Aforismario 

 

Pessimismo

Vedi anche: Ottimismo e Pessimismo

 

Un pessimista costruisce sempre prigioni in aria.

Milton Berle, in Gino & Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, 1995

 

Pessimismo. Atteggiamento filosofico imposto, a dispetto delle più radicate convinzioni, dalla scoraggiante prevalenza degli ottimisti con le loro speranze da spaventapasseri e i loro stolidi, esasperati sorrisi.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

I pessimisti non sono noiosi. I pessimisti hanno ragione. I pessimisti sono superflui.

Elias Canetti, Il cuore segreto dell'orologio, 1987

 

Il pessimista deve inventarsi ogni giorno nuove ragioni di esistere: è una vittima del "senso" della vita.

Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

 

Con buon umore e pessimismo non ci si può né sbagliare, né annoiare.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

Essere pessimisti circa le cose del mondo e la vita in generale è un pleonasmo, ossia anticipare quello che accadrà.

Ennio Flaiano, Diario notturno, 1956

 

Il pessimista è uno che se può scegliere fra due mali li prende entrambi.

John Garland Pollard, A Connotary, 1932

 

Il pessimista non mi delude mai.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

Il pessimismo non ci dà la felicità, ma almeno ci evita illusioni.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

 

L'ironia è il sorriso del pessimismo; il sarcasmo, il ghigno.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

 

Pessimista: chi teme il meglio.

Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

 

Il pessimismo è un tristo compagno; ma spesso ci guarda, o ci libera, da altri compagni, anche più tristi.

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

Il pessimista è uno che si è informato.

Carlo Gragnani, A conti (quasi) fatti, 1989

 

L'abitudine di cercare il lato negativo in ogni situazione, il prefigurare e il parlare dei possibili fallimenti, invece di concentrarsi sui mezzi per riuscire. Conoscere tutte le strade che portano alla disgrazia, senza mai progettare piani per evitarla. Aspettare il "tempo giusto" per iniziare ad agire, a realizzare i progetti, finché l'attesa diventa un'abitudine inveterata. Ricordare chi ha fallito e dimenticare chi ha avuto successo. Vedere il difetto e trascurare il pregio di una cosa. Il pessimismo, che favorisce l'indigestione, l'evacuazione difficile, l'intossicazione, l'alito puzzolente e il cattivo umore.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

 

Il pessimista è uno che ha conosciuto bene un ottimista.

Elbert Hubbard, The Notebook, 1927 (postumo)

 

Il pessimista è un uomo che, dovendo scegliere tra mali diversi, vorrebbe che non gliene mancasse nessuno.

Viktor de Kowa (Fonte sconosciuta)

 

Se pensi che una cosa sia impossibile, lo diventerà. Il pessimismo spunta le armi di cui hai bisogno per vincere.

Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

 

Tutto è male. Cioè tutto quello che è, è male; che ciascuna cosa esista è un male; ciascuna cosa esiste per fin di male; l'esistenza è un male e ordinata al male; il fine dell'universo è il male; l'ordine e lo stato, le leggi, l'andamento naturale dell'universo non sono altro che male, né diretti ad altro che al male. Non v'è altro bene che il non essere; non v'ha altro di buono che quel che non è; le cose che non son cose: tutte le cose sono cattive. Il tutto esistente; il complesso dei tanti mondi che esistono; l'universo; non è che un neo, un bruscolo in metafisica. L'esistenza, per sua natura ed essenza propria e generale, è un'imperfezione, un'irregolarità, una mostruosità. Ma questa imperfezione è una piccolissima cosa, un vero neo, perché tutti i mondi che esistono, per quanti e quanto grandi che essi sieno, non essendo però certamente infiniti né di numero né di grandezza, sono per conseguenza infinitamente piccoli a paragone di ciò che l'universo potrebbe essere se fosse infinito; e il tutto esistente è infinitamente piccolo a paragone della infinità vera, per dir così, del non esistente, del nulla. Questo sistema, benché urti le nostre idee, che credono che il fine non possa essere altro che il bene, sarebbe forse più sostenibile di quello del Leibnitz, del Pope ec. che tutto è bene. Non ardirei però estenderlo a dire che l'universo esistente è il peggiore degli universi possibili, sostituendo così all'ottimismo il pessimismo. Chi può conoscere i limiti della possibilità?
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

 

Pessimismo, segno d'impotenza: si è pessimisti, perché ci si sente incapaci di dominare la vita.

Eugène Marbeau, Remarques et pensées, 1901

 

Qualsiasi essere umano che inizi a riflettere è un potenziale pessimista.

Georges Minois, Storia del mal di vivere, 2003

 

Per malattia bisogna intendere: un prematuro avvicinarsi della vecchiaia, della bruttezza e dei giudizi pessimistici: cose che sono connesse tra loro.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

 

Ogni specie di pessimismo e di nichilismo diventa nella mano del più forte soltanto un martello e uno strumento in più, per acquisire un nuovo paio di ali.

Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

 

Il pessimismo cosmico è una dottrina di consolazione. Molto peggio sta chi credendo all'ambivalenza dell'ordine esistente, riconosce se stesso per inadatto, quindi per condannato a soffrire.

Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

 

Essere pessimista vuol dire prendere ogni cosa come tragica, e questo atteggiamento è un’esagerazione e un fastidio.

Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

 

Pessimismo: senso di realtà.

Charles Régismanset, Nuove contraddizioni, 1939

 

Forse il pessimista è in errore quando afferma il nulla, ma si ammetterà che ha molte scuse per il suo pronostico atroce.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

 

Non credo che il pessimismo sia dannoso: un'infelicità non si comunica agli altri, e può venire in aiuto a un'altra miseria.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

 

È così pessimista che, tra due mali, li sceglie entrambi.
Louis A. Safian, in Gino & Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, 1995

 

Tutti gli insoddisfatti della vita che divengono appunto per questo pessimisti, trovano proprio nel pessimismo un mezzo – forse il loro unico mezzo – per sentirsi ancora vivi.

Giovanni Soriano, Maldetti. Pensieri in soluzione acida, 2007

 

Diciamolo pure, non siamo noi ad essere pessimisti, è questo mondo che è pessimo…

Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

Non essere pessimista, ma preparati al peggio.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

Cioran: «Non vale la pena uccidersi, dato che ci si uccide sempre troppo tardi». Ottima scusa per tutti quei pessimisti i quali, non ammettendo la loro codardia, sentono di doversi giustificare per il fatto di continuare a vivere nonostante tutto il loro disprezzo – meramente intellettuale – per la vita.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

In questa vita, per quanto dannata, ci si può imbattere in spettacoli di rara bellezza capaci di far tornare il buonumore anche al piú cupo dei pessimisti. Si pensi a un inguaribile ottimista steso in una bara, per esempio.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Cinismo - Nichilismo - Frasi pessimistiche

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su