Aforismario 

 

Ipocrisia

Vedi anche: Fingere

 

I predicatori di virtù, nelle conversazioni, di solito sono fanfaroni e grandi ipocriti. La viva preoccupazione che ha la gente di mondo di lodare la virtù è talvolta un sintomo significativo della loro negligenza nel praticarla.
Nicolas d’Ailly, Pensieri diversi, 1678

 

Talvolta si cerca di apparire migliori di quello che si è. Altre volte si procura di sembrare peggiori. Ipocrisia per ipocrisia, preferisco la seconda.

Jacinto Benavente, La virtud sospechosa, 1924

 

Ipocrita. Dicesi di persona che, professando virtù che non rispetta, si procura il vantaggio di trasformarsi, agli occhi di tutti, in ciò che più disprezza.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

La vetta dell'ipocrisia si ha nel dichiarare di essere ipocriti.

Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

 

L'ipocrisia è il preludio alla castrazione intellettuale.

Arrigo Cajumi, Pensieri di un libertino, 1947/50

 

L'ipocrisia, per quanto sia un grave difetto, come difetto ha, tuttavia, il pregio di nascondere gli altri.

Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

 

L'ipocrisia non è lo strumento dell'ipocrita, ma la sua prigione.

Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

Che è mai la modestia? un sentimento convenzionale, l'ipocrisia applicata all'auto-giudizio.

Carlo Maria Franzero, Il fanciullo meraviglioso, 1920

 

Il numero degli uomini che accettano la civiltà da ipocriti è infinitamente superiore a quello degli uomini veramente civili.

Sigmund Freud, Compendio di Psicoanalisi, 1938

 

L'ipocrisia ci fa dire degli altri quel che vorremmo che gli altri dicessero di noi.

Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che rassomigliate a sepolcri imbiancati: essi all'esterno son belli a vedersi, ma dentro sono pieni di ossa di morti e di ogni putridume. Così anche voi apparite giusti all'esterno davanti agli uomini, ma dentro siete pieni d'ipocrisia e d'iniquità.

Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

 

Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli. Quando dunque fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

 

Quando pregate, non siate simili agli ipocriti che amano pregare stando ritti nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, per essere visti dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

 

Le donne sono abbastanza ipocrite perché tutti i figli possano dire con convinzione della propria madre: "Era una santa".

Rémy de Gourmont, Les pas sur la sable, 1919

 

Nessuno può a lungo avere una faccia per sé stesso e un'altra per la folla senza rischiare di non sapere più quale sia quella vera.

Nathaniel Hawthorne, La lettera scarlatta, 1850

 

L'unico vizio che non può essere perdonato è l'ipocrisia. Il pentimento di un ipocrita è esso stesso ipocrisia.

William Hazlitt, Caratteristiche, 1823

 

Tutte le persone incolte sono ipocrite.

William Hazlitt, Attorno alla tavola, 1817

 

Gli ipocriti più miti sono anche i più temibili. Le maschere di velluto sono sempre nere.
Victor Hugo, Oceano, 1989 (postumo)

 

Ogni uomo è un'ipocrita nato.

Søren Kierkegaard, Aut-Aut, 1843

 

I moralisti ipocriti non sono odiosi per il fatto che ciò che fanno non coincide con ciò che professano, ma perché professano qualcosa che non coincide con ciò che fanno.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

 

Non si dovrebbe parlare per strada dei problemi della vita sessuale. Viverli e formarli, sì; ma non parlarne. Per proteggere la verità si può fare gli ipocriti.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

 

Ci sono degli ipocriti che si vantano di una certa loro mentalità disonesta per poterla avere veramente dietro quello schermo.
Karl Kraus, Di notte, 1918

 

L'ipocrisia è un omaggio che il vizio rende alla virtù.

François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

 

Il culto senza morale produce ipocriti o superstiziosi. La morale senza culto produce filosofi e saggi mondani. Per essere cristiani, bisogna unire insieme le due cose.
Madame de La Sablière, Massime cristiane, 1705 (postumo)

 

Un ipocrita è una persona che... Ma poi chi non Io è?
Don Marquis, in Gino & Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, 1995

 

Ipocrisia. Negarla, sarebbe ipocrita.

Luigi Mascheroni, Manuale della cultura italiana, 2010

 

Il più difficile e faticoso di tutti i vizi, l'ipocrisia è un compito ventiquattro ore su ventiquattro.

