Aforismario 

 

Pregiudizio

Vedi anche: Giudizio - Preconcetto - Luogo comune

 

Il pregiudizio può essere iniquo, ma risponde a una necessità di difesa.

Riccardo Bacchelli, La città degli amanti, 1929

 

Un'idea giusta nella quale ci si insedia, al riparo delle contraddizioni, come al riparo dal vento e dalla pioggia, per guardare gli altri uomini scalpicciare nella melma, non è più un'idea giusta, è un pregiudizio.

Georges Bernanos, Riflessioni sul caso di coscienza francese, 1945

 

Pregiudizio. Opinione senza fissa dimora e priva di documentabili mezzi di sussistenza.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

I pregiudizi han più sugo, talvolta, dei giudizi.

Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

 

I pregiudizi e tutte le brutture e turpitudini della vita sono utili, perché col tempo si trasformano in qualcosa di utile, come il letame in humus.

Anton Čechov, La corsia n.6, 1892

 

I pregiudizi di altre epoche ci risultano incomprensibili quando siamo accecati dai nostri.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

I pregiudizi proteggono dalle idee stupide.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

Quando gli uomini si vantano di avere libere opinioni, pullulano incurabili pregiudizi.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

Ritenere di non avere pregiudizi è il più comune dei pregiudizi.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

Il pensiero non parte da un'osservazione o da un esperimento, ma da un pregiudizio. Il pregiudizio è lo strumento per appropriarsi intellettualmente dell'universo.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

Intelligenza senza pregiudizi è solo quella consapevole dei propri.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

L'ignoranza è meno lontana dalla verità del pregiudizio.

Denis Diderot, La lettera sui sordomuti, 1751

 

Fondamento di tutti i pregiudizi è la rigidezza, e il pregiudizio è un giudizio dato a priori che si basa meno sull'odio o il disprezzo per certe persone, idee o attività, che sul fatto che è più facile e più sicuro stare sul conosciuto, o con quelli che sono come noi.

Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

 

I pregiudizi operano a tuo vantaggio, in apparenza. Ti tengono lontano da persone cose e idee che non conosci e che ti potrebbero dare dei fastidi. In realtà, essi operano contro di te, impedendoti di andare alla scoperta di ciò che non conosci.

Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

 

È più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.

Albert Einstein (Fonte sconosciuta)

 

I grandi spiriti hanno sempre trovato la violenta opposizione delle menti mediocri. La mente mediocre è incapace di comprendere l'uomo che rifiuta d'inchinarsi ciecamente ai pregiudizi convenzionali e sceglie, invece, di esprimere le proprie opinioni con coraggio e onestà.

Albert Einstein, Lettera a Morris Raphael Cohen, 1940

 

Si lusingava di essere un uomo privo di pregiudizi; e questa pretesa è di per sé un grande pregiudizio.

Anatole France, Il delitto di Sylvestre Bonnard, 1881

 

I pregiudizi sono il concime dell'ipocrisia.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

Il buon senso è fatto anche di utili pregiudizi.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

Le virtù che nascono dai pregiudizi sono peggiori dei vizi che vorrebbero estirpare.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

Quanto più i pregiudizi si diffondono tanto più possono spacciarsi per principii.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

Spesso il peccato altro non è che un piacere dichiarato illecito dal pregiudizio.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

 

I pregiudizi degli uomini riposano sul carattere che gli uomini hanno di volta in volta. Quindi essi sono, intimamente uniti alla situazione, del tutto invincibili. Né evidenza né intelletto né ragione hanno su di essi il minimo influsso.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

 

I più pericolosi dei nostri pregiudizi regnano in noi contro noi stessi. Dissiparli è ingegno.

Hugo Von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922

 

Non esiste errore utile al genere umano; non esiste pregiudizio che non abbia conseguenze più o meno terribili per la società.

Paul-Henri Thiry d’Holbach, Saggio sui pregiudizi, 1770

 

Molte persone credono di pensare, ma in realtà stanno solo riorganizzando i loro pregiudizi.

William James (attribuito)

 

Dove domina un pregiudizio teoretico, la comprensione dei fatti sarà sempre prevenuta e parziale.

Karl Jaspers, Psicopatologia generale, 1913/46

 

Il pregiudizio è un indispensabile maggiordomo che respinge le impressioni fastidiose dalla porta di casa. Ma bisogna evitare di farci cacciar fuori noi stessi dal nostro maggiordomo.

Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

 

Gli uomini, in fondo ragionevoli, riducono a regole perfino i loro pregiudizi.

Charles-Louis de Montesquieu, Lo spirito delle leggi, 1748

 

Chiamo pregiudizio non ciò che porta a ignorare alcune cose, ma ciò che porta a ignorare sé stessi.

Charles-Louis de Montesquieu, Lo spirito delle leggi, 1748

 

Il maggiore ostacolo alla scoperta della verità non è la falsa parvenza derivante dalle cose e inducente all'errore, e neppure, immediatamente, la debolezza dell'intelletto; invece l'opinione preconcetta, il pregiudizio che, come uno pseudo a priori, si oppone alla verità e quindi somiglia a un vento contrario che respinge la nave dalla direzione nella quale soltanto si trova la terra; talché timone e vela sono invano operosi.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

L’entusiasmo con il quale le masse ingurgitano tutto ciò che gli viene propinato dall’alto (prodotti, mode, ideologie, religioni, pregiudizi, ecc.), sembra rispondere pienamente al vecchio e sempre valido slogan: «Mangiate merda, milioni di mosche non possono sbagliare!».
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

Io non ho pregiudizi razziali, e penso di non avere pregiudizi di colore, né pregiudizi di casta, né pregiudizi, credo. Anzi, lo so. Posso sopportare qualsiasi società. Tutto ciò che m'importa sapere di un uomo è che sia un essere umano – ciò è abbastanza per me; non potrebbe essere niente di peggio.

Mark Twain, A proposito degli ebrei, 1899 (postumo, 1985)

 

I pregiudizi, amico, sono il re del volgo.

Voltaire, Maometto ossia il fanatismo, 1741

 

«Il mondo è bello perché è vario»: non c'è detto più popolare, ma non c'è nemmeno detto contro cui si scatenino maggiormente le animosità e i pregiudizi.

Marguerite Yourcenar, Il giro della prigione, 1991 (postumo)

 

Stereotipi e pregiudizi Stereotipi e pregiudizi
Autore Bruno M. Mazzara
Editore Il Mulino, 1997

Assumere giudizi preconfezionati, avvalersi di conoscenze non verificate, accontentarsi di spiegazioni semplicistiche, lasciarsi persuadere da impressioni superficiali: a questo in parte siamo costretti sia dalla sovrabbondanza di informazioni e contatti, sia dalla necessità di organizzare le nostre idee sulla realtà. Se questo è un formidabile meccanismo di difesa, dobbiamo tuttavia guardarci dalla sua rigidità che ci conduce a pietrificare uomini e cose, fino a rifiutarli e trasformarli in nemici. La discriminazione, il pregiudizio etnico e il razzismo ne sono il conseguente riprovevole sviluppo.

 

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su

 Facebook - Twitter