Aforismario 

 

Imbecille

Vedi anche: Deficiente

 

È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli, piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio.

Anonimo (attribuito ad Abraham Lincoln e altri - vedi: Citazioni errate)

 

Non esiste il caso, perché il caso è la Provvidenza degli imbecilli, e la Giustizia vuole che gli imbecilli non abbiano Provvidenza.

Léon Bloy, Il mendicante ingrato, 1898

 

Non diffidate dei cattivi, ma degli imbecilli; e, sopra tutto, dei buoni.

Anselmo Bucci, Il pittore volante, 1930

 

Chiamo imbecille chi ha paura di godere.
Albert Camus, Noces, 1939

 

Ogni imbecille, basta che ne abbia voglia, può perturbare la mente più complicata.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

 

Il primato dell'imbecillità viene battuto tutti i giorni.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

 

Passare per idiota agli occhi di un imbecille è voluttà da finissimo buongustaio.

Georges Courteline, La filosofia di Georges Courteline, 1922

 

Dato che è impossibile far tacere l'imbecille, la civiltà consiste nell'obbligarlo a recitare un catechismo. Uno qualsiasi.

Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

Non bisogna disperare degli imbecilli. Con un po' di allenamento si può riuscire a farne dei militari.

Pierre Desproges

 

Preferisco i malvagi agli imbecilli: quelli almeno si riposano.

Alexandre Dumas (figlio), Pensieri

 

Ciascuno di noi ogni tanto è cretino, imbecille, stupido o matto. Diciamo che la persona normale è quella che mescola in misura ragionevole tutte queste componenti, questi tipi ideali.

Umberto Eco, Il pendolo di Foucault, 1988

 

Tre cose occorrono per essere felici: essere imbecilli, essere egoisti e avere una buona salute; ma se vi manca la prima, tutto è finito.

Gustave Flaubert, Corrispondenza, 1830/80 (postumo)

 

Imbecilli - Coloro che non la pensano come noi.

Gustave Flaubert, Dizionario dei luoghi comuni, 1913 (postumo)

 

L'imbecillità è una rocca inespugnabile: tutto quel che vi urta contro, si spezza.

Gustave Flaubert, Pensieri, 1915 (postumo)

 

"Morte agli imbecilli". Vasto programma...

Charles de Gaulle (aneddoto)

 

Solo gli imbecilli non si sbagliano mai.

Charles de Gaulle (da una conversazione)

 

Nessun imbecille è così imbecille da non capire l'utilità di unirsi ad altri imbecilli contro gli intelligenti.

Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

L'imbecillità è la stupidità allo stato brado.

Roberto Gervaso, L'amore è eterno finché dura, 2004

 

L'uomo è generoso di questa parola: imbecille, e pronto a somministrarla venti volte al giorno al suo prossimo. È sufficiente, di dieci lati, averne uno un po' sciocco, per esser spacciato imbecille a onta dei nove buoni.
Nikolaj Gogol', Le anime morte, 1842

 

Un imbecille non si annoia mai: si contempla.

Rémy de Gourmont, Passeggiate filosofiche, 1905/09

 

A un ignorante si può far capire ch'egli è un ignorante; ma come farai per far capire a un imbecille ch'egli è un imbecille?

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

Il primo dovere di un uomo d'ingegno si è di non far lega con gl'imbecilli.

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

Non si dà malvagità senza qualche parto d'imbecillità.

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

Ci sono imbecilli superficiali e imbecilli profondi.

Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

 

Al mondo non ci sono che due modi per fare carriera: o grazie alla propria ingegnosità o grazie all'imbecillità altrui.

Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

 

La vanità è per gli imbecilli una potente fonte di soddisfazione. Essa permette loro di sostituire alle qualità che non acquisteranno mai, la convinzione di averle sempre possedute.

Gustave Le Bon, Aforismi dei tempi presenti, 1913

 

Imbecilli si nasce o si diventa? Chissà. Una cosa è certa. Qualcuno parte già avvantaggiato.

