Aforismario 

 

Ipocrisia

Aforismi e citazioni - Aforismario

Vedi anche: Ipocrita - Fingere - Menzogna

 

Talvolta si cerca di apparire migliori di quello che si è. Altre volte si procura di sembrare peggiori. Ipocrisia per ipocrisia, preferisco la seconda.

Jacinto Benavente, La virtud sospechosa, 1924

 

La vetta dell'ipocrisia si ha nel dichiarare di essere ipocriti.

Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

 

L'ipocrisia è il preludio alla castrazione intellettuale.

Arrigo Cajumi, Pensieri di un libertino, 1947/50

 

L'ipocrisia, per quanto sia un grave difetto, come difetto ha, tuttavia, il pregio di nascondere gli altri.

Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

 

L'ipocrisia non è lo strumento dell'ipocrita, ma la sua prigione.

Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

Che è mai la modestia? un sentimento convenzionale, l'ipocrisia applicata all'auto-giudizio.

Carlo Maria Franzero, Il fanciullo meraviglioso, 1920

 

L'ipocrisia ci fa dire degli altri quel che vorremmo che gli altri dicessero di noi.

Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

Nessuno può a lungo avere una faccia per sé stesso e un'altra per la folla senza rischiare di non sapere più quale sia quella vera.

Nathaniel Hawthorne, La lettera scarlatta, 1850

 

L'unico vizio che non può essere perdonato è l'ipocrisia. Il pentimento di un ipocrita è esso stesso ipocrisia.

William Hazlitt, Caratteristiche, 1823

 

L'ipocrisia è un omaggio che il vizio rende alla virtù.

François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

 

Ipocrisia. Negarla, sarebbe ipocrita.

Luigi Mascheroni, Manuale della cultura italiana, 2010

 

Il più difficile e faticoso di tutti i vizi, l'ipocrisia è un compito ventiquattro ore su ventiquattro.

William Somerset Maugham, La luna e sei soldi, 1919

 

La falsa indignazione è la più ripugnante forma d'ipocrisia.

Henry de Montherlant, Alle fontane del desiderio, 1927

 

L'umiltà è l'ipocrisia dei modesti.

Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

 

Il non parlare affatto di sé è un'ipocrisia molto distinta.

Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

 

La morale è la cattiva ipocrisia dell'invidia.

Fernando Pessoa, La divina irrealtà delle cose, 2003 (postumo)

 

Nelle persone di capacità limitate la modestia è semplice onestà, ma in chi possiede un grande talento è ipocrisia.

Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

Perché non si inceppino, gli ingranaggi della civiltà vanno continuamente unti con l’olio dell’ipocrisia.

Giovanni Soriano, Maldetti. Pensieri in soluzione acida, 2007

 

Quando ti trovi di fronte a qualcuno che si mostra per quel che è, senza ipocrisie o infingimenti, qualcuno che non si sforza di apparire brillante ai tuoi occhi o cerca d’imporre la sua personalità sulla tua, che non intende giudicarti o puntarti il dito contro, che non lancia sguardi furtivi e maliziosi alla persona che ti sta accanto, né tenta in tutti i modi di spillarti quattrini dalle tasche, ebbene, molto probabilmente ti trovi nel bel mezzo di un funerale, e quel qualcuno che ti sta davanti è senza dubbio un cadavere.

Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

Dissimulare: virtù di re e di cameriera.

Voltaire, Le sottisier, 1880 (postumo)

 

Ipocrisia. La maggior parte pensa troppo poco per pensare doppio.

Marguerite Yourcenar, L'opera al nero, 1968

 

La verità fa scandalo e spesso risulta inutile. L'ipocrisia è la salvezza dei popoli.

Paolo Zagari, Il tradimento preventivo, 2012

 

Senza l'ipocrisia saremmo bestie piene di sé che passano le serate davanti a un fuoco a giocare a briscola contro uno specchio.

Paolo Zagari, Il tradimento preventivo, 2012

 

Elogio dell'ipocrisiaElogio dell'ipocrisia
Autore P. Paolo Ottonello
Editore Marsilio, 2009

Riflettere secondo libertà, inducendo a riflettere liberamente: antidoto essenziale alle più pericolose desertificazioni odierne. Questi scritti intenzionalmente connessi nel loro forte diversificarsi stilistico, vorrebbero sollecitare a spogliarci della ridda dei condizionamenti dai quali sembra scegliamo infine di farci schiavizzare: da gerghi intrighi piccinerie effimere "voglie" - che residuano solo amarissime nullità.

Cerca libri, ebook o dvd su internet bookshop

 

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su

 Facebook - Twitter