

 

Credo di amare i cinesi anche per questo: perché hanno inserito fra i cinque rapporti fondamentali in cui possono trovarsi gli uomini il rapporto tra fratello maggiore e fratello minore.
ibid.

 

Tutti gli uomini sono fratelli e perciò sanno troppe cose l'uno sul conto dell'altro. 
Joseph Conrad, Caspar Ruiz, 1906 
 
Miei fratelli? Sì. - Miei uguali? No. Perché ci sono fratelli maggiori e minori.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92
 
Per democratizzare il cristianesimo bisogna alterare i testi, leggendo uguale dove c'è scritto fratello.
ibid.
 
Quando parli di affari con tuo fratello, sii gentile, ma bada di avere sempre un testimone.
Esiodo, VIII-VII sec. a.e.c.

 

Ama il Signore dei cieli, ma ama anche il tuo fratello che vive sulla terra, che soffre come te, che ama come te. Perché solo attraverso il fratello che vedi potrai amare il Dio che non vedi.
Andrea Gallo, Come un cane in chiesa, 2012

 

Dio, padre dell’umanità intiera, vuol tutti gli uomini fratelli e felici. I preti dividono gli uomini in cento sette diverse, che reciprocamente si maledicono.
Giuseppe Garibaldi, Clelia o Il governo dei preti, 1870

 

Caino disse al fratello Abele: "Andiamo in campagna!". Mentre erano in campagna, Caino alzò la mano contro il fratello Abele e lo uccise. Allora il Signore disse a Caino: "Dov'è Abele, tuo fratello?". Egli rispose: "Non lo so. Sono forse il guardiano di mio fratello?". Riprese: "Che hai fatto? La voce del sangue di tuo fratello grida a me dal suolo! Ora sii maledetto lungi da quel suolo che per opera della tua mano ha bevuto il sangue di tuo fratello. Quando lavorerai il suolo, esso non ti darà più i suoi prodotti: ramingo e fuggiasco sarai sulla terra".
Genesi, Antico Testamento, VI-V sec a.e.c.

 

Ognuno si guardi dal suo amico, non fidatevi neppure del fratello, poiché ogni fratello inganna il fratello, e ogni amico va spargendo calunnie. Ognuno si beffa del suo prossimo, nessuno dice la verità.
Geremia, Antico Testamento, V sec a.e.c.

 

Avete inteso che fu detto agli antichi: Non uccidere; chi avrà ucciso sarà sottoposto a giudizio. Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello, sarà sottoposto a giudizio.
Gesù di Nazareth, in Vangelo secondo Matteo, I sec.
 
Perché osservi la pagliuzza nell'occhio del tuo fratello, mentre non ti accorgi della trave che hai nel tuo occhio?
Gesù di Nazareth, in Vangelo secondo Matteo, I sec.
 
Ama tuo fratello come la tua anima e vigila su di lui come sulla pupilla del tuo occhio.
Gesù di Nazareth
, in Vangelo secondo Tommaso, I sec.

 

Come riconoscere il fratello? Se lo incontri sul tuo stesso sentiero.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

 

Pensiero d'amore: ti voglio tanto bene che desidero esser nato tuo fratello, o averti messo al mondo io stesso.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

 

Quest'uomo che t'indigna, o nacque da una razza diversa dalla tua o è un tuo fratello smarrito. In ognuno di tali casi, non merita la tua compassione?
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

 

Ogni uomo è mio fratello, finché non ha parlato.
ibid.

 

Cerca di conoscere i tuoi genitori. Non puoi sapere quando se ne andranno per sempre. Tratta bene i tuoi fratelli. Sono il migliore legame con il passato e quelli che più probabilmente avranno cura di te in futuro.
Mary Schmich, Usa la crema solare, 1997

 

Di che reggimento siete / Fratelli? / Parola tremante / nella notte. / Foglia appena nata / Nell'aria spasimante / involontaria rivolta / dell'uomo presente alla sua / fragilità / Fratelli.
Giuseppe Ungaretti, Fratelli, L'allegria, 1931

 

Fede e Ragione sono i due pilastri sui quali costruire un mondo in cui tutti gli uomini possano veramente sentirsi fratelli, qualunque sia il colore della loro pelle e la geografia dei luoghi in cui sono nati.
Antonino Zichichi, Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo, 1999

 

Proverbi

Al gioco non ci son fratelli.

 

Amor di fratelli, amor di coltelli.

