Aforismario 

 

Omosessualità / Gay

Vedi anche: Lesbismo

 

La fenomenologia dell'innamoramento omosessuale è in tutto identica a quella dell'innamoramento eterosessuale. Le categorie dello stato nascente, infatti, sono le stesse. Leggendo uno scritto d'amore, perciò, non si può sapere se è omosessuale o eterosessuale, perché identica è la natura dell'innamoramento.
Francesco Alberoni, Innamoramento e amore, 1979

 

L'eterogay è una nuova razza di maschi generatasi a causa di eccessiva esposizione a moda, cucina esotica, musical e antiquariato.

Carrie Bradshaw, in Sex and the City, 1998-2004

 

Tutti hanno paura d'essere culi, questa storia m'ha un po' stufato. Forse sarebbe meglio se diventassimo tutti culi e se ci mettessimo buoni.

Charles Bukowski

 

L’omosessualità è un dono del cielo se la si vive senza abbagli e se si investe la sua passionalità nella propria solitudine.

Aldo Busi, Sodomie in corpo 11, 1988

 

L'omosessualità è la sublimazione empirica del nulla fine a se stesso, l'eterosessualità la sublimazione astratta del nulla a procedere.

Aldo Busi, Sodomie in corpo 11, 1988

 

Essere omosessuali e dipendere poi da sessi del tuo stesso sesso mi sembra una contraddizione, come essere nati in un monastero e approfittarne per correre a farsi monaci.

Aldo Busi, Sodomie in corpo 11, 1988

 

È ora che le donne e i gay si rendano conto che i primi uomini o sono loro o altri non c'è n'è al mondo.
Aldo Busi, Manuale del perfetto Papà, 2001

 

Non ho mai capito come si possa andare a letto con una donna. È così noioso, noioso, noioso!

Truman Capote (Fonte sconosciuta)

 

L'omosessualità è una malattia, come lo stupro degli infanti o voler diventare capo della General Motors.

Eldridge Cleaver, Soul on Ice, 1968

 

Le relazioni carnali fra maschi, con femmine sterili, i coiti dal di dietro, e le unioni incomplete androgine devono essere evitate tutte; e piuttosto ci si dovrebbe sottomettere alla natura.
Clemente Alessandrino, Pedagogo, II sec.

 

Una variante al rapporto sessuale ortodosso riguarda il sesso del partner. Quando i due partner sono di sesso diverso il rapporto è detto eterosessuale e tutti sono tranquilli, quando invece sono dello stesso sesso si parla di OMOSESSUALITÀ e tutti gridano allo scandalo. La tendenza all'omosessualità si può manifestare fin dall'infanzia. Ad esempio, se ad avere propensioni omosessuali è un maschietto, può capitare che esso usi di nascosto il rossetto della mamma. Se la madre se ne accorge subito si comincia a preoccupare. Se invece il pargolo usa il rasoio del papà per radersi la testa, ha tendenza naziskin. Non si capisce perché il primo caso venga considerato più grave del secondo.
Giobbe Covatta, Sesso? Fai da te!, 1996

 

La discriminazione di cui sono oggetto le persone omosessuali dimostra l'assoluta arbitrarietà della morale comune: meno male che non hanno inventato un'etica per cui chi mangia gli spaghetti alle vongole debba essere punito, perché a me gli spaghetti alle vongole piacciono assai.
Giobbe Covatta, Sesso? Fai da te!, 1996

 

Per alcuni genitori l'interrogativo più angosciante è: sarebbe peggio un figlio omosessuale o un figlio negro? Sarebbe bello che un giorno il loro ragazzo sposasse un negro.
Giobbe Covatta, Sesso? Fai da te!, 1996

 

Il problema che devono affrontare gli omosessuali è che si propongono di conquistare l'amore di un "vero" uomo. Se ci riescono falliscono. Un uomo che va con altri uomini non è quello che definirebbero un vero uomo.

Quentin Crisp, The Naked Civil Servant, 1968

 

Soltanto le checche sanno come si fa a sembrare una donna sexy.

Marlene Dietrich

 

L'amore che non osa pronunciare il suo nome.

Alfred Douglas, Due amori, 1892

 

Ciò che l'omosessualità ama come suo amante, sua patria, sua creazione, sua terra, non è il suo amante, è l'omosessualità.

Marguerite Duras, La vita materiale, 1987

 

Tutti gli uomini sono omosessuali in potenza, devono solo saperlo, imbattersi nell'incidente o nell'evidenza che glielo rivelerà.

Marguerite Duras, La vita materiale, 1987

 

L'omosessualità non dovrebbe esser punibile se non per proteggere i bambini.
Albert Einstein, Lettera alla Lega mondiale per l'educazione sessuale, Berlino, 1929

 

La natura è omosessuale, la cultura organizza la sopravvivenza dell'umanità.

