Viaggio

Vedi anche: Partenza

 
 

Il mondo è un libro, e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina.
Anonimo (attribuito ad Agostino d'Ippona - vedi Citazioni errate su Aforismario)

 

È quando il corpo è tra quattro mura che lo spirito fa i suoi viaggi più lontani.
Augusta Amiel-Lapeyre, Pensieri selvaggi, 1909
 
Viaggiare, per i giovani, è una parte dell'educazione, per i vecchi una parte dell'esperienza.
Francis Bacon, Saggi, 1597/1625
 
Chi è generalmente un viaggiatore? Un uomo che se ne va in cerca di un po' di conversazione in capo al mondo.
Jules-Amédée Barbey d'Aurevilly, Disjecta membra, 1925 (postumo)
 
Il viaggio perfetto è circolare. La gioia della partenza, la gioia del ritorno.
Dino Basili, Tagliar corto, 1987

 

L’importanza del viaggio non sta tanto nel sapere dove ci troviamo, ma in quale direzione stiamo andando.
Romano Battaglia, Sabbia, 2007

 

Sì, viaggiare / evitando le buche più dure, / senza per questo cadere nelle tue paure / gentilmente senza fumo con amore.
Lucio Battisti, Sì, viaggiare, 1977

 

Viaggiare – ti lascia senza parole, poi ti trasforma in un narratore.
Ibn Battuta, Diario, 1325/54
 
Il viaggio è nella testa.
Jean Baudrillard, Cool memories II 1987-1990, 1990
 
Uno dei piaceri del viaggio è immergersi dove gli altri sono destinati a risiedere, e uscirne intatti, riempiti dell'allegria maligna di abbandonarli alla loro sorte.
Jean Baudrillard, Cool memories II 1987-1990, 1990
 
Sono appena tornato da un viaggio di piacere. Ho accompagnato mia suocera all'aeroporto.
Milton Berle
 
Non viaggio mai in aereo. Il viaggio verso l'aeroporto mi fa venire il mal d'auto.
Milton Berle
 
Pellegrino. Viaggiatore che si prende sul serio.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

È sempre più lungo arrivare che tornare indietro.
Arthur Bloch, Prima legge dei viaggi, La legge di Murphy II, 1980

 

Gradiva le differenze: forse per questo viaggiò tanto.
Jorge Luis Borges, Il manoscritto di Brodie, 1970
 
Viaggiare non è altro che una seccatura: di problemi ce ne sono sempre più che a sufficienza dove sei.
Charles Bukowski, su Transit magazine, 1994
 
Arrivando a ogni nuova città il viaggiatore ritrova un suo passato che non sapeva più d'avere: l'estraneità di ciò che non sei più o non possiedi più t'aspetta al varco nei luoghi estranei e non posseduti.
Italo Calvino, Le città invisibili, 1972
 
Viaggiando ci s'accorge che le differenze si perdono: ogni città va somigliando a tutte le città, i luoghi si scambiano forma ordine distanze, un pulviscolo informe invade i continenti.
Italo Calvino, Le città invisibili, 1972
 
Gli antichi resoconti di viaggio diventeranno preziosi come le più grandi opere d’arte; perché
sacra era la terra sconosciuta, e non può mai più esserlo.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973
 
È il viaggiatore solitario quello che va più lontano.
Louis-Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte, 1932
 
Il viaggio è la ricerca di questo niente assoluto, di questa piccola vertigine per coglioni.
Louis Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte, 1932
 
Viaggiare, è proprio utile, fa lavorare l'immaginazione. Tutto il resto è delusione e fatica. Il viaggio che ci è dato è interamente immaginario. Ecco la sua forza.
Louis-Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte, 1932
 
Il viaggio non soltanto allarga la mente: le dà forma.
Bruce Chatwin, Anatomia dell’irrequietezza, 1997 (postumo)
 
Chi viaggia senza incontrare l'altro, non viaggia, si sposta.
Alexandra David-Néel (Fonte sconosciuta)
 
Come tutti i grandi viaggiatori ho visto più di quanto ricordi e ricordo più di quanto ho visto.
Benjamin Disraeli, Vivian Grey, 1826
 
Viaggiare è il paradiso degli sciocchi.
Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44
 
Talvolta è meglio perdersi sulla strada di un viaggio impossibile che non partire mai.
Giorgio Faletti, Fuori da un evidente destino, 2006

Viaggiare è come tenere i rubinetti aperti e vedere il tempo che va via, sprecato, liquido, intrattenibile.
Ennio Flaiano, Appunti, 1950/72 (postumo in Diario degli errori e in Melampus)
 
Esistono cammini senza viaggiatori. Ma vi sono ancor più viaggiatori che non hanno i loro sentieri.
Gustave Flaubert, Lettere a Louise Colet, 1846/55
 