William Somerset Maugham, La luna e sei soldi, 1919

 

La falsa indignazione è la più ripugnante forma d'ipocrisia.

Henry de Montherlant, Alle fontane del desiderio, 1927

 

La differenza tra l'ipocrita e il cinico è che l'ipocrita accetta d'incomodarsi.

Henry de Montherlant, Taccuini, 1924/72

 

L'umiltà è l'ipocrisia dei modesti.

Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

 

Il non parlare affatto di sé è un'ipocrisia molto distinta.

Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

 

Ogni mendicante diventa ipocrita; come chiunque faccia di una mancanza, di uno stato di bisogno (sia esso personale o pubblico) la sua professione.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879-1880

 

L’ipocrita che rappresenta sempre la stessa parte, cessa alla fine di essere ipocrita; per esempio i preti, che da uomini giovani sono spesso consciamente o inconsciamente ipocriti, divengono alla fine naturali e allora sono veramente, senza alcuna affettazione, appunto preti; oppure se non ci arriva il padre, ci arriva magari il figlio, che sfrutta il vantaggio del padre, eredita la sua assuefazione. Se uno vuole per molto tempo e ostinatamente
sembrare qualcosa, alla fine gli diventa difficile essere qualcos’altro. La professione di quasi ogni uomo, persino dell’artista, comincia con l’ipocrisia, con un imitare dall’esterno, con un copiare ciò che è d’effetto. Colui che porta sempre la maschera di espressioni amichevoli, deve acquistare alla fine un potere sulle disposizioni benevole, senza il quale non si può ottenere l’espressione della cordialità – e a loro volta queste finiscono con l’acquistare potere su di lui, egli è benevolo.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

 

La morale è la cattiva ipocrisia dell'invidia.

Fernando Pessoa, La divina irrealtà delle cose, 2003 (postumo)

 

Chi commette delle ipocrisie senza rendersene conto non è un ipocrita, è un ingenuo.

Pierre Reverdy, Il guanto di crine, 1927

 

Nelle persone di capacità limitate la modestia è semplice onestà, ma in chi possiede un grande talento è ipocrisia.

Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

Perché non si inceppino, gli ingranaggi della civiltà vanno continuamente unti con l’olio dell’ipocrisia.

Giovanni Soriano, Maldetti. Pensieri in soluzione acida, 2007

 

Nell’umano è stato visto, di volta in volta, l’animale politico, l’animale sociale, l’animale ragionevole, l’animale religioso e cosí via; da parte mia, nell’umano vedo soprattutto l’animale ipocrita – un gradino sotto la iena quanto a simpatia e molto sopra il verme quanto a viscidità.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

Quando ti trovi di fronte a qualcuno che si mostra per quel che è, senza ipocrisie o infingimenti, qualcuno che non si sforza di apparire brillante ai tuoi occhi o cerca d’imporre la sua personalità sulla tua, che non intende giudicarti o puntarti il dito contro, che non lancia sguardi furtivi e maliziosi alla persona che ti sta accanto, né tenta in tutti i modi di spillarti quattrini dalle tasche, ebbene, molto probabilmente ti trovi nel bel mezzo di un funerale, e quel qualcuno che ti sta davanti è senza dubbio un cadavere.

Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

Nulla di più pernicioso dell’uomo che agisce bene e pensa male. Il contrario o il simmetrico dell’ipocrita è molto temibile.

Paul Valéry, Mélange, 1939

 

Dissimulare: virtù di re e di cameriera.

Voltaire, Le sottisier, 1880 (postumo)

 

Un uomo che moraleggia è di solito un ipocrita, una donna che moraleggia è invariabilmente brutta.

Oscar Wilde, Il ventaglio di lady Windermere, 1892

 

Ipocrisia. La maggior parte pensa troppo poco per pensare doppio.

Marguerite Yourcenar, L'opera al nero, 1968

 

La verità fa scandalo e spesso risulta inutile. L'ipocrisia è la salvezza dei popoli.

Paolo Zagari, Il tradimento preventivo, 2012

 

Senza l'ipocrisia saremmo bestie piene di sé che passano le serate davanti a un fuoco a giocare a briscola contro uno specchio.

Paolo Zagari, Il tradimento preventivo, 2012

 

Gli ipocriti sono peggiori dei corvi, che cavano gli occhi soltanto ai morti, mentre essi accecano i vivi.

Proverbio

Subdolo - Persone false
Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su