Lacrime 

 

Lacrime

Aforismi e citazioni - Aforismario

 

Vedi anche: Pianto - Infelicità - Dolore

 

 


In tutte le lacrime indugia una speranza.

Simone de Beauvoir, I mandarini, 1954

 

La lacrime del mondo sono immutabili. Non appena qualcuno si mette a piangere, un altro,
chi sa dove, smette.

Samuel Beckett, Aspettando Godot, 1952

 

Chi ha da fare non ha tempo per le lacrime.

George Gordon Byron, I due Foscari, 1821

 

Si versano più lacrime per le preghiere esaudite che per quelle non accolte.
Truman Capote, Preghiere esaudite, 1987 (postumo e incompiuto)

 

Al giudizio finale verranno pesate soltanto le lacrime.

Emil Cioran, Lacrime e santi, 1937/86

 

Una lacrima ha radici più profonde di un sorriso.

Emil Cioran, Al culmine della disperazione, 1934

 

Per plasmare l'uomo, non è con acqua, è con lacrime che Prometeo mescolò l'argilla.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

 


 

I moti rapidi ed inquieti degli occhi, uniti alle lacrime involontarie e taciturne, sono i più sicuri attestati della sensibilità, e della compassione.

Domenico Cirillo, Discorsi accademici, 1787

 

Le lacrime, un lusso che solo i deboli possono concedersi.

Alessandro D'Avenia, Cose che nessuno sa, 2011

 

Non sprecare lacrime nuove per vecchi dolori.

Euripide, V sec. a.e.c.

 

Le lacrime sono il nobile linguaggio dell'occhio.

Robert Herrick, Hesperides, 1648

 

Non ci lasciamo mai andare a piangere con tutta la disperazione che vorremmo. Forse abbiamo paura di annegare nelle lacrime e che non ci sia nessuno a trarci in salvo.

Erica Jong, Paura di volare, 1973

 

Ci sono lacrime che, dopo aver ingannato gli altri, spesso ingannano anche noi stessi.

François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

 


 

Una lacrima dice più d'ogni parola.

Alfred de Musset, Idillo, 1839

 

Meglio essere abbandonati da venti amanti/ che giacere in un letto senza amore/ meglio una pagnotta bagnata di lacrime/ che pane asciutto e senza sale.

Dorothy Parker, La ragazza che fischia, 1928

 

Non bisogna aver paura di piangere. Non bisogna frenare le lacrime quando vogliono uscire. Un uomo deve saper piangere.

Sandro Pertini, su L'Europeo, 1973

 

La più stupida esagerazione è quella delle lacrime. È seccante come un rubinetto che non si chiude.

Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

 

Quanto pesa una lacrima? Secondo: la lacrima di un bambino capriccioso pesa meno del vento, quella di un bambino affamato pesa più di tutta la terra.

Gianni Rodari, Favole al telefono, 1960

 

Non vi sono lacrime così perfide come quelle di cui lei fingerà di risparmiarti la vista.

Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

 

Di tutte le lacrime che s'ingoiano le più care sono quelle piante su sé stessi.

Joseph Roth, Fuga senza fine, 1927

 

Le lacrime che non escono si depositano sul cuore, con il tempo lo incrostano e lo paralizzano come il calcare incrosta e paralizza gli ingranaggi della lavatrice.

Susanna Tamaro, Va' dove ti porta il cuore, 1994   

 

Se piangi di gioia, non asciugare le tue lacrime: le rubi al dolore.

Paul-Jean Toulet, I tre impostori, 1922 (postumo)

 

Quando i begli occhi di una donna sono velati dalle lacrime, è l'uomo che non vede più chiaro.

Achille Tournier, Pensieri d'autunno, 1888

 


 


 

Storia delle lacrimeStoria delle lacrime
Aspetti naturali e culturali del pianto

Autore Tom Lutz
Traduttore G. Pannofino
Editore Feltrinelli, 2002

Il pianto è un fenomeno che accomuna tutti gli umani e li distingue dagli altri esseri, ma le lacrime possono avere molte diverse cause e altrettante possibili finalità. La filosofia e la medicina, la fisiologia e la psicologia, l'antropologia e la sociologia sono convocate in un saggio che offre un modello originale di confronto e di conversazione tra le discipline.

 

internet bookshop Cerca libri, ebook o dvd sulle lacrime su internet bookshop

 

 

 

Aforismario Home Page - Diventa fan di aforismario su facebook

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Avvertenze - Contatti - Torna su