Passa così una giornata di viaggio, e non c'è bisogno d'altro per riempirla da cima a fondo: un fiume, dei cespugli, una bella testa infantile, delle tombe.
Gustave Flaubert, Attraverso i campi e lungo i greti, 1886
 
Viaggerei, se non fosse così lontano.
Corey Ford (Fonte sconosciuta)

 

È bello viaggiare in incognito, ma guai a non esser riconosciuti!
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

Chi è radicato nella propria terra non ha bisogno di viaggiare.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

 

Il pellegrino cammina per cercarsi, il viaggiatore moderno si imbarca per dimenticarsi.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

 

Talvolta viaggiando si perde la coincidenza. Figuriamoci quante volte nel viaggio della vita si falliscono gli incontri giusti.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

 

Se vuoi essere migliore di noi, caro amico, viaggia.
Johann Wolfgang Goethe e Friedrich Schiller, Xenia, 1796
 
Un compagno allegro è una carrozza in un viaggio a piedi.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

 

Nel viaggio della vita non si danno strade in piano: sono tutte o salite o discese.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

 

Il viaggio più lungo è il viaggio interiore.
Dag Hammarskjöld, Tracce di cammino, 1963 (postumo)
 
Ben pochi amano davvero viaggiare. Se affrontano i fastidi e le spese di un viaggio non è tanto per curiosità o per divertimento o per il piacere di vedere cose belle e insolite, quanto per una forma di snobismo.
Aldous Huxley, Lungo la strada, 1925
 
La gente viaggia per le stesse ragioni per cui colleziona opere d'arte: perché così fa la buona società. Essere stati in certi punti della superficie terrestre è socialmente appropriato; dà un senso di superiorità su coloro che non ci sono mai stati.
Aldous Huxley, Lungo la strada, 1925
 
Quel piacere dello spostamento che, in definitiva, consiste solo nel ricordo e mai nel presente.
Joris-Karl Huysmans, Controcorrente, 1884
 
L'uso dei viaggi è di regolare l'immaginazione con la realtà, e, invece di far pensare come possono essere le cose, di farle vedere come sono.
Samuel Johnson, Johnsoniana, 1776
 
I sentieri si costruiscono viaggiando.
Franz Kafka (Fonte sconosciuta)
 
Una delle più grandi seccature dell'autostop è il dover parlare con innumerevoli persone, dar loro la sensazione che non hanno fatto un errore a prenderti su, persino divertirli.
Jack Kerouac, Sulla strada, 1957

 

Si viaggia non per arrivare ma per viaggiare e fra gli indugi brilla il puro presente.
Claudio Magris, Danubio, 1986

 

Viaggiare non per arrivare ma per viaggiare, per arrivare più tardi
possibile, per non arrivare possibilmente mai.
Claudio Magris, L'infinito viaggiare, 2005

Viaggiare insegna lo spaesamento, a sentirsi sempre stranieri nella vita, anche a casa propria, ma essere stranieri fra stranieri è forse l'unico modo di essere veramente fratelli.
ibid.

La meta del viaggio sono gli uomini; non si va in Spagna o in Germania, ma fra gli spagnoli o fra i tedeschi.
ibid.

 

Oggi più che mai vivere significa viaggiare.
ibid.

Viaggiare è una scuola di umiltà; fa toccare con mano i limiti della propria comprensione, la precarietà degli schemi e degli strumenti con cui una persona o una cultura presumono di capire o giudicano un'altra.
ibid.

È a casa che ci si gioca, in bene e in male, la vita, la felicità e l'infelicità, la passione, il destino. Il viaggio, anche il più appassionato, è sempre pausa, fuga, irresponsabilità, riposo da ogni vero rischio.

ibid.

 

Ogni viaggio comincia con un vagheggiamento e si conclude con un invece.
Giorgio Manganelli, L'isola pianeta e altri settentrioni, 2006 (postumo)
 
Il viaggio è una specie di porta attraverso la quale si esce dalla realtà come per penetrare in una realtà inesplorata che sembra un sogno.
Guy de Maupassant, Al sole, 1884
 
Forse bisogna viaggiare prima di capire qual è la meta giusta per noi.
Federico Moccia, Scusa ma ti chiamo amore, 2007

 

Viaggi. Visto che non posso cambiare me stesso, almeno cambio scenografia.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

 

Ci sono due modi di godersi i viaggi: visitare posti diversi con la stessa donna, oppure rivedere gli stessi posti con donne diverse.
ibid.

