Aforismario 

 

Presunzione

Vedi anche: Arroganza - Vanità - Superbia

 

Dire che un uomo è vanitoso significa semplicemente che si compiace dell'effetto che produce sugli altri. Un presuntuoso si contenta dell'effetto che produce su se stesso.

Max Beerbohm, Quia Imperfectum, 1918

 

Presunzione. Il rispetto di se stessi in coloro che non ci piacciono.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

Che cosa può essere un fatuo senza la sua presunzione? Se togliete le ali a una farfalla, non resta che un verme.

Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

 

Non ho mai pietà dei presuntuosi, perché penso che portano con sé il loro conforto.

George Eliot, Il mulino sulla Floss, 1860

 

La presunzione è la miglior corazza che un uomo possa portare.

Jerome Klapka Jerome, Pensieri oziosi di un ozioso, 1886

 

Il saggio teme e sta lontano dal male, lo stolto è insolente e presuntuoso.

Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

 

Le persone molto presuntuose, a cui si sono mostrati segni di considerazione inferiori a quelli che si aspettavano, cercano a lungo di ingannare in proposito se stesse e gli altri, e diventano sottili psicologi per dimostrare che l’altro li ha tuttavia onorati sufficientemente: se non raggiungono il loro scopo, se il velo dell’illusione si strappa, allora il disappunto le assale con forza tanto maggiore.

Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

 

La nostra presunzione è tale che vorremmo essere conosciuti dal mondo intero e anche da quelli che verranno quando non ci saremo più. Ma siamo così vani che la stima di cinque o sei persone attorno a noi ci fa piacere e ci soddisfa.

Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

 

Gli uomini non possono assolutamente reggere soprattutto al pensiero che si abbia bisogno di loro: l'arroganza e la presunzione ne sono l'inevitabile conseguenza.

Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

L’enorme e ridicola presunzione di quelli che parlano come fossero ispirati da dio, e che sanno ciò che questo dio vuole e non vuole.

Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

 

Gente pia che fa dell’umiltà la propria presunzione.

Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

Quando ci si trova dinanzi l’ignoranza – se non l’aperta stupidità – mista alla presunzione, è il momento di darsela a gambe. E anche in fretta.

Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

La meschinità dell’ingegno, l’ignoranza e la presunzione producono l’ostinazione, giacché gli ostinati credono soltanto a quel che comprendono, ma comprendono ben poco.
Madeleine de Souvré de Sablé, Massime, 1678 (postumo)

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su