 

Bambino col codino un altro fratellino.

 

Chi offende l’amico non risparmia il fratello.

 

Corruccio di fratelli fa più che due flagelli.

 

Donne e ombrelli non si prestano neanche ai fratelli.

 

Dopo il fratello il tuo nemico è il servitore.

 

Erano tre fratelli e un cugino e ognun tirava l’acqua al suo mulino.

 

Fratelli flagelli.

 

I piatti disuguali fanno i fratelli loschi.

 

Ira di fratelli ira di diavoli.

 

L’aquila quando è malata chiama il gufo fratello.

 

La concordia fra fratelli è rara, frequente la contesa.

 

Lite di fratelli, lite di cani.

 

Meglio litigare con tutti i fratelli che con un vicino.

 

Meglio un buon vicino che un fratello lontano.

 

Meglio un cattivo marito che un buon fratello.

 

Meglio una mala parola del marito che una buona del fratello.

 

Neanche il cinghiale vuol sentir dire che il porco è suo fratello.

 

Nel commercio non ci son fratelli.

 

Nell’infanzia tutti hanno fratelli e col tempo tutti ne hanno meno.

 

Pan di fratelli pan di coltelli.

 

Parenti serpenti, cugini assassini, fratelli coltelli.

 

Siamo tutti fratelli.

 

3. Sorella

Figure femminili come porti sicuri dove trovare riparo e protezione quando gli eventi della vita ci rendono fragili, insicuri, smarriti e abbandonati. In queste creature possiamo ritrovare l’amica, la sorella, la moglie, la madre. In loro possiamo rifugiarci, identificarci, proiettarci, per essere certi che non siamo soli quando tutto sembra perduto. Quando siamo sfiduciati è così dolce sapere che queste creature esistono, per sostenerci e aiutarci in silenzio a cancellare i lividi dal cuore e dall’anima.
Romano Battaglia, Com’è dolce sapere che esisti, 2006
 
Precoce. Dicesi di chi a quattro anni fugge con la bambola della sorellina.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911
 
Sorella? Oh nome, quanto sei caro! / Oggi soltanto dunque t'imparo? / Ma non fia ch'altro più il labbro dica / Nome d'amante, nome d'amica, / Infin che spirto m'abbia e favella: / Sempre sorella, sempre sorella.
Luigi Carrer, La sorella, 1834

 

Chi trova un amico... ha una sorella carina.
Paco D’Alcatraz*

 

La peggiore frase che si possa dire a una donna che si sta per lasciare è: "Cara, ti voglio bene come a una sorella".
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

 

Vi sembrerà poco bello o persino un paradosso, ma nondimeno va detto, che diventerà veramente libero e perciò anche felice nella vita amorosa solo colui che abbia superato il rispetto dinanzi alla donna e che si sia abituato all'idea dell'incesto con la madre o con la sorella.
Sigmund Freud, Sull'universale degradazione della vita amorosa, 1912

 

L’ambizione del cuore cerca una sorella in un’amante e una madre in una moglie.
Roger Judrin, Parole abitate, 1985
 
Non fare mai le lodi di una donna a sua sorella, nella speranza che i tuoi complimenti raggiungano l'orecchio giusto per prepararti il terreno. Le sorelle sono prima donne e poi sorelle.
Rudyard Kipling, Racconti semplici dalle colline, 1888
 
Doveri nei confronti della sorella. Non andate a dire in giro che vostra sorella si mette il guanciale tra le cosce, se lo strofina contro e lo chiama Gastone.
Pierre Louÿs, Piccolo galateo erotico per fanciulle, 1926
 
Mia sorella nella vita ha conosciuto alti e bassi... E se li è sempre fatti tutti.
Valerio Peretti*
 
Lei è la sorella? E da quanto tempo?
Totò (Antonio de Curtis), in Chi si ferma è perduto, 1960

 

Proverbi

Chi ha un cesto di sorelle ha un carro di cognati.

 

Chi ha una bella sorella avrà presto un cognato.

 

Due sorelle in una casa chiamano il diavolo a dozzina.

 

La gallina chiama sorella la pavoncella.

 

Sorella maritata, sorella dimenticata.

NOTE

*Gino & Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini&Castoldi, 1995

Promuovi il tuo libro qui!

Hai scritto un libro sulla famiglia? promuovilo su questa pagina!

Leggi anche frasi su questi argomenti:

Gemelli - Genitori e Figli - Fratellanza

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su