Aforismario 

 

Odio

Aforismi e citazioni - Aforismario

Vedi anche: Amore e Odio - Antipatia - Disprezzo

 

La politica, nella pratica, quali che siano le idee che professa, è sempre l'organizzazione sistematica dell'odio.

Henry Adams, L'educazione di Henry Adams, 1918 (postumo)

 

Io so che l'odio come l'ira hanno la loro funzione nello sviluppo della società, perché l'odio dà la forza e l'ira sprona al mutamento.

Ivo Andrić, Racconti di Sarajevo, 1946

 

Fra le diverse religioni le distanze sono talvolta così grandi che solo l'odio ogni tanto riesce a superarle.

Ivo Andrić, Racconti di Sarajevo, 1946

 

L'orgoglio non ha niente di proprio; altro non è che il nome dato all'anima che divora sé stessa. Quando questa sconcertante perversione dell'amore ha dato il suo frutto, essa porta ormai un altro nome, più ricco di senso, sostanziale: odio.
Georges Bernanos, L'impostura, 1927

 

È più facile di quanto si creda odiarsi. La grazia è dimenticare.

Georges Bernanos, Diario di un curato di campagna, 1936

 

Odio. Il sentimento più appropriato di fronte all'altrui superiorità.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

Poco importa che cosa odiamo, purché odiamo qualcosa.

Samuel Butler, Taccuini, 1912 (postumo)

 

Coloro che odiano sono quelli che non hanno l'amore altrui.

Charlie Chaplin, in Il grande dittatore, 1940

 

L'odio è sempre più chiaroveggente e ingegnoso che l'amicizia. 

Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos, Le relazioni pericolose, 1782

 

L'odio è cieco, la collera sorda, e colui che vi mesce la vendetta, corre pericolo di bere una bevanda amara.

Alexandre Dumas (padre), Il conte di Montecristo, 1844/46

 

L'odio è la catena più grave insieme e più abbietta, con la quale l'uomo possa legarsi all'uomo.

Ugo Foscolo, Il gazzettino del bel mondo, 1816 (postumo 1850)

 

Non ho mai odiato un uomo a tal punto da restituirgli i gioielli ricevuti in regalo.

Zsa Zsa Gabor, su The Observer, 1957

 

L'odio non sempre nuoce a chi è odiato; sempre a chi odia.

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

Non farà mai nulla di grande nel mondo, chi non sappia sfidare l'odio, o disprezzare lo scherno.

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

Quanto più lo spirito si allarga, e tanto meno posto vi possono trovare l'odio e l'invidia.

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

L'odio è soltanto un difetto dell'immaginazione.

Graham Greene, Il potere è la gloria, 1940

 

Se odiamo qualcuno, è perché nella sua effige odiamo qualcosa che è in noi. Quello che non è in noi non riesce ad eccitarci.

Hermann Hesse, Demian, 1919 

 

Dimmi con chi vai, e ti dirò chi odi.

Laurent Jan, Misanthropie sans repentir, 1856

 

Il male che facciamo non ci attira tante persecuzioni e tanto odio quanto le nostre buone qualità.

François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

 

Sono un carciofino sott'odio.

Leo Longanesi, Parliamo dell'elefante, 1947

 

Ogni rinuncia accumula odio: così, la si fa pagare a se stessi e agli altri.

Davide Lopez, Il mondo della persona, 1991

 

L'odio ha conseguenze più nefaste della totale cecità o sordità, perché falsifica ogni informazione che cerchiamo di trasmettere e la trasforma nel suo contrario.

Konrad Lorenz, Gli otto peccati capitali della nostra civiltà. 1973

 

L'odio non rende soltanto ciechi e sordi, ma anche incredibilmente sciocchi.

Konrad Lorenz, Gli otto peccati capitali della nostra civiltà. 1973

 

Non si odia finché la nostra stima è ancora poca, ma soltanto allorché si stima qualcuno come uguale o superiore.

Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

 

Ogni contatto con una nuova realtà comincia con l'odio. L'odio è un presupposto della conoscenza.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

 

Odiare i mascalzoni è cosa nobile.

Marco Fabio Quintiliano, I sec. (Fonte sconosciuta)

 

Odiare stanca.

Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

 

Quando l'odio diventa vile si mette in maschera, va in società e si fa chiamare giustizia.

Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

 

Lasciar trapelare ira oppure odio dalle proprie parole o dai propri atteggiamenti è inutile, pericoloso, imprudente, ridicolo, volgare. Non si dovrà quindi mostrare ira né odio, se non attraverso le azioni. Si potrà fare quest'ultima cosa in modo tanto più perfetto, quanto più completamente si è evitata la prima. 

Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

I benefici sono graditi finché possono essere ricambiati, quando sono troppo grandi, invece di gratitudine generano odio.

Publio Cornelio Tacito, Annali, I sec.

 

I mediocri non sono mai fatti oggetto di odio perché l'odio mira in alto.

Tito Livio, Ab urbe condita, 27 a.e.c. - 14 e.c.

 

Gli esseri umani hanno bisogno gli uni degli altri, se non altro per avere qualcuno da odiare.

Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

 

Odio il lusso, ma adoro le piccole comodità.

Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

Per essere odiati da un bigotto basta credere a una religione diversa dalla sua; ma soltanto non credendo a niente si può stare certi di esserne sinceramente disprezzati.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

La storia umana di ogni epoca è rossa di sangue, avvelenata di odio e macchiata di crudeltà, ma è solo dai tempi della Bibbia che queste caratteristiche non hanno avuto limiti.

Mark Twain, Lettere dalla terra, 1962 (postumo)

 

L’odio è, considerato intellettualmente, la negazione eterna. Considerato dal punto di vista delle emozioni è una forma di atrofia, e uccide tutto tranne sé stesso.

Oscar Wilde, De Profundis, 1897 (postumo, 1962)

 

Il vero odio è un sentimento che si impara col tempo.

Carlos Ruiz Zafón, L'ombra del vento, 2001

 

Ama come se un giorno tu dovessi odiare e odia come se un giorno tu dovessi amare.

Proverbio

 

Sull'odio Sull'odio
Autore Massimo Recalcati
Editore Mondadori Bruno, 2004

Alla passione dell'odio questo studio si dedica in modo particolare. Jacques Lacan l'aveva definita, insieme a quella dell'amore e dell'ignoranza. una "passione dell'essere". L'odio, infatti, diversamente da ogni altra passione ha di mira l'essere dell'Altro. Non colpisce l'immagine, non vuole ciò che l'altro ha, non attacca un aspetto particolare della sua esistenza. L'odio è un'invidia speciale: è, come afferma Lacan, "invidia della vita".

  

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su

Facebook - Twitter