Aforismario 

 

Ragazzi / Ragazze

Vedi anche: Giovinezza

 

Ragazza

Le brave ragazze vanno in paradiso. Le cattive ragazze vanno dappertutto.

Anonimo  (attribuito a Mae West e altri - vedi Citazioni errate)

 

Mentre la brava ragazza perde la testa, la stronza la fa perdere agli uomini.
Sherry Argov, Falli soffrire. Gli uomini preferiscono le stronze, 2002

 

Una brava ragazza nata è ottusa laddove una qualsiasi si accontenta di essere sprovveduta o prevenuta o scaltra.
Aldo Busi, Manuale della perfetta Mamma, 2000

 

Sustine et abstine. "Sopporta e astieniti" (Epitteto). È quello che cerco di fare ogniqualvolta vedo una bella ragazza.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

 

Essere una ragazza è la cosa più cretina di questo mondo.

Beppe Fenoglio, I ventitré giorni della città di Alba, 1952

 

Le ragazze si cambiano, gli amici no.

Fonzie (Henry Winkler), in Happy Days, 1974/84

 

Un uomo d'età fu criticato perché faceva ancora la corte alle ragazze. «È l'unico mezzo per ringiovanire», egli rispose, «e ringiovanire vogliono tutti.»
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

 

Alcune giovani ragazze non conoscono abbastanza i vantaggi di una predisposizione buona, e quanto sarebbe loro utile abbandonarvisi; esse svigoriscono quei doni del cielo, così rari e così fragili, con modi affettati e con una cattiva imitazione: il suono della loro voce e il loro incedere sono artificiosi. Nell’affettazione, nella ricercatezza, esse osservano allo specchio se si discostano abbastanza dal loro naturale. Non senza fatica giungono a piacere di meno.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

 

Alle belle ragazze accade di vendicare fra i loro amanti quelli che esse hanno maltrattato, ricorrendo a mariti brutti, vecchi o indegni.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

 

Quante ragazze cui una grande bellezza non è mai servita se non a farle sperare in una grande fortuna!
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

 

Tutte le ragazze sono strane, o per un verso o per un altro, e se una non è strana vuol dire che è ancora più strana delle altre.

Primo Levi, La chiave a stella, 1978

 

Niente è più difficile del persuadere una ragazza che non si ha nessun desiderio – ma proprio nessuno – di consacrarle la propria vita.

Henry de Montherlant, Le ragazze da marito, 1936

 

Quelle ragazze che vogliono procurarsi col solo loro fascino giovanile una sistemazione per tutta la vita e la cui furberia viene ancor più aizzata da madri smaliziate, vogliono esattamente la stessa cosa delle etere, solo che sono più intelligenti e più disoneste di queste ultime.

Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

 

Le ragazze inesperte si lusingano con l’idea che sia in loro potere rendere felice un uomo; più tardi imparano che ciò significa né più né meno che: un uomo è disprezzato se si suppone che ci voglia solo una ragazza per renderlo felice. La vanità delle donne esige che un uomo sia qualcosa di più che uno sposo felice.

Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

 

Se non ci fossero le ragazze la vita sarebbe orribile.

Ercole Patti, Quartieri alti, 1940/41

 

Dove c'è una bella ragazza è sempre il mio paese.

Cesare Pavese, Paesi tuoi, 1941

 

Tutte le ragazze si somigliano, e bisogna vederle donne per giudicarle.

Cesare Pavese, La spiaggia, 1942

 

Una bella ragazza deve solo dedicarsi a fottere e mai a generare.

Donatien Alphonse François de Sade, La filosofia nel boudoir, 1797

 

È sempre meglio stare a guardare una bella ragazza che parla stupidamente, che ascoltare il discorso intelligente di una un po’ bruttina.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

 

Capita alle belle ragazze di vendicare gli innamorati che hanno maltrattato, con il prendersi brutti o vecchi o indegni mariti.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

 

Dio ha fatto la ragazza e l'uomo ha fatto la donna.

François Béroalde de Verville, Le Moyen de parvenir, 1617

 

Ragazzo

Chi si occupa di ragazzi è sempre meglio che sia un compagno allegro invece di essere un sorvegliante.

Robert Baden-Powell, Il libro dei capi, 1919

 

In genere il ragazzo ha un'estrema fiducia nelle sue forze. Preferisce di gran lunga tentare da sé, anche se ciò può condurlo a commettere errori marchiani.

Robert Baden-Powell, Il libro dei capi, 1919

 

Quando un ragazzo scopre che qualcuno si occupa di lui, gli risponde seguendolo ovunque lo conduca.

Robert Baden-Powell, Il libro dei capi, 1919

 

È difficile che i ragazzi a vent'anni non siano carini. Se non altro ci sono la lucentezza della pelle, la levigatezza dei corpi, i capelli, i colori, la brillantezza degli occhi. Ma quasi tutti si sentono brutti. Solo molti e molti anni dopo, guardando le foto d'antan, si rendono conto che non erano poi così male, molto meglio comunque delle compagne per le quali spasimarono e delle quali pietirono le attenzioni accogliendole come un grande, straordinario favore. Era vero il contrario. Ma loro non lo sapevano.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

 

Fra tutti gli animali, il ragazzo è il più indomabile.

Platone, Teeteto, ca. 369 a.e.c.

 

Un ragazzo può essere due, tre, quattro persone potenziali, ma un uomo una sola: quella che ha ucciso le altre.

Mordecai Richler, L'apprendistato di Duddy Kravitz, 1959

Adolescenza
Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su