 

A chi mi domanda ragione dei miei viaggi, solitamente rispondo che so bene quel che fuggo, ma non quello che cerco.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95
 
I viaggi danno una grande apertura mentale: si esce dal cerchio dei pregiudizi del proprio Paese e non si è disposti a farsi carico di quelli stranieri.
Charles-Louis de Montesquieu, Saggio sulle cause che possono influire sugli spiriti e sui caratteri, 1736/43
 
Un uomo gira tutto il mondo in cerca di quello che gli occorre, poi torna a casa e lo trova.
George Augustus Moore, Il torrente Kerith, 1916

 

Leggere, scrivere, è dovere; viaggiare, è potere.
Paul Morand, Il viaggio, 1927

 

L'unico viaggio irrinunciabile è l'esplorazione dell'io.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

 

Viaggiare non è veramente piacevole, si va incontro all'ignoto e l'ignoto è qualche volta sgradevole e sempre traumatico; però fa bene.
Alberto Moravia, Breve autobiografia

 

Chi anche solo in una certa misura è giunto alla libertà della ragione, non può poi sentirsi sulla terra nient’altro che un viandante – per quanto non un viaggiatore diretto a una meta finale: perché questa non esiste.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

 

Chi passa i mari muta il cielo, non l'anima.
Quinto Orazio Flacco, Epistole, 20 a.e.c.
 
I viaggi, al pari della guerra, non valgono la pena di essere praticati. È sconsigliabile assumere un ruolo attivo in svaghi di questo genere, poiché l'autentica bellezza dell'azione finisce per essere schiacciata dagli aspetti molesti.
Pierre Mac Orland, Piccolo manuale del perfetto avventuriero, 1920
 
La vita è un libro, del quale non ha letto che una pagina sola chi non ha visto che il suo paese natìo.
Filippo Pananti, Avventure e osservazioni sopra le coste di Barberia, 1817
 
L'uomo che viaggia per vedere tutta la terra, piena di tante meraviglie, è come un ranocchio nella sua pozzanghera.
Paňcatantra, ca. II sec.
 
Curiosità non è se non vanità. Quasi sempre, si vuol sapere solo per discorrerne. Non si affronterebbero viaggi per mare, se non si dovesse mai dirne nulla, e per il solo piacere di veder cose nuove, senza la speranza di poter mai parlarne con altri.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo) 
 
Che cos’è viaggiare e a cosa serve viaggiare? Qualsiasi tramonto è il tramonto; non è necessario andarlo a vedere a Costantinopoli.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)
 
Viaggiare dovrebbe essere sempre un atto di umiltà.
Guido Piovene, De America, 1961
 
Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato.
Edgar Allan Poe (attribuzione incerta)
 
Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi.
Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto, 1913/27
 
Viaggiatore. Bah! Coloro che hanno fatto il giro del mondo possono far durare la conversazione un quarto d'ora di più.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)
 
Conta il viaggio che il sogno ti fa fare. Conta non stare mai fermi, non importa dove arrivi, tanto poi devi ripartire.
Vasco Rossi, La versione di Vasco, 2011
 
Chi si sente a suo agio in casa, non va peregrinando lontano. I molti viaggi di scoperta nel mondo dimostrano l'insoddisfazione universale.
Friedrich Rückert, Unbefriedigung, XIX sec.
 
Tra viaggiatori succede, ci si raccontano cose anche intime, tanto non ci si rivedrà mai più.
Paolo Rumiz, È oriente, 2003
 
Non c'è niente di più noioso del viaggiatore che ti assilla con i suoi racconti.
Vita Sackville-West, Passaggio a Teheran, 1923 
 
Viaggiare è il più privato dei piaceri.
Vita Sackville-West, Passaggio a Teheran, 1923

 

Scrivere è viaggiare senza la seccatura dei bagagli.
Emilio Salgari (Fonte sconosciuta)

 

Il viaggio non finisce mai. Solo i viaggiatori finiscono. E anche loro possono prolungarsi in memoria, in ricordo, in narrazione. Quando il viaggiatore si è seduto sulla sabbia della spiaggia e ha detto: "Non c'è altro da vedere", sapeva che non era vero.
José Saramago, Viaggio in Portogallo, 1981
 
L'inutile lavoro di vedere paesi diversi.
Maurice Scève, Microcosmo, 1562

 

Ti stupisci come di un fatto inaudito, perché, pur avendo viaggiato a lungo e in tanti posti diversi, non ti sei scrollato di dosso la tua tristezza e il tuo malessere spirituale? Devi cambiare animo, non cielo.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

 

Tra il viaggiatore e il telefono esiste uno stretto rapporto. Il telefono è il cordone ombelicale con la casa, l'ufficio, la mamma, la moglie, i figli, il cane. Gli italiani si avventurano nel mondo, ma vogliono conservare un collegamento con ciò che si lasciano dietro.
Beppe Severgnini, Manuale del perfetto turista, 2009
 
