Tolleranza / Intolleranza

Vedi anche: Pregiudizio

 
 

Le seguenti riflessioni sulla tolleranza e l'intolleranza, cioè sull'atteggiamento di rispetto verso le idee e le convinzioni altrui anche se contrarie alle proprie, o, all'opposto, l'incapacità di ammetterle, sono suddivise in tre paragrafi nei quali i vari aspetti sono considerati insieme o separatamente.

1. Tolleranza e Intolleranza

Straniero. Chi appartiene a un altro paese, inferiore al nostro. Un mostro considerato con un grado di tolleranza variabile, a seconda della sua capacità di conformarsi agli eterni valori delle nostre opinioni e al mutare dei nostri interessi.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

Vegliate, pregate, vi tormentate? Faccia altrettanto anche quell'altro, sospiri, urli, si dibatta in mezzo alle stesse vostre torture. L'intolleranza è propria degli spiriti turbati, la cui fede si riduce a un supplizio più o meno voluto che essi desidererebbero fosse generale, istituzionale.
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964

 

Alla lunga, la tolleranza genera più mali dell'intolleranza.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

 

Ho visto dimostrare una grande intolleranza per difendere la tolleranza.
Samuel Taylor Coleridge, Biografia letteraria, 1817
 
È pur bella la tolleranza delle opinioni. L'alta e nobile intolleranza deve percuotere inflessibilmente le azioni.
Ugo Foscolo, Epistolario, 1794/1824
 
Tolleranza è sempre indice di potere sicuro; quando si sente in pericolo, nasce sempre la pretesa di essere assoluto; nasce dunque la falsità, il diritto divino del mio privilegio, l'inquisizione.
Max Frisch, Diario d'antepace, 1962
 
Nella tolleranza c'è forza; nell'intolleranza, prepotenza.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989
 
È necessario cogliere negli altri solo quello che di positivo sanno darci e non combattere ciò che è diverso, che è "altro" da noi.
Nilde Iotti, su Corriere della Sera, 1987
 
Nessuna qualità umana è più intollerabile nella vita ordinaria, né in fatti tollerata meno, che l'intolleranza.
Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)

 

All'uomo intollerante e altero non piace la grazia ed egli la sente come un vivo e visibile rimprovero a se stesso ; giacché essa è tolleranza di cuore in movenza e gesto.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

 

La tolleranza delle idee nasce dalla illusione che la verità sia qualcosa di razionale, mentre appena si accetta il principio che qualunque idea si basa su una scelta iniziale, che la volontà è il primo organo della conoscenza, si diventa intransigenti.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Dovremmo rivendicare, nel nome della tolleranza, il diritto a non tollerare gli intolleranti.
Karl Popper, La società aperta e i suoi nemici, 1945
 
La tolleranza illimitata porta alla scomparsa della tolleranza. Se estendiamo l'illimitata tolleranza anche a coloro che sono intolleranti, se non siamo disposti a difendere una società tollerante contro gli attacchi degli intolleranti, allora i tolleranti saranno distrutti e la tolleranza con essi.
ibid.

 

La tolleranza è una delle cose fondamentali che bisogna tornare a insegnare ai bambini, perché altrimenti scoppiano le guerre, punto! Viviamo in un mondo che non riesce a liberarsi dai pregiudizi nei confronti del diverso e che ha ancora bisogno di trovare un «colpevole» perché non sa affrontare le «colpe». L’intolleranza nasce dall’ignoranza.
Vasco Rossi, La versione di Vasco, 2011

 

Chi tollera l’intollerabile è su un gradino più in giù dell’intollerante.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010
 
La tolleranza è la sorella minore dell’intolleranza.
ibid.
 
