Aforismario 

 

Intolleranza

Vedi anche: Tolleranza e intolleranza - Tolleranza

 

I germi dell'intolleranza non si trovano solo nel cristianesimo e nell'islam, ma in ogni religione monoteista, quindi anche nell'ebraismo. Nel momento in cui una religione si attribuisce il monopolio della verità, automaticamente azzera la possibilità dello spazio alternativo.

Corrado Augias e Remo Cacitti, Inchiesta sul cristianesimo, 2008

 

L'intolleranza è segno d'impotenza.
Aleister Crowley, Le confessioni di Aleister Crowley, 1929

 

Assistendo alla «libera espressione del pensiero cattolico», abbiamo visto che l'intolleranza della vecchia Roma pontificia fu un limes imperiale non tanto contro l'eresia quanto contro la grossolanità e la scempiaggine.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

L'ugualitarismo non è omaggio ai diritti di chi ci segue, ma intolleranza verso i diritti di chi ci precede.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

L'intolleranza nasce da una proterva presunzione d'infallibilità.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

L'intolleranza nasce più dalla tacita difesa dei propri interessi che dalla proclamata intangibilità dei propri principii.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

L'intolleranza si ammanta sempre di moralismo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

I saggi sono sempre stati poco pazienti, perché chi accresce la propria scienza aumenta anche la propria insofferenza.

Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

 

La folla, non avendo nessun dubbio su ciò che per lei è verità o errore, e avendo d'altra parte la nozione chiara della propria forza, è autoritaria quanto intollerante. L'individuo può accettare la contraddizione e la discussione, ma la folla non le ammette mai.

Gustave Le Bon, Psicologia delle folle, 1895

 

Quando le ragioni sono fragili, si irrigidiscono le posizioni.

Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

 

Quando la potenza civile si dichiara in favore di un'opinione religiosa, l'intolleranza è la conseguenza necessaria.

Honoré Gabriel Riqueti de Mirabeau (Fonte sconosciuta)

 

Chi tollera l’intollerabile è su un gradino più in giù dell’intollerante.

Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

La rabbia dell'intolleranza è il più folle e pericoloso dei vizi, perché ci illude con l'aspetto della virtù.

Robert Southey, Lettere dalla Spagna, 1797

 

L'uomo è in grado di comprendere tutto; e come si agita il vento e cosa avviene sul sole, ma capire come un altro uomo possa soffiarsi il naso in modo diverso da quello in cui se lo soffia lui, questo no, non lo può capire.

Ivan Turgenev, Padri e figli, 1862

 

Bisogna che lo spirito d'intolleranza sia poggiato su ben cattive ragioni, perché cerchi dappertutto i più vani pretesti.

Voltaire, Trattato sulla tolleranza, 1763

 

L’intolleranza non produce che ipocriti o ribelli: quale funesta alternativa!

Voltaire, Trattato sulla tolleranza, 1763

Storia dell'intolleranza in EuropaStoria dell'intolleranza in Europa
Autore Italo Mereu
Editore Bompiani, 2000

Questo saggio si propone infatti di dimostrare che dietro gli ordinamenti penali degli stati europei si nasconde spesso una "violenza legale" giustificata con ragioni di Stato, di religione, di ordine pubblico e sociale.

 

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su

 Facebook - Twitter