I viaggi finiscono laddove s'incontrano gli amanti.
William Shakespeare, La dodicesima notte, 1602

 

La vita è un viaggio che il credente vorrebbe non finisse mai.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

La vita è un viaggio non voluto al quale manca pure la speranza e la dolcezza del ritorno.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

Quelli che viaggiano per poter dire di aver viaggiato…
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

Quando ascolto qualcuno raccontare di aver affrontato lunghi e faticosi viaggi per andare alla “ricerca di sé stesso, quel che mi chiedo – e che mi verrebbe da chiedergli – non è tanto se alla fine sia riuscito a trovarsi, ma, piuttosto, se sia valsa la pena di fare cosí tanta strada per cosí poco.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

Le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone.
John Steinbeck, Viaggio con Charley, 1962
 
Il viaggiatore è ancora ciò che più conta in un viaggio.
André Suarès, Le voyage du Condottière, 1910/32
 
I viaggi sono la parte frivola nella vita delle persone serie, e la parte seria nella vita delle persone frivole.
Anne Sophie Swetchine, Morceaux choisis, 1862
 
Nel grande viaggio si fanno dei viaggi, sono i nostri piccoli percorsi insignificanti sulla crosta di questo pianeta che a sua volta viaggia, ma verso dove? 
Antonio Tabucchi, Piccoli equivoci senza importanza, 1985  
 
Tutto quello che siamo lo portiamo con noi nel viaggio. Portiamo con noi la casa della nostra anima, come fa una tartaruga con la sua corazza. In verità, il viaggio attraverso i paesi del mondo è per l'uomo un viaggio simbolico. Ovunque vada è la propria anima che sta cercando. Per questo l'uomo deve poter viaggiare.
Andrej Tarkovskij, Tempo di viaggio, 1983

 

Anche un viaggio di mille miglia inizia con un passo.

Lao Tzu, Tao Te Ching, ca. V sec. a.e.c.

 

Senza uscire dalla porta conoscere il mondo. Senza spiare dalla finestra vedere la via del cielo. Pi lontano si va, meno si sa. Perciò il saggio non viaggia, eppure sa; non guarda, eppure comprende; non fa, eppure compie.
Lao Tzu, Tao Te Ching, ca. V sec. a.e.c.
 
Trovare la sufficienza in sé è il modo sommo di viaggiare, cercare la completezza nelle cose non è il modo sommo di viaggiare.
Lao Tzu, Tao Te Ching, ca. V sec. a.e.c.
 
Strana questa cosa dei viaggi, una volta che cominci, è difficile fermarsi. È come essere alcolizzati.
Gore Vidal, La statua di sale, 1948
 
Per le persone che hanno il gusto della solitudine, essere in un luogo in cui nessuno può collocarti precisamente è una gioia rara: forse sta tutto lì anche il piacere dei viaggi.
Cesarina Vighy, L'ultima estate, 2009

 

Non viaggio mai senza il mio diario. Bisogna sempre avere qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
Oscar Wilde, L'importanza di chiamarsi Ernesto, 1895

 

Il nostro viaggiare su e giù indica, oltre che curiosità, anche un bisogno, ma di che? Che cosa ci manca?
Christa Wolf, Premesse a Cassandra, 1983 
 
Un viaggio, per quanto terribile possa essere, nel ricordo si trasforma in qualcosa di meraviglioso.
Banana Yoshimoto, Un viaggio chiamato vita, 2006
 
Un viaggio è bello raccontarlo, quasi mai viverlo.
Paolo Zagari, Il tradimento preventivo, 2012

 

Libro consigliato

L'infinito viaggiareL'infinito viaggiare
Claudio Magris
Mondadori, 2005

Il viaggio - nel mondo e sulla carta - è di per sé un continuo preambolo, un preludio a qualcosa che deve sempre ancora venire e sta sempre ancora dietro l'angolo; partire, fermarsi, tornare indietro, fare e disfare le valigie, annotare sul taccuino il paesaggio che, mentre lo si attraversa, fugge, si sfalda e si ricompone come una sequenza cinematografica, con le sue dissolvenze e riassestamenti, o come un volto che muta nel tempo. Il viaggio sempre ricomincia, ha sempre da ricominciare, come l'esistenza, e ogni sua annotazione è un prologo; se il percorso nel mondo si trasferisce nella scrittura, esso si prolunga nel trasloco dalla realtà alla carta - scrivere appunti, ritoccarli, cancellarli parzialmente, riscriverli, spostarli, variarne la disposizione. Montaggio delle parole e delle immagini, colte dal finestrino del treno o attraversando a piedi una strada e girando l'angolo.

 

NOTE

Citazioni sul Viaggio © Aforismario 2009-2015

Leggi anche frasi su questi argomenti:

Bagagli - Turismo

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su