A volte mi chiedo se l’intolleranza delle persone intelligenti nei confronti degli stupidi non sia, in fondo, una forma piú sottile di stupidità; tuttavia, da perfetto intollerante quale sono, ho piú spesso l’idea che in casi simili la tolleranza sia qualcosa di peggio.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

L'intolleranza impotente, o non curante, divien tolleranza.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

 

La tolleranza è necessaria così in politica come in religione: solo l'orgoglio ci fa essere intolleranti.
Voltaire, Idee repubblicane, 1762
 
La tolleranza non ha mai provocato una guerra civile; l'intolleranza ha coperto la terra di massacri.
Voltaire, Trattato sulla tolleranza, 1763
 
Di tutte le religioni, la cristiana è senza dubbio quella che dovrebbe ispirare maggiore tolleranza, sebbene, sino ad oggi, i cristiani si sian mostrati i più intolleranti degli uomini.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

 

2. Tolleranza

La tolleranza perde l'aureola se premia la mediocrità.
Dino Basili, Amici amici, 1989
 
La tolleranza appare fra tutte le cose del mondo la più adatta a riportarci all'età dell'oro, a creare un concerto e un'armonia di più voci e strumenti di diversi toni e note, almeno altrettanto gradevole quanto l'uniformità di una voce sola.
Pierre Bayle, Dizionario storico e critico, 1820/24
 
L'umana sapienza consiste nel tollerare.
Carlo Bini, Manoscritto di un prigioniero, 1833
 
Vi è un limite oltre il quale la tolleranza cessa d'essere virtù.
Edmund Burke, L'attuale stato della Nazione, 1769
 
Si diventa tolleranti soltanto nella misura in cui si perde di vigore, si cade amabilmente nell'infanzia, e si è troppo stanchi per tormentare gli altri con l'amore o con l'odio.
Emil Cioran, Storia e utopia, 1960

 

La condiscendenza verso l'avversario è il segno distintivo della debolezza, cioè della tolleranza, la quale non è altro, in ultima analisi, che una civetteria d'agonizzanti.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

 

Se dovessimo tollerare negli altri tutto quello che permettiamo a noi stessi, la vita non sarebbe più sopportabile.
Georges Courteline, La filosofia di Georges Courteline, 1922

 

La società moderna si concede il lusso di tollerare che tutti dicano ciò che vogliono perché oggi, di fondo, tutti pensano allo stesso modo.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

Il mondo odierno accoglie qualsiasi novità con tanta generosa tolleranza che in pochi istanti la banalizza.
ibid.

 

La tolleranza più importante è quella dell'individuo da parte della società e dello stato... Quando lo stato prevale sull'individuo e ne fa uno strumento privo di volontà propria, si smarriscono i valori più alti.
Albert Einstein, articolo inedito sulla tolleranza, 1934, in Alice Calaprice, Pensieri di un uomo curioso, 1996

 

Acquistiamo il diritto alla critica più severa solo quando siamo riusciti a convincere il prossimo del nostro affetto per lui e della lealtà nel nostro giudizio, e quando siamo sicuri di non rimanere assolutamente irritati se il nostro giudizio non viene accettato o rispettato. In altre parole, per poter criticare, si dovrebbe avere un'amorevole capacità di chiara intuizione e un'assoluta tolleranza.
Mohandas Gandhi
 
Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola della nostra condotta è la tolleranza reciproca.
Mohandas Gandhi

 

L'italiano è indifferente, non tollerante.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

L'italiano tollera solo per non avere grane.
ibid.

 

Quanto disinteresse nella tolleranza.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

 

Nella tolleranza, se non c'è sacrificio, c'è compiacimento.
ibid.

 

La tolleranza dovrebbe in verità essere solo un sentimento transitorio: essa deve portare al rispetto. Tollerare significa offendere.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Pessima tolleranza quella che incoraggia l'insolenza.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

Tolleranza è concedere a ogni altro essere umano tutti i diritti che si reclamano per sé stessi.
Robert Green Ingersoll (Font sconosciuta)

 

Il più grande risultato dell'educazione è la tolleranza. Tanto tempo fa, gli uomini combattevano e morivano per le loro credenze, ma ci sono volute ere per insegnare loro un altro tipo di coraggio – il coraggio di riconoscere e rispettare le credenze e la coscienza dei loro fratelli. La tolleranza è il principio primo della comunità, è lo spirito che conserva il meglio del pensiero dell'uomo.
Helen Keller, Ottimismo, 1903
 
La tolleranza verso coloro che hanno opinioni diverse in materia di religione è a tal punto consona al Vangelo e alla ragione, che appare una mostruosità che ci siano uomini ciechi, di fronte a una luce così chiara.
John Locke, Lettera sulla tolleranza, 1689
 
Nessuna chiesa è tenuta a mantenere nel suo seno, in nome della tolleranza, uno che, nonostante le ammonizioni, continua ostinatamente a peccare contro le leggi stabilite in quella società; poiché, se chiunque può violarle impunemente, è finita per la società, perché esse sono le condizioni di sussistenza della comunità e il solo vincolo che tiene unita la società.
ibid.
 
