Aforismario 

 

Onestà

Citazioni - Aforismario

Vedi anche: Onesto - Lealtà - Sincerità

 

Per il commerciante, anche l'onestà è una speculazione di denaro.

Charles Baudelaire, Il mio cuore messo a nudo, 1859/66 (postumo, 1887 -1908)

 

Si consiglia di evitare l'ostentazione dell'onestà: è un comportamento altamente offensivo nei riguardi della maggioranza.

Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

 

L'onestà è la miglior politica.

Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605/15

 

Non può essere veramente onesto ciò che non è anche giusto.

Marco Tullio Cicerone, Sui doveri, 44 a.e.c.

 

L'onestà è un lusso che i ricchi non possono permettersi.

Pierre De Coubertin

 

Regola di onestà − essere buoni tanto da non imbrogliare alcuno, non però tanto buoni da essere da alcuno imbrogliato − Non imbrogliare alcuno né essere imbrogliato.

Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

 

Che è l'onestà se non la paura della prigione?

Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

 

Per comprendere quanto il mondo sia buono basta osservare, quanto si meravigli d'ogni atto onesto.

Aristide Gabelli, Pensieri, 1886

 

Non di rado l'onestà è fatta d'occasioni mancate di disonestà.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

L'onestà è lodata da tutti, ma muore di freddo.

Decimo Giunio Giovenale, Satire, II sec.

 

L'onestà è la virtù suprema. Si può essere temporaneamente disonesti, senza danni permanenti, a causa di circostanze su cui non si ha alcun controllo, ma non c'è speranza per il disonesto che decide di esserlo. Prima o poi, le sue azioni saranno scoperte e ne soffrirà la sua reputazione, a volte fino alla perdita della libertà personale.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

 

Negli affari l'astuzia qualche volta riesce, ma in arte l'onestà è non solo la migliore, ma l'unica politica.

William Somerset Maugham, Il filo del rasoio, 1944

 

Il cinismo è l'unica forma nella quale anime volgari sfiorano quel che è onesto.

Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

 

L'uomo virtuoso farà quello che ritiene onesto anche se gli costerà fatica, anche se lo danneggerà o sarà rischioso; non compirà, invece, un'azione indegna, anche se gli procurerà denaro o piacere o potenza: niente lo distoglierà dal bene, niente lo indurrà al male. Quindi, se perseguirà sempre l'onestà, eviterà sempre la disonestà e in ogni azione della sua vita terrà presente questi due principî, non c'è altro bene che l'onestà, non c'è altro male che la disonestà.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

 

Onestà. La sola virtù che rimanga alla gente da poco.

Stendhal, Memorie di un turista, 1838

 

Agisci sempre onestamente. Ciò soddisferà alcuni e stupirà gli altri.

Mark Twain, Note to the Young People's Society, 1901

 

Alcune persone pensano che l'onestà sia sempre la tattica migliore. È una superstizione. A volte, la mera impressione di onestà vale sei volte tanto.

Mark Twain, Seguendo l'equatore, 1897

 

L'onestà, che ai mediocri impedisce di raggiungere i loro fini, per gli abili è un mezzo di più per riuscire.

Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

 

Le regole dell'onestàLe regole dell'onestà
Etica, politica, amministrazione
Autore Bernardo G. Mattarella
Editore Il Mulino, 2007

Sebbene la vita quotidiana delle istituzioni fornisca molti ammirevoli esempi di correttezza, le regole di comportamento dei politici e degli impiegati risultano complessivamente inadeguate e lacunose, mentre i controlli sulla loro applicazione sporadici e inefficaci. Questo libro tratta dei doveri di quattro o cinque milioni di persone: tutti coloro che, in Italia, svolgono a vario titolo - in virtù di un rapporto di impiego, di un mandato politico, di una nomina o di un'attività professionale - funzioni nell'interesse della collettività.

  

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su

Facebook - Twitter