Aforismario 

 

Malattia

Vedi anche: Malato - Medicina - Sintomo

 

I vecchi saggi raccontano che il corpo umano si tiene in equilibrio con la felicità e ogni volta che questa viene a mancare insorgono i disturbi, le malattie: la felicità è l'equilibrio dell'universo.

Romano Battaglia, Il fiume della vita, 1992

 

Epidemia. Malattia a tendenza sociale e assolutamente sgombra da pregiudizi.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

Malattia. Sovvenzione offerta dalla natura alle scuole di medicina. Ricca provvigione per il mantenimento degli impresari di pompe funebri. Sistema di rifornire i vermi delle tombe di carne non troppo secca e dura per scavarvi tunnel e riempirli.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

La malattia, accesso involontario a noi stessi, ci assoggetta alla "profondità", ci condanna ad essa. − Il malato? Un metafisico suo malgrado.

Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

 

La coscienza acuta di avere un corpo, ecco cos'è l'assenza di salute.

Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

 

È la malattia che rende piacevole e buona la salute.

Eraclito, Frammenti, VI-V sec. a.e.c.

 

Il primo sintomo di molte malattie è l'apparente benessere.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

Non è la malattia che ci spaventa, ma la diagnosi.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

Le malattie immaginarie hanno di brutto che sono incurabili; di bello, che non bisogna curarle.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

 

Così come ci sono delle malattie incurabili, c'è una salute irraggiungibile.

Beni Sascha Horowitz, Omaggio a Mr. Murphy, 2003

 

Una delle malattie più diffuse è la diagnosi.

Karl Kraus, Pro domo et mundo, 1912

 

Le malattie sono più intelligenti di noi, trovano la risposta dei nostri problemi prima della ragione.

Gina Lagorio, La spiaggia del lupo, 1977

 

La malattia, come ingrandisce le dimensioni di un uomo ai suoi stessi occhi!

Charles Lamb, Gli ultimi saggi di Elia, 1833

 

Chissà come moriva la gente prima dell'invenzione di tante malattie.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

 

L'uomo passa la prima metà della vita a rovinarsi la salute, e la seconda metà a guarirsi.

Joseph Leonard (Fonte sconosciuta)

 

La malattia è la più grande imperfezione dell'uomo.

Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

 

Il medico non ha il senso delle proporzioni. La diagnosi, la prognosi, la terapia sono tutto il suo mondo. Eppure per l'uomo sano la malattia è solo una disgrazia, una parentesi, un incidente. Per l'avvocato è l'occasione per una causa di risarcimento. Per il filosofo è una riflessione sulla caducità delle cose umane. Per il sacerdote è un invito a rivolgersi alla misericordia divina. E tutti hanno ragione. Pare impossibile, ma tutti hanno ragione.
Rosario Magrì, Il medico delle isole, 1982

 

Di cento malattie, cinquanta sono prodotte per colpa, quaranta per ignoranza.

Paolo Mantegazza, Il bene e il male, 1861

 

Per malattia si deve intendere un intempestivo approssimarsi della vecchiaia, della bruttezza e dei giudizi pessimistici - cose che sono in relazione fra loro.

Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

 

Le malattie distinguono l'uomo dalle bestie e dalle piante. L'uomo è nato per soffrire.

Novalis, Frammenti, 1795/1800

 

Le malattie, specialmente le lunghe malattie, sono anni di apprendistato dell'arte della vita e della formazione dello spirito.

Novalis, Frammenti, 1795/1800

 

Ci sono mali dei quali non bisogna cercar di guarire, perché sono i soli a proteggerci contro altri più gravi.

Marcel Proust, I Guermantes, 1920

 

È nella malattia che ci rendiamo conto che non viviamo soli, ma incatenati a un essere d'un altro regno, dal quale ci separano degli abissi, che non ci conosce e dal quale è impossibile farci comprendere: il nostro corpo. 

Marcel Proust, I Guermantes, 1920

 

La malattia è il medico più ascoltato: alla bontà, alla scienza si fanno solo promesse; alla sofferenza si obbedisce.

Marcel Proust, Sodoma e Gomorra, 1921/22

 

Le malattie sono le grandi manovre della morte.

Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

 

Se la salute è la cosa piú importante che si possa – e che ci si possa – augurare, è anche perché essa ci consente di non rischiare d’incorrere in uno dei piú sgradevoli effetti collaterali della malattia: essere costretti, in momenti di particolare debolezza e vulnerabilità, ad avere a che fare con medici, chirurghi, dentisti, psichiatri e con tutti quegli operatori della salute che, in genere, mostrano una disponibilità e una capacità di comprensione empatica non molto dissimili da quelle di un perito delle assicurazioni o di un esattore delle tasse.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

Non può esser nota nessuna malattia da cui sia colpito un uomo vivente: poiché ogni uomo vivente ha le sue particolarità e soffre sempre d'una infermità particolare e sua.

Lev Tolstoj, Guerra e pace, 1865/69

 

La malattia, cronica e degenerativa, ti dà pure qualcosa: sai distinguere ciò che è importante da ciò che non lo è, sei più sensibile al dolore del mondo, più “intelligente”. Ma non è un grand’affare. 

Cesarina Vighy, Scendo. Buon proseguimento, 2010

Salvate il vostro corpo!Salvate il vostro corpo!

Prevenire e guarire le malattie moderne intervenendo sulle abitudini alimentari
Autore Catherine Kousmine
Editore Tecniche Nuove, 1992

 

La causa essenziale delle nostre malattie risiede nei nostri errori alimentari. Modificando il proprio modo di alimentarsi, ognuno di noi potrà proteggersi dalle malattie, vivere una vita più serena e assicurare ai propri figli un futuro felice.

Vedi anche: Tumore

 

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su

 Facebook - Twitter