Aforismario 

 

Rivoluzione

Citazioni - Aforismario

Vedi anche: Rivoluzionario - Ribellione - Rivolta

 

La storia è una rassegna di rivoluzioni.

Saul Alinsky, Rules for Radicals, 1971

 

Gli inferiori si ribellano per poter essere uguali e gli uguali per poter essere superiori. È questo lo stato d'animo da cui nascono le rivoluzioni.

Aristotele, Politica, IV sec. a.e.c.

 

Il concetto di rivoluzione, il concetto di sinistra, non cadrà mai in disuso. È l’espressione di una nostalgia che durerà quanto l’imperfezione intrinseca nella società umana e il desiderio degli uomini di riformarla.

Raymond Aron, L’oppio degli intellettuali, 1955

 

Tutti i regimi sono condannabili, se vengono paragonati a un ideale astratto d’eguaglianza o di libertà. Soltanto la rivoluzione, in quanto avventura, o un regime rivoluzionario, poiché fa uso permanente della violenza, sembrano capaci di conseguire il fine ultimo. Il mito della rivoluzione serve di rifugio al pensiero utopistico, diventa il misterioso e imprevedibile mediatore tra reale e ideale.

Raymond Aron, L’oppio degli intellettuali, 1955

 

La rivoluzione è più un istinto che un pensiero: come istinto agisce e si propaga, e come istinto darà anche le sue prime battaglie.

Michail Bakunin, Lettera a Herwegh

 

Durante le rivoluzioni vi sono solo due specie di uomini: coloro che le fanno e coloro che ne approfittano.

Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838 

 

Rivoluzione. In campo politico viene così chiamato il brusco passaggio da una forma a un'altra di malgoverno.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

Le rivoluzioni non si fanno con l'acqua di rose.

Edward Bulwer-Lytton, The Parisians, 1872

 

Tutte le rivoluzioni moderne hanno avuto per risultato un rafforzamento del potere statale.

Albert Camus, L'uomo in rivolta, 1951

 

La bellezza, senza dubbio, non fa le rivoluzioni. Ma viene un giorno in cui le rivoluzioni hanno bisogno della bellezza.

Albert Camus, L'uomo in rivolta, 1951

 

Dopo ogni rivoluzione il rivoluzionario ci avvisa che la vera rivoluzione sarà la rivoluzione di domani. Un miserabile - spiega il rivoluzionario - ha tradito la rivoluzione di ieri.

Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

Le pose rivoluzionarie della gioventù moderna sono prova inequivocabile di attitudine alla carriera amministrativa. Le rivoluzioni sono perfette incubatrici di burocrati.

Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

Non c'è rivoluzione che non ci faccia rimpiangere quella precedente.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

In una rivoluzione, se è vera, si vince o si muore.

Che Guevara, Lettera a Fidel Castro, 1965

 

Siate sempre capaci di sentire nel più profondo di voi stessi ogni ingiustizia commessa contro chiunque in qualsiasi parte del mondo: è la qualità più bella di un rivoluzionario.

Che Guevara, Scritti, discorsi e diari di guerriglia, 1959/67

 

Ogni rivoluzione che possa dirsi tale ha tre componenti principali: un atteggiamento specifico verso il mondo, un programma per trasformarlo in modo essenziale e una fiducia incrollabile che questo programma si possa realizzare: una visione del mondo, un programma e una fede.

Donald Fleming, Vivere in una rivoluzione biologica, 1969

 

Ogni movimento rivoluzionario è romantico, per definizione.

Antonio Gramsci, su L'Ordine Nuovo, 1922

 

Le grandi rivoluzioni d'ordine spirituale, che mutarono l'aspetto del mondo, si possono solo pensare e realizzare quali lotte titaniche di singole figure, non mai quali imprese di coalizione.

Adolf Hitler, La mia battaglia, 1925/26

 

La rivoluzione non è un qualcosa legato all'ideologia, né una moda di una particolare decade. È un processo perpetuo insito nello spirito umano.