Dominique Fernandez, Il ratto di Ganimede, 1989

 

Essere gay non è soltanto preferire le persone del proprio sesso. È (e dovrebbe continuare a essere) tenersi al margine della massa dei propri simili, pensare e agire in modo diverso, apportare nel consenso sociale un fermento di discordia e di rivolta.
Dominique Fernandez, su Le Monde, 2009

 

Un surplus di appeal veniva all'omosessualità dall'interdetto sociale, quando era “il vizio che non osa dire il suo nome” e viveva nell'ebbrezza della clandestinità e delle catacombe, col brivido d'esser scoperto. Alla trasgressione dell'ordine naturale si aggiungeva quella dell'ordine sociale. Con la liberazione omosessuale, il movimento Gay, il Fuori, questa pacchia è finita.

Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

 

In ogni maschio si nasconde potenzialmente un finocchio. Scopare è il dovere, starsene con gli amici il piacere.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

 

L'omosessualità per la classe povera non è un vizio ma un modo per accedere alle classi superiori.

Ennio Flaiano, Frasario essenziale per passare inosservati in società, 1969 (postumo, 1986)

 

Oggi il movimento omosessuale ha più bisogno di un'arte del vivere che di una scienza o di una conoscenza scientifica (o pseudoscientifica) di cosa sia la sessualità. La sessualità fa parte dei nostri comportamenti, fa parte della libertà di cui godiamo in questo mondo. La sessualità è qualcosa che siamo noi stessi a creare – è una nostra creazione assai più di quanto non sia la scoperta di un aspetto segreto del nostro desiderio.

Michel Foucault

 

Il modo popolare di vedere circa l'istinto sessuale è meravigliosamente rappresentato nella poetica leggenda che racconta della divisione degli esseri umani originari in due metà l'uomo e la donna e come queste tendessero sempre a riunirsi nell'amore. Ecco perché ci desta grande stupore venire a sapere che ci sono degli uomini il cui oggetto sessuale è un uomo, non una donna, e delle donne il cui oggetto sessuale è ancora un'altra donna, e non un uomo.

Sigmund Freud, Tre saggi sulla teoria sessuale, 1905

 

Coloro che si autodefiniscono omosessuali sono solo gli invertiti consci e manifesti, il cui numero scompare accanto a quello degli omosessuali latenti.

Sigmund Freud, Introduzione alla psicoanalisi, 1915/32

 

L'uomo (e la donna) trova l'unione in se stesso solo nella fusione della propria polarità maschile e femminile. Su queste polarità si basa tutta la capacità Creativa. La polarità maschile-femminile è anche alla base della creazione interpersonale. Biologicamente l'esprime il fatto che l'unione dello sperma con l'ovulo è la base per la nascita di un bambino. Ma nel regno puramente psichico, nell'amore tra uomo e donna, ognuno dei due rinasce. (La deviazione omosessuale è il risultato del mancato raggiungimento di questo incontro. L’omosessuale soffre del dolore della propria separazione non Superata; un fallimento, tuttavia, che divide con la media degli eterosessuali che non possono amare.)
Erich Fromm, L'arte di amare, 1956

 

Nell'antichità l'omosessualità non era un problema, perché l'attenzione non era rivolta all'atto sessuale, ma all'amore tra persone (charízesthai erastaîs) che poteva trascendere il sesso, perché capace di includere dimensioni culturali, spirituali ed estetiche.
Umberto Galimberti, I miti del nostro tempo, 2009

 

La gente crede ancora che gli etero facciano l'amore e i gay solo sesso. Mi piacerebbe spiegargli che si sbagliano.

Boy George

 

L'omosessualità è un esagerato omaggio al proprio sesso.

Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

Per alcuni, l'omosessualità non è un vizio né un peccato, ma solo un' occasione perduta.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

 

Per l'omosessuale, fra Adamo ed Eva uno è di troppo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

 

Paradossalmente, il gay vive in un mondo etero che lo considera "dei suoi": o almeno lo fa finché la differenza non diventa evidente, e anche dopo continua a cercare di dimenticarsene.
Tommaso Giartosio, Perché non possiamo non dirci, 2004

 

Gli etero non saranno mai realmente liberi finché non lo saranno i gay; e questo vale, ovviamente, per ogni altro schieramento sui due versanti di un muro di discriminazione.

Tommaso Giartosio, Perché non possiamo non dirci, 2004

 

Si può sperare che l'omofobia diventi questo: un repertorio di innocui stereotipi che pochi imbecilli prendono sul serio, mentre tutti gli altri ci giocano.

