Aforismario 

 

Imparare

Vedi anche: Apprendimento

 

Il saggio impara molte cose dai suoi nemici.

Aristofane, Gli uccelli, 414 a.e.c.

 

Ama il mestiere che hai imparato e accontentatene.

Marco Aurelio, Pensieri, 166/79

 

Imparare significa scoprire quello che già sai.

Richard Bach, Illusioni, 1977

 

Non insegnare nulla alla gente: sono capaci di imparare.

Roberto Bazlen, Note senza testo, 1979

 

Forse non è a scuola che impariamo per la vita, ma lungo la strada di scuola.

Heinrich Böll, Cosa faremo di questo ragazzo?, 1981

 

Ogni volta che impariamo qualcosa di nuovo, noi stessi diventiamo qualcosa di nuovo.

Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

 

Imparare dalla storia che da essa non c'è niente da imparare.

Elias Canetti, La tortura delle mosche, 1992

 

Quel che ho imparato, non lo so più. Il poco che so ancora, l'ho intuito.

Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

 

Meglio imparare la saggezza tardi che non impararla mai.

Arthur Conan Doyle, Le avventure di Sherlock Holmes, 1892

 

La televisione è una ladra di tempo: deruba i bambini di ore preziose, essenziali per imparare qualcosa sul mondo e sul posto che ciascuno vi occupa.

John Condry, Ladra di tempo, serva infedele, 1993

 

Imparare senza pensare è fatica perduta; pensare senza imparare è pericoloso.

Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

 

La vita è un labirinto nel quale si prende la strada sbagliata prima ancora di aver imparato a camminare.
Cyril Connolly, La tomba inquieta, 1944

 

Solo quando si sarà imparato a mantenere il silenzio, si potrà imparare a parlare rettamente.

Joseph Antoine Dinouart, L'arte di tacere, 1771 

 

Diploma: permesso di dimenticare − o perlomeno − di non imparare più.

Georges Elgozy, Lo spirito delle parole o l'Antidizionario, 1981

 

Chi trascura di imparare nella giovinezza perde il passato ed è morto per il futuro.

Euripide, V sec. a.e.c.

 

Un uomo deve imparare molte cose, e quando non è più in grado d'imparare diventa uno qualunque: si tratta di arrivare al potere prima che questo succeda.

Francis Scott Fitzgerald, Tenera è la notte, 1934

 

S'impara soltanto divertendosi.

Anatole France, Il delitto di Sylvestre Bonnard, 1881

 

Tutta l'educazione si riduce a questi due insegnamenti: imparare a sopportare l'ingiustizia e imparare a soffrir la noia.

Ferdinando Galiani, Lettere, XVIII sec.

 

Vivi e impara. Altrimenti, non vivrai molto a lungo.

Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

 

Insegnare è imparare due volte.

Joseph Joubert, Pensieri, 1838 (postumo)

 

Occorre molta pazienza per impararla.

Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

 

Il fare è il miglior modo d'imparare.
Giacomo Leopardi, Epistolario, 1816/37 (postumo, 1860)

 

Occorre molto tempo per imparare che in realtà non si ha un bel niente da fare. E quasi sempre è proprio allora che si comincia finalmente a fare qualcosa.
Sándor Márai, Confessioni di un borghese, 1934/35

 

Non esistono insuccessi, solo occasioni per imparare qualcosa di nuovo.

Federico Moccia, Scusa ma ti chiamo amore, 2007

 

Dagli dèi, dobbiamo imparare perlomeno una virtù: la discrezione. Essi si comportano in ogni caso come se non esistessero.

Guido Morselli, Diario, 1988 (postumo)

 

La donna impara a odiare nella misura in cui disimpara ad affascinare.

Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

 

Tutto ciò che impari, t'applica a impararlo con quanta più profondità è possibile. Gli studi superficiali producono troppo spesso uomini mediocri e presuntuosi.

Silvio Pellico, Dei doveri degli uomini, 1834

 

Regola della vita è che possiamo, e dobbiamo, imparare da tutti. Ci sono cose serie della vita che possiamo apprendere da ciarlatani e banditi, ci sono filosofie che ci sono impartite da stupidi, ci sono lezioni di fermezza e di legge che vengono dal caso e da coloro che il caso ha scelto. Tutto è in tutto.

Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

 

Ci vogliono dieci anni per imparare a scrivere, ma non basta tutta la vita per imparare a cancellare.

