Aforismario 

 

Intelligente

Vedi anche: Intelligenza e Stupidità - Intelligenza

 

Una delle sventure delle persone molto intelligenti è di non poter fare a meno di capire tutto: i vizi non meno che le virtù.

Honoré de Balzac, Le illusioni perdute, 1843

 

Era così intelligente che non capiva la sua cameriera.
Roberto Bazlen, Note senza testo, 1979 (postumo)

 

La consolazione dei brutti è la speranza che i belli non siano molto intelligenti.

Lily Brown, The double Hat

 

Quanto più una persona è intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo.

Joseph Conrad, Sotto gli occhi dell'occidente, 1911

 

L'uomo intelligente è quello che mantiene la sua intelligenza a una temperatura indipendente dalla temperatura dell'ambiente in cui vive.

Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

L'uomo intelligente non vive mai in ambienti mediocri. Un ambiente mediocre è quello in cui non ci sono uomini intelligenti.

Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

Intelligente è chi trova difficile ciò che agli altri sembra facile.

Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

Non ci sono politici intelligenti, ma politici vincenti.

Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

I pigri intelligenti hanno sempre grandi ambizioni per giustificare la propria pigrizia alla propria intelligenza.

John Fowles, La donna del tenente francese, 1969

 

A parità di capacità intellettuali è più intelligente non tanto chi eccelle in una determinata abilità mentale, ma chi è in grado di percepire in anticipo l'effetto che un'eventuale esibizione di intelligenza può produrre in chi ascolta. E siccome l'effetto è quasi sempre deprimente, più intelligente sarà chi è capace di mimetizzare la propria intelligenza.
Umberto Galimberti, I miti del nostro tempo, 2009

 

Le persone intelligenti sono sempre il miglior manuale di conversazione.

Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

 

Non serve a niente essere intelligenti. Sarebbe meglio essere biondi e belli.
Agota Kristof, La prova, 1988

 

Essere intelligenti, significa essere diffidenti, anche riguardo a sé stessi. 

Paul Léautaud, Il piccolo amico, 1903

 

Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande.

Naguib Mahfouz (Fonte sconosciuta)

 

Se le donne sono frivole è perché sono intelligenti a oltranza.

Alda Merini, Se gli angeli sono inquieti, 1993

 

Gli uomini intelligenti non possono essere dei buoni mariti, per la semplice ragione che non si sposano.

Henry de Montherlant (Fonte sconosciuta)

 

Quando uno pensa molto e intelligentemente, non solo il suo volto, ma anche il suo corpo acquista un aspetto intelligente.

Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

 

Vedi di non chiamare intelligenti solo quelli che la pensano come te.

Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

 

L'astuto è un uomo intelligente che ha paura di essere un imbecille.

Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

 

All’uomo superiormente intelligente oggi non rimane altra via che l’abdicazione.

Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

 

Era abbastanza intelligente da capire di non esserlo abbastanza.

Dino Risi, Vorrei una ragazza, 2001

 

Si dice intelligente una donna quando ragiona come un uomo.

Giovanni Soriano, Maldetti. Pensieri in soluzione acida, 2007

 

È facile credersi intelligenti per chi dimentica con facilità tutte le volte in cui ha dimostrato di non esserlo.

Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

Il difficile non è essere intelligenti, ma sembrarlo.

Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746 

 

Mi piace sentirmi parlare. È una delle cose che mi divertono di più. Spesso sostengo lunghe conversazioni con me stesso e sono così intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico.

Oscar Wilde, Il razzo illustre, in Il principe felice e altri racconti, 1888

Q.I. Nuovi test d'intelligenzaQ.I. Nuovi test d'intelligenza
Autore  J. Hans Eysenck
Traduttore B. Napolitani
Editore BUR Bibl. Univ. Rizzoli, 2001

 

L'agilità mentale è educabile e un discreto allenamento su test sperimentali può portare a un sensibile miglioramento del quoziente d'intelligenza. Questo libro può servire, quindi, sia a chi abbia semplicemente la volontà di provare o di aumentare il proprio quoziente tecnico d'intelligenza, sia a chi, per passatempo, ami cimentarsi con problemi e quiz. Una tavola inserita in fondo al volume fornisce al lettore la valutazione della sua intelligenza e agilità mentale sulla base dei problemi che a mano a mano avrà risolto.

  

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su

Facebook - Twitter