Tommaso Giartosio, Perché non possiamo non dirci, 2004

 

L'omosessualità è semplicemente qualcosa che sta in tutti noi da sempre.

Tommaso Giartosio, Perché non possiamo non dirci, 2004

 

L’aspetto più triste dell’omosessualità non è il fatto che sia «sbagliata» o «peccaminosa» o che non possa dare progenie... ma che è più difficile raggiungere, per suo mezzo, l’unione spirituale. Non è impossibile... ma le probabilità contrarie sono assai di più. Ma - soprattutto - molti non raggiungono la comunione spirituale neppure con l’aiuto dell’unione maschio-femmina. Sono condannati a vagare soli attraverso la vita.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

 

Non c'è niente di male ad andare a letto con qualcuno del tuo stesso sesso. La gente dovrebbe essere molto libera nella propria sessualità. Dovrebbe tracciare un confine davanti alle capre.

Elton John (Fonte sconosciuta)

 

L'omosessualità è la nuova Legione Straniera.

Florence King (Fonte sconosciuta)

 

La Bibbia contiene sei ammonimenti agli omosessuali e 362 ammonimenti agli eterosessuali. Ciò non significa che Dio non ama gli eterosessuali. È solo che hanno bisogno di più controllo.

Lynn Lavner, Butch Fatale, 1992

 

Se uno ha rapporti con un uomo come con una donna, tutti e due hanno commesso un abominio; dovranno essere messi a morte; il loro sangue ricadrà su di loro.

Levitico, Antico Testamento, VI-V sec a.e.c.

 

La donna non si metterà un indumento da uomo né l'uomo indosserà una veste da donna; perché chiunque fa tali cose è in abominio al Signore tuo Dio.

Deuteronomio, Antico Testamento, VI-V sec a.e.c.

 

Non esiste probabilmente eterosessuale sensibile a questo mondo che non sia preoccupato della sua omosessualità latente.

Norman Mailer, Pubblicità per me stesso, 1959

 

Gli omosessuali, non potendo sposarsi, si adottano tra di loro.

Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

 

Solo un cretino può dire di non amare il tabacco e i ragazzi.

Christopher Marlowe (attribuito)

 

Mi è sempre sembrata un po' inutile la disapprovazione dell'omosessualità. È come disapprovare la pioggia.

Francis Maude (Fonte sconosciuta)

 

Fintanto che l'omosessualità resterà repressa, quello omosessuale sarà un problema riguardante tutti, dal momento che il desiderio gay è presente in ogni essere umano, è congenito, anche se attualmente, nella maggior parte dei casi, viene rimosso o quasi-rimosso.
Mario Mieli, Elementi di critica omosessuale, 1977

 

Il divieto antiomosessuale deve la sua forza, e il suo carattere di costrizione, proprio al rapporto con la sua controparte inconscia, il desiderio latente e non eliminato di omosessualità, ossia quella necessità profonda che manca di riconoscimento cosciente

Mario Mieli, Elementi di critica omosessuale, 1977

 

Se dell'omosessualità ciò che inorridisce soprattutto l'homo normalis, poliziotto del sistema eterocapitalistico, è il prenderlo in culo, ciò dimostra che uno tra i nostri piaceri più deliziosi, il coito anale, ha in sé una notevole dirompenza rivoluzionaria.

Mario Mieli, Elementi di critica omosessuale, 1977

 

È imbarazzante vedere come il Catechismo della Chiesa Cattolica, nella sezione riservata ai principali peccati contro la castità, affianchi con distinzioni appena percepibili pratiche così differenti come, fra le altre, gli atti omosessuali e lo stupro. Dunque un omosessuale che ha relazioni affettive e sane dovrà bruciare all'inferno come uno stupratore che scarica i propri ormoni sulla prima innocente che passa per strada?

Melissa P., In nome dell'amore, 2006

 

Omosessuale. Persona alle cui spalle avviene sempre qualcosa.

Indro Montanelli (Fonte sconosciuta)

 

Non illudetevi: né immorali, né idolàtri, né adùlteri, né effeminati, né sodomiti, né ladri, né avari, né ubriaconi, né maldicenti, né rapaci erediteranno il regno di Dio.

Paolo di Tarso, Lettere ai Corinzi, I sec.

 

La maggior parte dei miei amici maschi sono gay e a me sembra del tutto naturale. Dico, a chi non piacerebbe un cazzo?

Valerie Perrine (Fonte sconosciuta)

 

Preferirei essere negro piuttosto che gay, perché se sei negro non lo devi dire a tua madre!