Pitigrilli (Dino Segre), Dizionario antiballistico, 1953

 

Più tardi si vedono le cose in modo più pratico, pienamente conforme con il resto della società, ma l'adolescenza è il solo tempo in cui si sia imparato qualcosa.

Marcel Proust, All'ombra delle fanciulle in fiore, 1919

 

Quando abbiamo imparato a vivere, moriamo.

Lalla Romano, Minima mortalia, 1987

 

Anche la mente più erudita ha qualcosa da imparare.

George Santayana, La ragione nel senso comune, 1905

 

Il genio impara solo da se stesso, il talento soprattutto dagli altri.

Arnold Schönberg, Problemi dell'insegnamento dell'arte

 

Un dotto è colui che ha molto imparato, un genio, colui dal quale l'umanità impara ciò che il genio stesso non ha imparato da nessuno.

Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

Imparare, è vivere. Sapere, è morire.

Jacques Séguéla, Non dite a mia madre che faccio il pubblicitario... Lei mi crede pianista in un bordello, 1979

 

Insegnando s'impara.

Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, ca. 62/65

 

Non si impara con l'esperienza − perché la sostanza delle cose cambia continuamente.

Susan Sontag, Diario, 1958/67

 

È dagli amici più fidati che s’impara che degli amici non bisogna fidarsi.

Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

Se un ragazzo non è in grado di imparare qualcosa dalla strada, non è in grado di imparare nulla.

Robert Louis Stevenson, Elogio dell’ozio, 1877

 

Gli analfabeti del XXI secolo non saranno quelli che non sanno leggere e scrivere, ma quelli che non saranno in grado di imparare, disimparare e reimparare.
Alvin Toffler, Lo choc del futuro, 1970

 

Sapere quel che vuoi, volere quel che sai. Ecco tutto il segreto dell'autonomia e l'unico principio di una educazione in cui si tratta di imparare a imparare da soli.
Raoul Vaneigem, Noi che desideriamo senza fine, 1996

 

Le cose che sappiamo meglio sono quelle che non abbiamo mai imparato. 

Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

 

Tutti coloro che sono incapaci di imparare, si sono messi ad insegnare.

Oscar Wilde, La decadenza della menzogna, 1889

 

Proverbi

A chi si sforza d'imparare, non gli mancherà mai il pane.

 

Bisogna imparare quel che può giovare.

 

Chi ha voglia d'imparare, impara presto.

 

Chi si fa costringere ad imparare, impara poco.

 

Chi ha imparato qualche cosa, sa trarsi d'impiccio.

 

Chi molto pratica, molto impara.

 

Chi non impara da piccolo non impara neppure da grande.

 

Chi si vergogna d'imparare, si vergogna del suo bene.

 

Chi smette d’imparare smette di vivere.

 

Chi vuol imparar qualche cosa, non deve dormir troppo.

 

Chi vuol imparar troppo, nulla impara.

 

Ciò che s'impara a proprie spese, non si dimentica facilmente.

 

D’imparare non si finisce mai.

 

È meglio non imparare, che imparar male.

 

Facendo s’impara.

 

Finché si vive, sempre s'impara.

 

Fino alla bara s’impara.

 

Impara a parlare prima d'imparare a cantare.

 

Impara in gioventù, e saprai in vecchiaia.

 

Impara e saprai.

 

Impara l'arte e mettila da parte; tempo verrà ch'ella ti bisognerà.

 

Impara piangendo, e riderai guadagnando.

 

Imparar non è vergogna, è vergogna non saper nulla.

 

Imparare, ritenere e ripetere sono i tre cardini dello studio.

 

Insegnando s’impara.

 

L'imparar costa sudore.

 

L'imparare ha una radice amara, ma porta dolci frutti.

 

L'imparare conduce al sapere, e il sapere al godere.

 

Lo stolto impara a vivere a sue spese, il saggio a quelle degli altri.

 

Molti vorrebbero imparare, ma non spendere.

 

Non si è mai troppo vecchi per imparare.

 

Ognuno impara sempre a proprie spese.

 

Quel che s'impara bene, difficilmente si dimentica.

 

Quel che s'impara da giovane, non si scorda per tutta la vita.

 

Quello che s’impara da giovani non si dimentica più.

 

Quel che s'impara volentieri, s'impara facilmente.

 

Sbagliando s’impara.

 

Se l'imparare fosse come ber vino, tutti sarebbero dotti.

 

S'impara di più con gli orecchi, che con gli occhi.

 

S'impara insegnando.

 

Voler imparare senza libro, è come voler attingere acqua senza secchio.

Conoscenza - Studio

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su