Luciana Littizzetto, Col cavolo, 2004

 

La paura d'esser fatti fessi, questo segnale infallibile dell'imbecillità.

Roberto Longhi, I pittori futuristi, 1913

 

Lo sport è l'unica cosa intelligente che possono fare gli imbecilli.

Mino Maccari, Punture (da Il Selvaggio), 1928

 

Ogni imbecille tollerato è un'arma regalata al nemico.

Mino Maccari, Asterischi, 1932

 

La donna deve essere fiera del marito suo, e della sua gloria; e del suo ingegno gode quanto lui e più che lui. Essa perdona la bruttezza, i capelli bianchi, perfino le infermità vergognose: non perdona mai l'imbecillità.

Paolo Mantegazza, L'arte di prender marito, 1894

 

Sei così imbecille che se facessero le Olimpiadi degli imbecilli tu arriveresti secondo. Come perché? Perché sei imbecille!
Walter Matthau

 

Che Dio preferisca gli imbecilli, è una voce che gli imbecilli fanno circolare da diciannove secoli.

François Mauriac, Diario, 1952/70

 

Un esperto è un imbecille che si è ben organizzato.

Gianni Monduzzi

 

Se non fosse un contegno da pazzo il parlare da solo, non c’è giorno in cui non mi si sentirebbe brontolare fra me e contro di me: «Pezzo d’imbecille!»
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

 

I mezzi per sviluppare l'intelligenza hanno aumentato il numero degli imbecilli.

Francis Picabia, Scritti, 1975/78 (postumo)

 

Di fronte agli imbecilli non c'è che un solo modo per mostrare il proprio spirito: evitare qualsiasi conversazione con loro.

Arthur Schopenhauer, Scritti postumi, 1804/60 (postumo 1966/75)

 

Anche il successo di un genio è fatto dell’ammirazione di migliaia d’imbecilli. Ciò dovrebbe indurre a una maggior modestia tutti quelli che l’hanno raggiunto.

Giovanni Soriano, Malomondo. In lode della stupidità, 2013

 

Il mondo è degli imbecilli, su questo non ci sono dubbi; e ciò non soltanto per la forza sovrastante del loro numero – il che, tra l’altro, gli consente di sostenersi a vicenda –, ma anche perché l’intera società è organizzata in base alle loro piccole e grandi esigenze, così da offrirgli tutto ciò che occorre per darsi una parvenza di vita piena e perché ognuno di essi possa credere di valere qualcosa. A ben vedere, non manca davvero nulla a quest’insaziabili boccaloni per illudersi di vivere nel migliore dei mondi possibili. Hanno dio, il papa, la Bibbia, la Chiesa, i santi, i predicatori, i miracoli, la patria, la bandiera, i leader, le ideologie d’accatto, le guerre sante, le missioni di pace, il diritto di voto, i partiti politici, la famiglia, l’inseminazione artificiale, la scuola dell’obbligo, le feste comandate, i regali di Natale, e poi hanno le palestre, il training autogeno, i fiori di Bach, l’agopuntura, Scientology, i fast food, le discoteche, la musica da supermercato, i libri usa e getta, i filmoni americani, le squadre di calcio, i club esclusivi, i viaggi organizzati, la moda, la chirurgia estetica, i tatuaggi, i talk show, i talent show, i reality show, la pubblicità, lo smartphone – e oggi, come se non bastasse, hanno anche i social network. Ammettiamolo: non fosse per il disgusto che suscitano, le masse d’imbecilli soddisfatti che affollano il mondo sarebbero quasi da invidiare.

Giovanni Soriano, Malomondo. In lode della stupidità, 2013

 

Il successo degli imbecilli deve guarire dall'imbecillità dell'invidia.

Jude Stéfan, Gnomiche, 1985

 

Quattro tipi di persone nel mondo: gli amanti, gli ambiziosi, gli osservatori e gli imbecilli. I più felici sono gli imbecilli.

Hippolyte Taine, Vita e opinioni di M. Frédéric-Thomas Graindorge, 1867

Fesso - Cretino - Sciocco

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su