Aforismario 

 

Merito

Vedi anche: Talento

 

Merito. Le qualità che dimostrano il nostro buon diritto a ottenere ciò che qualcun altro si prende.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

Per vivere in pace, è più necessario nascondere il merito che i difetti.

Anne Claude de Caylus, Grosley, XVIII sec.

 

A vedere la cura che le convenzioni sociali sembrano dedicare nello scartare il merito da tutte le cariche, dove esso potrebbe essere utile alla società, ed esaminando la lega degli sciocchi contro gli uomini d'ingegno, sembra di assistere a una congiura di servi per scacciare i padroni.

Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

 

La notorietà senza merito ottiene una considerazione senza stima.

Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

 

I mediocri del Politically Correct negano sempre il merito. Sostituiscono sempre la qualità con la quantità. 

Oriana Fallaci, La forza della ragione, 2004 

 

C'è un successo che si fonda sul merito e uno sulla fortuna. Il primo dura di più; il secondo costa di meno.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

 

Come merito e fortuna siano concatenati, non viene mai in mente agli stolti; se essi avessero la pietra filosofale, non l’avrebbero i saggi.

Johann Wolfgang Goethe, Faust, 1808

 

Spettacolo insopportabile, un uomo eccezionale dei cui meriti si vantano gli sciocchi.

Johann Wolfgang Goethe, Le affinità elettive, 1809

 

Se non sei un pusillanime o un tristo, dirai: Meglio non avere ciò di cui s'è meritevoli, che essere immeritevoli di ciò che si ha.

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

La gente non ha quello che merita, ha quello che gli capita.

Gregory House (Hugh Laurie), in Dr. House - Medical Division, 2004/12

 

Il successo è una cosa piuttosto lurida; la sua falsa somiglianza col merito inganna gli uomini.

Victor Hugo, I miserabili, 1862

 

Pressoché nessuno si accorge da sé del merito di un altro. Gli uomini sono troppo occupati di se stessi per concedersi lo svago di cogliere o distinguere gli altri; perciò accade che con un grande merito e una modestia più grande si possa rimanere a lungo ignorati.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

 

Quale orribile fatica per un uomo senza protettori, senza cabala, non intruppato in una qualche congrega, ma solo, e con null’altro che tanto merito valido per ogni raccomandazione, farsi strada attraverso l’oscurità in cui si trova, e giungere al livello di uno stupido che gode di credito!
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

 

Per quanto la gente sia incline a giudicar male, è ancora più spesso benevola col falso merito che ingiusta col vero.

François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

 

La natura fa il merito e la fortuna lo mette in opera.

ibid.

 

Il mondo ricompenserà più spesso le apparenze del merito, che non il merito vero.

ibid.

 

È indizio di merito straordinario vedere che coloro che più lo invidiano sono costretti a lodarlo.

ibid.

 

Ci sono persone antipatiche malgrado i loro meriti e altre simpatiche malgrado i loro difetti.

ibid.

 

Il nostro merito ci attira la stima delle persone oneste, e la nostra buona stella quella del pubblico.

ibid.

 

Il mondo ricompensa più spesso le apparenze del merito che il merito stesso.

ibid.

 

Certe persone, ben accette in società, non possiedono altro  merito che i vizi che servono nei rapporti umani.

ibid.

 

Esiste merito senza successo, ma non esiste successo senza qualche merito.

ibid.

 

Il vero merito si nasconde per paura di non essere riconosciuto.

Charles Lemesle, Misophilanthropopanutopies, 1833

 

L’arroganza nelle persone di merito offende ancor più che l’arroganza degli uomini senza merito: perché già il merito offende.

Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

 

Un grande merito attrae molti ammiratori, ma pochi amici, e raramente dei benefattori.

Axel Oxenstierna, Riflessioni e massime, 1645

 

Date l'impudenza e la stupida arroganza della maggior parte degli uomini, chiunque possiede dei meriti farà bene a metterli in mostra se non vorrà lasciare che cadano in un completo oblio.

Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

Se si trattasse ognuno a seconda del suo merito, chi potrebbe evitare la frusta?

William Shakespeare, Amleto, 1602

 

Meritocrazia: sistema sociale in cui la distribuzione di riconoscimenti e compensi è commisurata al valore della raccomandazione di ognuno.

Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

In Paradiso si entra per favoritismo. Se si entrasse per merito, tu resteresti fuori ed il tuo cane entrerebbe al posto tuo.

Mark Twain (Fonte sconosciuta)

Meritare - Valore umano - Virtù
Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su