Aforismario 

 

Genio

Vedi anche: Genio e Follia - Talento - Ingegno

 

Alcuni credono che il genio sia ereditario. Gli altri non hanno bambini.

Marcel Achard (Fonte sconosciuta)

 

Come si sa, funzione propria del genio è fornire idee ai cretini vent'anni dopo.

Louis Aragon, Trattato dello stile, 1928

 

Troppo spesso il vizio e il genio producono effetti simili, che ingannano l'uomo comune. Il genio non è forse un eccesso costante che divora tempo, denaro, corpo, e conduce all'ospedale ancor più rapidamente delle cattive passioni?

Honoré de Balzac, La ricerca dell'assoluto, 1834

 

Sembra che gli uomini abbiano addirittura più rispetto per i vizi che per il genio, giacché rifiutano di dargli credito.

Honoré de Balzac, La ricerca dell'assoluto, 1834

 

Genio è colui che fa grandiosamente e con naturalezza ciò che altri soltanto con grosso impegno e studio riescono a fare modestamente.

Vannuccio Barbaro, Scartafacci (postumo, 2012)

 

Un autore popolare è uno che scrive ciò che pensa la gente. Il genio la invita a pensare qualcosa di diverso.

Ambrose Bierce, Epigrammi, 1911

 

Gli uomini di genio sono meteore destinate a bruciare per illuminare il loro secolo.

Napoleone Bonaparte, Discorso di Lione, 1791

 

Quasi tutti sono nati geni e sepolti idioti.

Charles Bukowski, Taccuino di un vecchio sporcaccione, 1969

 

Il genio è un uomo capace di dire cose profonde in modo semplice.
Charles Bukowski, Musica per organi caldi, 1983

 

Il genio stesso non è che una forte capacità di osservazione, unita a fermezza di carattere. Qualsiasi uomo tenga aperti gli occhi e sappia restar fedele alle decisioni prese, senza neanche rendersene conto diventa un genio.

Edward Bulwer-Lytton, Sulla gestione del denaro, 1864

 

Il genio è una salute, uno stile superiore, un buon umore, ma al culmine di una lacerazione.

Albert Camus, Taccuini, 1935/59 (postumo 1962/89)

 

Non voglio essere un genio: ho già problemi a sufficienza cercando di essere solo un uomo.
Albert Camus, Taccuini, 1935/59 (postumo 1962/89)

 

I deboli di mente e l'uomo di genio non dovrebbero essere uguali davanti alla legge.

Alexis Carrel, L'uomo questo sconosciuto, 1936

 

Il genio è uno che sa fare una cosa anche senza sapere come si fa.

Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

 

Non è grazie al genio ma grazie alla sofferenza, e solo grazie ad essa, che smettiamo di essere una marionetta.

Emil Cioran, Confessioni e anatemi, 1987

 

Il genio è la punta estrema del senso pratico.

Jean Cocteau, Oppio, 1930

 

Un genio ammogliato è sterile: bisogna optare tra il lasciare alla posterità delle opere o il lasciarle dei figli.

Charles Dufresny, Divertimenti seri e faceti, 1698/1707

 

Niente è più crudele di un genio che inciampa in qualcosa di idiota.

Friedrich Dürrenmatt, La promessa, 1957

 

Il genio è uno per cento ispirazione e novantanove per cento sudore.

Thomas Edison (da un'intervista)

 

Il buon senso è raro quanto il genio − è la base del genio.

Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

 

Il peggio che può capitare ad un genio è di essere compreso.

Ennio Flaiano, Taccuino, 1959 (postumo)

 

Genio. Inutile ammirarlo, è una "nevrosi".

Gustave Flaubert, Dizionario dei luoghi comuni, 1913 (postumo)

 

Dio si è riservato la distribuzione di due o tre piccole cose sulle quali non può nulla l'oro dei potenti della terra: il genio, la bellezza e la felicità. 

Théophile Gautier, Capricci e zigzag, 1852

 

Se gli ostacoli e le difficoltà scoraggiano un uomo mediocre, al contrario al genio sono necessari, e quasi lo alimentano.
Théodore Géricault (Fonte sconosciuta)

 

Il primo dovere di un genio è dimostrarlo.

Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

Il genio è applicazione.

Johann Wolfgang Goethe e Friedrich Schiller, Xenia, 1796

 

Non c'è maggior consolazione per la mediocrità, del fatto che il genio non sia immortale.

Johann Wolfgang Goethe, Le affinità elettive, 1809

 

Se desideriamo conoscere la forza del genio umano dobbiamo leggere Shakespeare. Se vogliamo constatare quanto sia insignificante l'istruzione umana possiamo studiare i suoi commentatori.