Abbie Hoffman, Soon to be a Major Motion Picture, 1980

 

Può esserci rivoluzione soltanto là dove c'è coscienza.

Jean Jaurès, Studi socialisti, 1902

 

Ogni rivoluzione evapora, lasciando dietro solo la melma di una nuova burocrazia.

Franz Kafka

 

Le uniche rivoluzioni durature sono quelle del pensiero.

Gustave Le Bon, Aforismi dei tempi presenti, 1913

 

La rivoluzione è la festa degli oppressi e degli sfruttati.

Lenin, Due tattiche della socialdemocrazia nella rivoluzione democratica, 1905

 

Un'idea che non trova posto a sedere è capace di fare la rivoluzione.

Leo Longanesi, La sua signora, 1957

 

Non sono gli uomini che guidano la rivoluzione, è la rivoluzione che guida gli uomini.

Joseph de Maistre, Considerazioni sulla Francia, 1796

 

La rivoluzione non è un pranzo di gala; non è un'opera letteraria, un disegno, un ricamo; non la si può fare con altrettanta eleganza, tranquillità e delicatezza, o con altrettanta dolcezza, gentilezza, cortesia, riguardo e magnanimità. La rivoluzione è un'insurrezione, un atto di violenza con il quale una classe ne rovescia un'altra.

Mao Tse-Tung, A proposito di un'inchiesta sul movimento contadino nello Human, 1927

 

Le rivoluzioni più clamorose non fanno rumore.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

 

Le rivoluzioni sono una viva luce nella notte procellosa in cui la storia si compisce. Elleno dimostrano lo stato vero d'un popolo in politica e in morale, sono un giudizio del passato, una lezione per l'avvenire; il più grande studio che l'umanità possa fare per conoscer se stessa.

Giovanni Battista Niccolini, in Atto Vannucci, Ricordi della vita e delle opera di G. B. Niccolini, 1866

 

Ogni opinione rivoluzionaria attinge parte della sua forza alla segreta certezza che nulla può essere cambiato.

George Orwell, La strada di Wigan Pier, 1937

 

Se le troppe delusioni logorano le fibre e gettano la sfiducia nell'animo; se le soverchie ricchezze di alcuni, e la miseria spaventevole dei molti, troncano ogni nerbo alle moltitudini, e succede una solitudine di pensieri e d'interessi che distrugge affatto la coscienza nazionale: allora le rivoluzioni sono impossibili.

Carlo Pisacane, La rivoluzione, 1858

 

Le rivoluzioni costano carissime, richiedono immensi sacrifici e perlopiù finiscono in spaventose delusioni.

Tiziano Terzani, Buonanotte, signor Lenin, 1992

 

Tutti gli uomini riconoscono il diritto alla rivoluzione, quindi il diritto di rifiutare l'obbedienza, e d'opporre resistenza al governo, quando la sua tirannia o la sua inefficienza siano grandi ed intollerabili.

Henry David Thoreau, Disobbedienza civile, 1849

 

Gli uomini non fanno la rivoluzione più volentieri di quanto facciano la guerra.

Lev Trotsky, Storia della rivoluzione russa, 1932

 

Sulla rivoluzione Sulla rivoluzione
Autore Hannah Arendt
Traduttore M. Magrini
Editore Einaudi, 2006

 

In questo libro appare in tutto il suo significato l'idea secondo cui la sola ragion d'essere della politica è la libertà, e suo compito è produrre situazioni che ne allarghino gli spazi, cioè produrre istituzioni e corpi politici "che garantiscano lo spazio entro cui la libertà può manifestarsi"; la politica fallisce invece allorquando per scelta o costrizione sia portata a deviare da questa strada. Di qui il giudizio sul sostanziale fallimento delle due rivoluzioni francese e russa e sulla sostanziale riuscita della rivoluzione americana, la prima delle rivoluzioni moderne.

 

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su

 Facebook - Twitter