Non la diversità di opinioni, che non si può evitare, ma il rifiuto della tolleranza a quelli che hanno opinioni diverse, che avrebbe potuto essere concessa, ha prodotto la maggior parte delle contese e delle guerre di religione che sono sorte nel mondo cristiano.
ibid.
 
La tolleranza diventa un crimine quando si applica al male.
Thomas Mann, La montagna incantata, 1924

 

Non c’è male maggiore, e che abbia conseguenze più funeste, della tolleranza nei confronti della tirannide, che le consente di durare indefinitamente.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

 

Amare tutta l'umanità può riuscire più facile del tollerare una sola persona.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

 

Le decisioni morali degli altri devono essere trattate con rispetto, finché tali decisioni non entrano in conflitto con il principio della tolleranza.
Karl Popper, La società aperta e i suoi nemici, 1945
 
C'è nella tolleranza un grado che confina con la ingiuria.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

 

Il modo migliore di aumentare la tolleranza è di moltiplicare il numero degli individui che godono di una vera felicità, e che quindi non trovano il loro massimo piacere nel fare del male ai loro simili.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

 

La tolleranza delle opinioni, se è veramente piena, consiste nel non esercitare pressioni su nessun tipo di opinione finché non provoca un'azione criminale.
Bertrand Russell, Bertrand Russell dice la sua, 1960
 
La tolleranza è la virtù del debole.
Donatien Alphonse François de Sade, La nuova Justine, 1799
 
La tolleranza è come il vino: un po’ fa bene, troppa è dannosa.
Beppe Severgnini, Italiani di domani, 2012
 
In nessuna cosa siamo così tolleranti come in ciò verso cui siamo indifferenti.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007
 
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo.
Stephen G. Tallentyre (Evelyn Beatrice Hall), Gli amici di Voltaire, 1906 (attribuita a Voltaire - vedi Citazioni errate)

 

Certa tolleranza è disprezzo, certa sofferenza è disamore. Ecco perché i popoli guasti sono cortesi.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

 

Bisogna che gli uomini, per meritare la tolleranza, comincino col non essere fanatici.
Voltaire, Trattato sulla tolleranza, 1763
 
Non ci vuole una grande arte né un'eloquenza molto ricercata, per provare che dei cristiani devono tollerarsi a vicenda. Dirò di più: vi dirò che bisogna considerare tutti gli uomini come nostri fratelli. Che! Mio fratello il turco? Mio fratello il cinese, l'ebreo, il siamese? Sì, senza dubbio: non siamo tutti figli dello stesso padre, e creature dello stesso Dio?
ibid.
 
Che cos'è la tolleranza? È la prerogativa dell'umanità. Siamo tutti impastati di debolezze e di errori; perdoniamoci reciprocamente le nostre sciocchezze: questa è la prima legge di natura.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764
 
Dobbiamo tollerarci a vicenda, perché siamo tutti deboli, incoerenti, soggetti all'incostanza e all'errore. Un giunco piegato dal vento nel fango dirà forse al giunco vicino, piegato in senso contrario: «Striscia come me, miserabile, o presenterò un'istanza perché ti si strappi dalla terra e ti si bruci»?
ibid.
 
La discordia è la piaga mortale del genere umano, e la tolleranza ne è il solo rimedio.

ibid.

 

Chi tollera un torto ne chiama cento.