William Hazlitt, Discorsi a tavola, 1821/22

 

Il gusto di un popolo non precede mai il genio, ma di continuo gli zoppica dietro.

Christian Friedrich Hebbel, Diario, 1835/63

 

È il genio, come una perla nell'ostrica, solo una splendida malattia?

Heinrich Heine (Fonte sconosciuta)

 

Avere genio significa partecipare all'irrazionalità del cosmo.

Hugo von Hofmannsthal, Appunti e diari

 

Il genio crea concordanza tra il mondo in cui vive e il mondo che vive in lui.

Hugo Von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922

 

Dinanzi al genio non si cavilla.

Victor Hugo (attribuito - Fonte sconosciuta)

 

Genio, in verità, è poco più che la facoltà di percepire in un modo inconsueto.

William James, Principi di psicologia, 1890

 

Un uomo di genio non fa errori. I suoi errori sono voluti e sono portali di scoperta.

James Joyce, Ulisse, 1922

 

Il genio ha il difetto di venire da una famiglia, e può compensarlo soltanto se non ne lascia nessuna.

Karl Kraus, Di notte, 1918

 

L'uomo che è un genio e non lo sa − forse non lo è − .

Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957 

 

Il genio è nonconformismo.

Vladimir Nabokov, Pnin, 1957

 

Che cos’è il genio? Volere un alto fine e i mezzi per esso.

Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano II, 1879/80

 

La leggenda del genio misconosciuto è stata creata e diligentemente mantenuta dagli scrittori mediocri.

Marcel Pagnol, Critica dei critici, 1949

 

Fortunatamente per l’umanità, ogni uomo è solo ciò che è, e solo al genio viene concesso di essere anche qualcun altro.

Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

 

I cattivi artisti copiano, i geni rubano.

Pablo Picasso (attribuito - vedi Citazioni errate)

 

Il genio è la capacità di vedere dieci cose dove l'uomo comune ne vede una o dove l'uomo di talento ne vede due o tre.

Ezra Pound, Jefferson e/o Mussolini, 1936

 

Ogni bambino è in qualche misura un genio, così come un genio è in qualche modo un bambino.

Arthur Schopenhauer, Supplementi a Il mondo come volontà e
rappresentazione, 1844

 

Un dotto è colui che ha molto imparato, un genio, colui dal quale l'umanità impara ciò che il genio stesso non ha imparato da nessuno.

Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

Per la vita comune, pratica, in quanto adeguata alle energie spirituali normali, il genio è una dote scomoda e, come ogni anormalità, un ostacolo.

Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

Il genio è, tra le altre teste, ciò che è il carbonchio fra le pietre preziose: esso irradia luce propria, mentre gli altri riflettono solo la luce che ricevono.

Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

Forse solo il genio può comprendere interamente un altro genio.

Robert Schumann, Regole di vita musicale, 1845

 

È forse meno difficile essere un genio che trovare chi sia capace di accorgersene.

Ardengo Soffici, Giornale di bordo, 1915

 

Al genio non serve riflettere – gli basta mostrarsi.

Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

 

Tutti lo credevano un genio, ma lui sapeva di non esserlo: era un fesso incompreso.

Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

Una cosa è chiara: ci vuole del genio per riuscire a far credere di averne.

Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

I geni sono quelle persone che ci stai a fianco senza nessuno sforzo. Ecco chi sono i geni.

Paolo Sorrentino, Hanno tutti ragione, 2010

 

Quando un vero genio appare in questo mondo, lo si può riconoscere dal fatto che gli idioti sono tutti coalizzati contro di lui.

Jonathan Swift, Pensieri su vari argomenti, 1706/26

 

Chiamasi genio il disgraziato che non riesce a diventar filisteo.

Italo Tavolato, Frammenti, 1913

 

Anatomia del genioAnatomia del genio
Einstein, Darwin, Dickens e gli altri

Autore Michael J. Howe

Traduttore S. Lalìa; M. E. Morin
Editore Il Saggiatore, 2003

Nel tentativo di rovesciare il luogo comune "geni si nasce, non si diventa", l'autore propone criticamente una visione in cui il genio non è dono misterioso e trascendentale ma il prodotto di favorevoli condizioni ambientali, predisposizione caratteriale e duro lavoro. Gli eccezionali talenti di quanti noi definiamo "geni" sono il risultato di una combinazione unica e irripetibile di circostanze e opportunità, ma sempre e comunque precisamente coltivate e indirizzate con volontà, determinazione e chiarezza di obiettivi, raramente riscontrabili nelle persone comuni.

vedi anche: Frasi geniali

  

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su

Facebook - Twitter