Charles Pierce (Fonte sconosciuta)

 

I nostri cittadini non devono essere peggiori degli uccelli e di molti altri animali, i quali, generati in grandi frotte, sino all'età della procreazione, non ancora accoppiati, vivono casti e puri, e quando giungono all'età giusta, il maschio si accoppia con la femmina che più gli è gradita, e la femmina con il maschio, e vivono tutto il resto del tempo nella santità e nel rispetto della giustizia, mantenendo stabili i primi accordi del loro amore: bisogna che i nostri cittadini siano appunto migliori delle bestie.

Platone, Leggi, IV sec. a.e.c.

 

Quanti derivano dal taglio di un maschio, vanno alla ricerca del maschio, e finché sono fanciulli, poiché sono piccole parti del maschio amano il maschio e godono di giacere e di starsene abbracciati con un maschio, e sono questi i migliori tra i fanciulli e i giovinetti, perché per natura sono i più coraggiosi. Alcuni invece sostengono che questi sono senza vergogna, ma si ingannano: essi fanno questo infatti, non per mancanza di pudore, ma per il loro ardimento e coraggio e per la loro mascolinità bramano quel che è simile ad essi.

Platone, Simposio, IV sec. a.e.c.

 

Non sempre la misoginia è indizio di spirito critico e di intelligenza. Talvolta è solo frutto di omosessualità.

Marcel Proust, All'ombra delle fanciulle in fiore, 1919

 

Non c'erano anormali quando l'omosessualità era la norma.

Marcel Proust, Sodoma e Gomorra, 1921/22

 

Gli omosessuali sarebbero i migliori mariti del mondo, se non recitassero la commedia di essere donnaioli.

Marcel Proust, Albertine scomparsa, 1927 (postumo)

 

L'omosessualità è la soluzione più realistica al problema della sovrappopolazione mondiale.

Irving Rosenthal, Sheeper, 1967

 

Le ballerine sono coraggiosissime! Quante donne conoscete in grado di gettarsi tra le braccia di un omosessuale sperando che lui le afferri?
Rita Rudner, in Gino & Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, 1995

 

L'omosessualità è sempre esistita ed esisterà sempre, consiste di amore e di vizio, di eros e di moda, di piacere e di colpa, di profondità e di futilità, tanto quanto le altre pulsioni dell'animo e del corpo. Si può diffidarne, si può criticarla, ma solo una violenta e impaurita torsione dello sguardo sulle persone, sulla vita, sull'eros, può arrivare addirittura a scacciare l'amore omosessuale dalla "natura umana".
Michele Serra, su la Repubblica, 2007

 

Sarebbe ora che ogni Stato del mondo si decidesse, una buona volta, a concedere il diritto di sposarsi anche alle coppie omosessuali. Se non altro, come punizione.

Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

La donna è quel che si è trovato di meglio per sostituire l'uomo quando si ha la scarogna di non essere pederasti.

Boris Vian, Poesie e canzoni, 1966

 

Non esistono gli omosessuali; esistono atti omosessuali.
Gore Vidal, su The Nation, 1981

 

Non ricordo se la mia prima esperienza fu omosessuale o eterosessuale: sono sempre stato troppo educato per fare domande.

Gore Vidal, Intervista a David Frost, 1971

 

La vita sarebbe stata senz'altro migliore in un mondo dove il sesso venisse considerato come qualcosa di naturale e non spaventoso, e gli uomini potessero amare gli uomini naturalmente, secondo la loro inclinazione, proprio con la stessa naturalezza con cui amano le donne.

Gore Vidal, La statua di sale, 1948/65

 

Per un gay che si dichiara, ce ne sono dieci che non lo fanno, e cento che non l'hanno mai confessato a se stessi.

Marguerite Yourcenar, Il giro della prigione, 1991 (postumo)

 

Il gay, dunque, o la gay che si mette in mostra è quasi sempre un personaggio collocato alla punta estrema del gruppo, ed è sulla base di questa presenza vistosa che il pubblico, divertito o irritato, giudica la stragrande maggioranza che resta nell'ombra.

Marguerite Yourcenar, Il giro della prigione, 1991 (postumo)

Condividi  

Libro consigliato

Vita e cultura gayVita e cultura gay

Storia universale dell'omosessualità dall'antichità a oggi
Curatore R. Aldrich
Editore Cicero, 2007

 

Per migliaia di anni in tutto il mondo uomini e donne hanno desiderato l'intimità fisica ed emotiva con persone dello stesso sesso. La loro storia, per secoli dimenticata, cancellata, ignorata o riscritta, è diventata di recente il centro di una straordinaria fioritura di ricerche. Partendo dall'antica Grecia e da Roma, i saggi di questo libro arrivano alle attuali rivendicazioni dei diritti delle comunità gay, rivelando nelle diverse culture l'incredibile varietà di rapporti fra persone dello stesso sesso lungo la storia dell'umanità e ovunque nel mondo.

Bisessualità - Slogan gay e contro l'omofobia

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su