Proverbio

 

3. Intolleranza

I germi dell'intolleranza non si trovano solo nel cristianesimo e nell'islam, ma in ogni religione monoteista, quindi anche nell'ebraismo. Nel momento in cui una religione si attribuisce il monopolio della verità, automaticamente azzera la possibilità dello spazio alternativo.
Corrado Augias e Remo Cacitti, Inchiesta sul cristianesimo, 2008

 

L'esercizio dell'intolleranza trae origine dall'insicurezza.
Zygmunt Bauman, Le sfide dell'etica, 1996

 

Che cos’è l’ideologia, in fondo? La congiunzione dell’idea con la passione. Da qui deriva l’intolleranza. Perché l’idea in se stessa non sarebbe pericolosa. Ma non appena vi si aggiunge un po’ di isteria è la fine.
Emil Cioran, Un apolide metafisico, 1995

 

L'intolleranza è segno d'impotenza.
Aleister Crowley, Le confessioni di Aleister Crowley, 1929
 
Assistendo alla «libera espressione del pensiero cattolico», abbiamo visto che l'intolleranza della vecchia Roma pontificia fu un limes imperiale non tanto contro l'eresia quanto contro la grossolanità e la scempiaggine.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92
 
L'ugualitarismo non è omaggio ai diritti di chi ci segue, ma intolleranza verso i diritti di chi ci precede.
ibid.

 

L’intolleranza è di tutti i tempi. Non esiste religione che non abbia avuto i suoi fanatici. Siamo tutti inclini all’adorazione. Tutto ci pare eccellente in quel che amiamo, e ci infastidiamo quando ci viene mostrato il difetto dei nostri idoli.
Anatole France, Il giardino di Epicuro, 1895

 

L'intolleranza nasce da una proterva presunzione d'infallibilità.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983
 
L'intolleranza nasce più dalla tacita difesa dei propri interessi che dalla proclamata intangibilità dei propri principii.
ibid.

L'intolleranza si ammanta sempre di moralismo.
ibid.
 
La folla, non avendo nessun dubbio su ciò che per lei è verità o errore, e avendo d'altra parte la nozione chiara della propria forza, è autoritaria quanto intollerante. L'individuo può accettare la contraddizione e la discussione, ma la folla non le ammette mai.
Gustave Le Bon, Psicologia delle folle, 1895
 
Quando le ragioni sono fragili, si irrigidiscono le posizioni.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957
 
Quando la potenza civile si dichiara in favore di un'opinione religiosa, l'intolleranza è la conseguenza necessaria.
Honoré Gabriel Riqueti de Mirabeau (Fonte sconosciuta)

 

Le verità sona intolleranti e, tra loro, si detestano.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

 

La rabbia dell'intolleranza è il più folle e pericoloso dei vizi, perché ci illude con l'aspetto della virtù.
Robert Southey, Lettere dalla Spagna, 1797
 
L'uomo è in grado di comprendere tutto; e come si agita il vento e cosa avviene sul sole, ma capire come un altro uomo possa soffiarsi il naso in modo diverso da quello in cui se lo soffia lui, questo no, non lo può capire.
Ivan Turgenev, Padri e figli, 1862
 
Bisogna che lo spirito d'intolleranza sia poggiato su ben cattive ragioni, perché cerchi dappertutto i più vani pretesti.
Voltaire, Trattato sulla tolleranza, 1763
 
L’intolleranza non produce che ipocriti o ribelli: quale funesta alternativa!

ibid.

Libri consigliati

Lettera sulla tolleranzaLettera sulla tolleranza
Autore John Locke
Curatore C. A. Viano
Editore Laterza, 2005

Il primo, il meglio argomentato e il più persuasivo manifesto per la tolleranza e la libertà di pensiero. La "Lettera sulla tolleranza", e il Saggio sullo stesso tema che qui l'accompagna, sono tra i testi fondamentali della moderna cultura europea, tra quelli che più hanno contribuito a educare alla civiltà liberale; e nello stesso tempo sono tra le pagine più attuali mai scritte.
 
Trattato sulla tolleranzaTrattato sulla tolleranza
Autore Voltaire
Curatore L. Bianchi
Editore Feltrinelli, 2003
 
Un vero e proprio "manifesto" per la libertà e il valore universale della tolleranza religiosa. È un'opera che apre il cosiddetto periodo dei Lumi e costituisce una delle basi ideologiche della Rivoluzione francese.

 

NOTE

Citazioni su Tolleranza e Intolleranza © Aforismario 2009-2015

Leggi anche frasi su questi argomenti:

Indulgenza - Fanatismo - Sopportazione

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su