Aforismario 

 

Romanticismo

Aforismi e citazioni - Aforismario

Vedi anche: Romantico - Sentimento - Passione

 

Solo l'amore inappagato è davvero romantico.
Javier Bardem, in Vicky Cristina Barcelona, 2008

 

Vitalità dell'Amore: non si può, senza essere ingiusti, parlar male di un sentimento che è sopravvissuto al romanticismo e al bidet.

Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

 

Basta osservare una donna allo sportello di una banca, vedere come si stirino le sue labbra e divengano sottili, come si induriscano i lineamenti e i gesti, come si muovano avide le mani, con quale puntigliosità controlli le operazioni, per capire le balle che, angelicandola, ci ha raccontato il Romanticismo.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

 

Chiamo classico quel che è sano, romantico quel che è malato.

Johann Wolfgang Goethe, in Johann Peter Eckermann, Conversazioni con Goethe, 1836/48

 

Ogni movimento rivoluzionario è romantico, per definizione.

Antonio Gramsci, su L'Ordine Nuovo, 1922

 

Non leggiamo e scriviamo poesie perché è carino: noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana, e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento, ma la poesia, la bellezza, il romanticismo, l'amore, sono queste le cose che ci tengono in vita.
John Keating (Robin Williams), in L'attimo fuggente, 1989

 

La malinconia è la versione romantica della tristezza.

Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

 

Il romantico si sottomette alla vita, il classico la domina.

Anaïs Nin, Il diario, 1966

 

Il romanticismo è credere possibile l'amore duraturo, dunque il matrimonio.

Georges Perros, Papiers collés III, 1978

 

Oggigiorno ogni uomo, la cui statura morale e il cui valore intellettuale non siano di un pigmeo o di una persona rozza, ama, quando ama, di un amore romantico.

Fernando Pessoa, La divina irrealtà delle cose, 2003 (postumo)

 

Ho orrore dei tramonti di sole, è romantico, fa tanto opera.
Marcel Proust, Sodoma e Gomorra, 1921/22

 

L'avversione del diciannovesimo secolo per il realismo è la rabbia di Calibano che vede il proprio volto riflesso nello specchio. L'avversione del diciannovesimo secolo per il romanticismo è la rabbia di Calibano che non vede il proprio volto riflesso nello specchio.

Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891 (prefazione)

 

Il Romanticismo Il Romanticismo
Autore Hugh Honour
Traduttore C. Zanon
Editore Einaudi, 2007

Nei cinquant'anni che vanno dalla Rivoluzione francese alla metà dell'Ottocento, l'Europa assiste a una vera esplosione artistica. I dettami del neoclassicismo, cioè di un'arte universale, valida per ogni epoca, vengono sconvolti dall'affermazione impetuosa della soggettività dell'artista, della sua sensibilità, della sua creatività: l'artista diventa un protagonista e un demiurgo, esaltando il primato assoluto dell'autenticità delle emozioni.

Vedi anche: Frasi romantiche

 

Citazioni per autore - Citazioni per argomento

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su

 Facebook - Twitter